Dovizioso molto deluso: "E' stato imbarazzante..."

Grandi difficoltà per il ducatista, solamente 13esimo e distanziato di circa mezzo minuto dalla GP15 di Iannone

Se da una parte Andrea Iannone ha regalato una domenica da sogno alla Ducati, battagliando per la vittoria fino alla fine a Phillip Island, nell'altro lato del box devono fare i conti con il Gp d'Australia disastroso di Andrea Dovizioso, solo 13esimo sotto alla bandiera a scacchi dopo aver preso il via dalla decima piazza.

Il forlivese è stato in difficoltà per tutto il weekend e in gara ha dovuto fare i conti con gli stessi problemi che lo hanno tormentato anche venerdì e sabato. A questi si è aggiunto un calo repentino della gomma posteriore nel finale, che ha rovinato definitivamente la sua corsa, relegandolo a ben mezzo minuto dalla GP15 gemella.

Come sempre, la sua analisi è molto lucida ed onesta, anche se bisogna capire cosa sia successo per reagire, perché tra una settimana la MotoGp torna subito in pista per la terza ed ultima tappa della tripletta asiatica, quella di Sepang, dove lui e la sua Rossa si erano espressi bene nei test invernali.

"E’ stata una gara difficile per me, da tutti i punti di vista, dalla partenza all’ultimo giro. Non riuscivo a guidare bene ed è stato imbarazzante: mi sono trovato nelle posizioni non mie, e mi dispiace molto per la squadra. Ho avuto gli stessi problemi durante tutto il weekend, non erano così grandi però non siamo riusciti a risolverli. Poi negli ultimi giri la gomma posteriore mi ha mollato definitivamente e non avevo più trazione. Forse è successo qualcosa, ma in ogni caso la mia prestazione è stata deludente. Adesso dobbiamo cercare di capire il motivo, perché è importante per il futuro" ha detto "Desmodovi".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Gran Premio d'Australia
Sub-evento Domenica post-gara
Circuito Phillip Island Grand Prix Circuit
Piloti Andrea Dovizioso
Team Ducati Team
Articolo di tipo Commento