Aleix Espargaro: "Dovizioso non è stato molto competitivo con l'Aprilia"

Aleix Espargaró vede diffiche che Andrea Dovizioso possa essere suo compagno di squadra in Aprilia nel 2022, dopo che nei test ha faticato a prendere il ritmo con la RS-GP.

Aleix Espargaro: "Dovizioso non è stato molto competitivo con l'Aprilia"

Il secondo pilota di Aprilia per il 2022, che farà coppia con Aleix Espargaró, è una delle principali incognite del mercato della MotoGP. Il marchio di Noale ha già espresso un interesse per Maverick Viñales dopo che lo spagnolo ha annunciato la sua partenza dalla Yamaha, anche se Andrea Dovizioso è un'altra opzione e il rinnovo di Lorenzo Savadori non è fuori questione.

Dovizioso ha effettuato tre test con la RS-GP finora quest'anno, a Jerez, Mugello (in condizioni di bagnato) e Misano. Altri test sono previsti per la fine di luglio. Per ora non sono stati rilasciati tempi ed entrambe le parti si sono limitate a dire che erano "interessanti".

"Dovizioso ha fatto alcuni test con noi. Finora non è stato molto competitivo e sembra che non voglia correre. Sono un suo grande fan, ma è difficile per lui essere il mio compagno di squadra", ha detto in un'intervista concessa a DAZN Espargaró, che dopo la notizia scoppiata ad Assen che Viñales voleva lasciare Yamaha ha rifiutato di commentare la possibilità che il connazionale firmasse per Aprilia per il 2022 ed ha insistito che sul fatto vuole solo un compagno di squadra "forte".

Aleix Espargaro

Aleix Espargaro will in Zukunft die Früchte seiner Arbeit ernten

Foto: Motorsport Images

Il lavoro di sviluppo della RS-GP continua a cadere sulle spalle di Espargaró, che ha anche cose da dimostrare nel corso di Gran Premi.

"È difficile sviluppare la moto perché bisogna testare cose nuove", ha commentato. "Aprilia ha voluto che facessi dei test durante la pausa estiva e che andassi nella galleria del vento. Mi aiuterebbe se avessi un compagno più forte, o se ci fosse una squadra satellite, perché allora potrebbero distribuire il lavoro su più spalle e raccogliere più dati".

Nella primavera del 2020, Espargaró ha rinnovato con Aprilia per altri due anni. All'epoca ha indicato che avrebbe potuto essere il suo ultimo contratto in MotoGP. L'evoluzione della RS-GP potrebbe fargli cambiare idea.

"Dopo aver sofferto così a lungo sarebbe ingiusto lasciare questo progetto", ha detto il #41. "Sto pensando di correre nel 2023-2024. L'anno scorso sono tornato a casa amareggiato, disconnesso e felice. Ci ho pensato molto con mia moglie e volevo cose che mi rendessero felice. Dopo l'arrivo di Massimo (Rivola, CEO di Aprilia Racing), durante il COVID-19 ho parlato con lui e questo mi ha motivato un po'. Quando ho provato la nuova moto ho visto che quello che mi aveva detto era vero. Vedremo cosa succederà in futuro, ma è possibile che io continui per altri due anni".

condivisioni
commenti
Barcellona ospita un test privato per alcuni piloti MotoGP

Articolo precedente

Barcellona ospita un test privato per alcuni piloti MotoGP

Prossimo Articolo

Rossi e Marquez: il pilota fa ancora la differenza in MotoGP

Rossi e Marquez: il pilota fa ancora la differenza in MotoGP
Carica commenti
Doctor F1: “Vale ha chiuso con Misano, non dovrebbe correre” Prime

Doctor F1: “Vale ha chiuso con Misano, non dovrebbe correre”

Valentino Rossi è stato la star indiscussa del fine settimana di MotoGP dove comunque è stato incoronato il nuovo campione del mondo, Fabio Quartararo. Il pilota di Tavullia ha ricevuto un'ovazione clamorosa dal suo pubblico - e non solo - e, come ha ammesso scherzando

Pagelle MotoGP | Pecco, grazie per averci provato Prime

Pagelle MotoGP | Pecco, grazie per averci provato

Tanti promossi nella Misano che incorona Fabio Quartararo campione del Mondo di MotoGP. Ecco le pagelle stilate e commentate da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio in questo nuovo video di Motorsport.com.

MotoGP
25 ott 2021
Le più grandi imprese di Valentino Rossi a Misano Prime

Le più grandi imprese di Valentino Rossi a Misano

Quella di settimana prossima sarà l'ultima gara della carriera di Valentino Rossi a Misano in MotoGP. Sulla pista che si affaccia sull'Adriatico, il Dottore ha ricordi agrodolci. Dall'esordio su una moto da gran premio ai mondiali spianati, sino a quelli persi per aver sbagliato tattica.

MotoGP
17 ott 2021
KTM coltiva talenti, ma occhio a non bruciarli come Red Bull Prime

KTM coltiva talenti, ma occhio a non bruciarli come Red Bull

La KTM ha messo sotto contratto a lungo termine alcuni dei prospetti più interessanti del panorama del Motomondiale, come Raul Fernandez e Pedro Acosta. Con loro però non deve avere fretta come ne ha avuta con Iker Lecuona, "rottamato" in neanche 13 mesi, a meno che non voglia farsi la nomea di "Red Bull" della MotoGP.

MotoGP
14 ott 2021
Ceccarelli: “Marquez ad Austin in superiorità psico-fisica” Prime

Ceccarelli: “Marquez ad Austin in superiorità psico-fisica”

In questa nuova puntata della rubrica Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli ci illustrano come mai Marc Marquez sia riuscito a dominare la concorrenza in quel di Austin, in occasione della tappa texana della MotoGP

MotoGP
7 ott 2021
Nakagami: "La RC213V va guidata come fa Marc, lui traccia la via" Prime

Nakagami: "La RC213V va guidata come fa Marc, lui traccia la via"

Takaaki Nakagami ci parla in esclusiva della sua stagione in MotoGP. Dopo un 2020 in cui si è tolto parecchie soddisfazioni, ora che è rientrato quasi a pieno regime Marc Marquez è lo spagnolo - giustamente - il punto di riferimento della casa dell'ala dorata. Ed anche lo sviluppo va seguito di pari passo, se si vuole performare a dovere

MotoGP
6 ott 2021
Pagelle MotoGP: Bastianini sta diventando un top rider Prime

Pagelle MotoGP: Bastianini sta diventando un top rider

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Gran Premio degli Stati Uniti di MotoGP, con Marquez capace di tornare alla vittoria e Quartararo pronto a mettere una seria ipoteca sul titolo iridato

MotoGP
4 ott 2021
MotoGP: la griglia di partenza di Austin Prime

MotoGP: la griglia di partenza di Austin

Scopriamo insieme la griglia di partenza del Gran Premio delle Americhe di MotoGP. Ad Austin, Bagnaia regala la terza pole consecutiva a Borgo Panigale, piazzandosi davanti al favorito al titolo Quartararo. Riuscirà il giovane alfiere Ducati a tenere dietro la Yamaha?

MotoGP
3 ott 2021