MotoGP
G
GP d'Austria
14 ago
G
GP di Stiria
21 ago
Prossimo evento tra
9 giorni
G
GP di San Marino
10 set
Prossimo evento tra
29 giorni
G
GP dell'Emilia Romagna
18 set
Prossimo evento tra
37 giorni
25 set
Prossimo evento tra
44 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
Canceled
09 ott
Prossimo evento tra
58 giorni
G
GP di Aragon
16 ott
Prossimo evento tra
65 giorni
G
GP di Teruel
23 ott
Prossimo evento tra
72 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
Canceled
G
GP d'Europa
06 nov
Prossimo evento tra
86 giorni
G
GP di Valencia
13 nov
Prossimo evento tra
93 giorni
20 nov
Canceled

Dovizioso: clavicola fratturata, sarà operato stasera

condivisioni
commenti
Dovizioso: clavicola fratturata, sarà operato stasera
Di:
28 giu 2020, 14:28

La radiografia ha confermato la frattura della clavicola sinistra rimediata nella gara di cross di Faenza. Sarà operato per ridurre i tempi di recupero.

L'esito della radiografia a cui è stato sottoposto all'ospedale di Forlì è proprio quello che Andrea Dovizioso e la Ducati non avrebbero voluto: ha infatti evidenziato la temuta frattura della clavicola sinistra.

Il forlivese oggi era impegnato nella prima gara del campionato regionale di motocross a Faenza, gara per la quale aveva ottenuto il via libera della Casa di Borgo Panigale per partecipare e tornare a sentire l'adrenalina della mischia.

Purtroppo, però, il vice-campione del mondo della MotoGP è stato vittima di una caduta e fin da subito ha sentito dolore alla spalla destra, con il sospetto che qualcosa potesse essersi rotto nella clavicola.

Leggi anche:

Un sospetto che è stato confermato dagli esami. Cosa che purtroppo lo costringerà anche a sottoporsi ad un intervento chirurgico, che sarà effettuato questa sera a Modena, con l'intento di ridurre i tempi di recupero in vista della prima gara del Mondiale, prevista per il 19 luglio a Jerez de la Frontera.

Una fonte interna alla Ducati, infatti, ha confermato: "In condizioni normali, l'operazione non sarebbe necessaria. Ma è stato deciso di farla per essere certi che sarà 100% a Jerez".

La sensazione, dunque, è che non si tratti di un intervento particolarmente invasivo, se si spera in un recupero completo nello spazio di una ventina giorni.

Quel che è certo però è che il tempismo dell'infortunio non è stato ideale, visto che di mezzo c'è un rinnovo contrattuale che stenta a decollare e che il via del Mondiale ormai è alle porte.

 
Dovizioso ko col cross: si teme una frattura alla clavicola

Articolo precedente

Dovizioso ko col cross: si teme una frattura alla clavicola

Prossimo Articolo

Battistella: "Dovizioso potrà allenarsi tra pochi giorni"

Battistella: "Dovizioso potrà allenarsi tra pochi giorni"
Carica commenti