Marquez: “Giusto alzare l’età minima per correre nel Mondiale”

Marc Marquez, che ha battuto tutti i record di precocità nel campionato, ha affermato che alzare l’età minima fino a 18 anni per correre nel Mondiale.

Marquez: “Giusto alzare l’età minima per correre nel Mondiale”

Vincitore dell’ultima gara disputata ad Austin, Marc Marquez arrivava a Misano con un’energia positiva che però ha avuto una battuta d’arresto nella seconda sessione di prove libere, a causa di un errore che gli ha impedito di completare un buon giro e di mettersi fra i primi 10 al termine della prima giornata del Gran Premio dell’Emilia Romagna.

La gara di domenica si prevede asciutta, e il fatto che le libere del venerdì si siano svolte con pioggia e pista bagnata può trasformarsi in qualcosa di isolato. Marquez, che ha chiuso in 14esima posizione a un secondo e mezzo dal leader Jack Miller, spiega: “Questa giornata può essere unica, perché il sabato sembra essere migliore il meteo, ma può darsi anche che piova. Vediamo quali condizioni troveremo nelle FP3, che è quasi come una qualifica perché molti piloti veloci potrebbero restare fuori. Oggi pomeriggio le cose non sono andate come speravamo, non abbiamo approfittato della situazione”.

“La mattina siamo andati bene e abbiamo fatto secondi – prosegue Marquez – ma nel pomeriggio non siamo riusciti a far andar bene le cose per completare un buon giro. Il bilancio non è buono, perché non siamo fra i primi dieci. Dicono che domenica la gara sarà asciutta, ma inizia con la posizione di partenza sulla griglia, e questa si decide il sabato. Partire dalle prime tre file facilità molto le cose”.

Leggi anche:

Una delle notizie del giorno è sicuramente l’annuncio della FIM, che a partire dal 2023 alzerà a 18 anni il limite minimo d’età per correre nel Mondiale: “È una cosa buona che venga modificato questo limite, penso che sia un buon momento per farlo, si aveva bisogno di una decisione simile con tutto quello che è successo quest’anno. È stato annunciato per il 2023 ed è un cambiamento importante. Si devono modificare tutti gli step d’accesso e non si possono avere piloti tanto tempo in categorie di promozione, per questo non si fa nel 2022”.

Nello specifico, Marquez ha debuttato nel mondiale a soli 15 anni, battendo ogni record di precocità: “Io ho iniziato molto giovane, ma ognuno è diverso. In generale, credo che sia una decisione giusta, gli errori non sono gli stessi quando hai 15 o quando hai 18 anni. Sono contento di questa notizia. È anche giusto per allungare le carriere di tanti piloti che sono arrivati al mondiale in età molto giovane e che si sono persi da giovani. Bisogna mantenere questa scala per arrivare al mondiale, ma alzando l’età”.

condivisioni
commenti
MotoGP | Misano, Libere 2: Miller e Ducati al top, Quartararo 16°
Articolo precedente

MotoGP | Misano, Libere 2: Miller e Ducati al top, Quartararo 16°

Prossimo Articolo

Rossi: "Limite d'età giusto, ma 18 anni forse sono troppi"

Rossi: "Limite d'età giusto, ma 18 anni forse sono troppi"
Carica commenti
Video | Ceccarelli: “Marquez sarà in forma in un paio di mesi” Prime

Video | Ceccarelli: “Marquez sarà in forma in un paio di mesi”

In compagnia di Franco Nugnes e del Dottor Riccardo Ceccarelli, andiamo a fare il punto della situazione sulla stagione motoristica 2022 che si appresta a cominciare. Ad essere al centro del mirino è Marc Marquez: lo spagnolo dovrebbe essere sulla via della risoluzione delle sue problematiche legate alla vista, mentre per le condizioni fisiche generali in circa due mesi di duro allenamento dovrebbe tornare al top della forma

MotoGP
19 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia Prime

Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia

La gara di Valencia resterà uno spartiacque nella storia della MotoGP, perché è stata quella dell'addio di Valentino Rossi dopo 26 anni di straordinaria carriera. Un weekend dall'alto contenuto emotivo che si è concluso con una grande festa per il "Dottore".

MotoGP
6 gen 2022
Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati Prime

Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati

Dovendo scegliere uno dei cinque successi del campione del mondo della MotoGP, il più pesante è stato probabilmente quello al Mugello, in casa dei nemici della Ducati e in un weekend segnato dalla tragica scomparsa di Jason Dupasquier.

MotoGP
4 gen 2022
Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon Prime

Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon

Pecco Bagnaia sembrava quasi colpito da una maledizione: continuava a sfiorare la prima vittoria in MotoGP, ma non riusciva mai a concretizzarla. Il Gran Premio di Aragon ha rappresentato un evidente punto di svolta per la stagione del pilota della Ducati. Lo sarà anche per la sua carriera?

MotoGP
1 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania Prime

Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania

La gara del Sachsenring era vista come una sorta di prova del nove sulla possibilità di tornare a rivedere i lampi di classe del vero Marquez anche dopo l'infortunio e Marc non ha tradito le aspettative, centrando la sua 11° vittoria di fila sul saliscendi tedesco.

MotoGP
31 dic 2021
Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021 Prime

Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021

2021 positivo per Aprilia: la casa di Noale è tra i team che sono più cresciuti nel confronto anno-su-anno. Con Aleix Espargaro si è sempre dimostrata veloce e presenza fissa nella Top 10. L'arrivo di Vinales, soprattutto in chiave 2022, potrebbe rappresentare il definitivo salto di qualità

MotoGP
30 dic 2021
Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere Prime

Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere

KTM non riesce a ripetere il bel 2020. La casa austriaca ha vissuto una stagione iniziata non nel migliore dei modi e "aggiustata" in corso d'opera. Miguel Oliveira è il punto di riferimento del team, ma era lecito aspettarsi qualcosa in più. Capitolo a parte in Tech 3, invece...

MotoGP
23 dic 2021
MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi Prime

MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi

Il motociclismo ha perso il più grande showman della sua storia, con Valentino Rossi che ha concluso la sua strepitosa carriera a due ruote. Tra i suoi successori, che hanno avuto quasi tutti il "Dottore" come loro ispirazione, c'è chi può ancora tenere tutti incollati ai Gran Premi.

MotoGP
22 dic 2021