Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
18 ott
-
20 ott
FP1 in
22 Ore
:
24 Minuti
:
12 Secondi
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
6 giorni
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
6 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

Sepang, Libere 2: Canet in evidenza sul bagnato, Bulega terzo

condivisioni
commenti
Sepang, Libere 2: Canet in evidenza sul bagnato, Bulega terzo
Di:
27 ott 2017, 06:04

Lo spagnolo della Estrella Galicia si porta al comando, precedendo le due KTM di Bendsneyder e Bulega. Competitivi anche Antonelli e Bastianini, quarto e quinto. Top 10 anche per Pagliani nonostante una scivolata.

La pioggia è arrivata a bagnare l'asfalto di Sepang proprio prima della seconda sessione di prove libere della classe Moto3, confermando che rispetto ad un anno fa non è cambiato molto per quanto riguarda i tempi rischiesti dal manto malese per asciugarsi.

E' vero che nel finale è tornata a cadere la pioggia, ma anche dopo oltre mezz'ora con le moto in pista le traiettorie continuavano ad essere bagnate, obbligando tutti a montare le gomme rain.

Alla fine il più veloce è stato Aron Canet, che con la Honda della Estrella Galicia ha fermato il cronometro sul 2'28"807, rifilando oltre mezzo secondo al diretto inseguitore, che è Bo Bendsneyder con la KTM ufficiale.

In terza posizione c'è un'altra KTM, ma con i colori dello Sky Racing Team VR46, ed è quella di Nicolò Bulega. Ma in generale hanno brillato i ragazzi di casa nostra, perché in quarta posizione c'è la KTM di Niccolò Antonelli davanti alla Honda di Enea Bastianini.

Sesto tempo per l'idolo locale Adam Norrodin, che si conferma tra i più veloci dopo il secondo tempo sull'asciutto della FP1. Dietro di lui troviamo John McPhee, autore di una caduta nel finale, ed il campione del mondo Joan Mir, rimasto molto prudente con l'asfalto viscido.

Stupisce la wild card Kasma Daniel Kasmayudin, nono nonostante un violento highside alla curva 7. A terra anche Manuel Pagliani, che completa il quadro delle prime dieci posizioni, oltre ad essere il più veloce tra i piloti in sella alle Mahindra.

Il suo compagno di squadra Marco Bezzecchi è 14esimo, giusto davanti ad un Romano Fenato che stavolta ha faticato sul bagnato, dopo due vittorie da assoluto dominatore conquistate a Misano e Motegi. 17esimo poi c'è Andrea Migno, giusto davanti ad un Fabio Di Giannantonio un po' in ombra in questo venerdì malese.

Bisogna scorrere la classifica fino al 25esimo posto per trovare la Mahindra di Lorenzo Dalla Porta, mentre è addirittura 29esimo Tony Arbolino con la Honda della Sic58 Squadra Corse. Chiude il gruppo Maria Herrera, che anche a Sepang sostituisce l'infortunato Albert Arenas sulla Mahindra del Team Aspar.

Cla#PilotaMotoGiriTempoGapDistaccokm/hSpeed Trap
1 44 spain Aron Canet Honda 16 2'28.807     134.098 215
2 64 netherlands Bo Bendsneyder KTM 15 2'29.321 0.514 0.514 133.636 217
3 8 italy Nicolò Bulega KTM 16 2'29.361 0.554 0.040 133.601 217
4 23 italy Niccolò Antonelli KTM 16 2'29.515 0.708 0.154 133.463 218
5 33 italy Enea Bastianini Honda 12 2'29.616 0.809 0.101 133.373 218
6 7 malaysia Adam Norrodin Honda 16 2'29.655 0.848 0.039 133.338 220
7 17 united_kingdom John McPhee Honda 13 2'29.712 0.905 0.057 133.287 219
8 36 spain Joan Mir Honda 14 2'29.773 0.966 0.061 133.233 220
9 9 malaysia Kasma Daniel Kasmayudin Honda 8 2'29.776 0.969 0.003 133.230 213
10 96 italy Manuel Pagliani Mahindra 11 2'29.808 1.001 0.032 133.202 218
11 24 japan Tatsuki Suzuki Honda 14 2'29.882 1.075 0.074 133.136 215
12 88 spain Jorge Martin Honda 13 2'30.009 1.202 0.127 133.024 219
13 95 france Jules Danilo Honda 15 2'30.382 1.575 0.373 132.694 218
14 12 italy Marco Bezzecchi Mahindra 14 2'30.416 1.609 0.034 132.664 218
15 5 italy Romano Fenati Honda 14 2'30.610 1.803 0.194 132.493 217
16 71 japan Ayumu Sasaki Honda 15 2'30.627 1.820 0.017 132.478 221
17 16 italy Andrea Migno KTM 15 2'30.871 2.064 0.244 132.263 219
18 21 italy Fabio Di Giannantonio Honda 12 2'31.150 2.343 0.279 132.019 216
19 65 germany Philipp Ottl KTM 12 2'31.296 2.489 0.146 131.892 216
20 11 belgium Livio Loi Honda 14 2'31.326 2.519 0.030 131.866 222
21 58 spain Juanfran Guevara KTM 12 2'31.486 2.679 0.160 131.727 214
22 19 spain Gabriel Rodrigo KTM 11 2'31.914 3.107 0.428 131.355 214
23 40 south_africa Darryn Binder KTM 13 2'32.134 3.327 0.220 131.165 218
24 41 thailand Nakarin Atiratphuvapat Honda 14 2'32.325 3.518 0.191 131.001 217
25 48 italy Lorenzo Dalla Porta Mahindra 15 2'32.331 3.524 0.006 130.996 214
26 84 czech_republic Jakub Kornfeil Peugeot 14 2'32.648 3.841 0.317 130.724 212
27 42 spain Marcos Ramírez KTM 12 2'32.707 3.900 0.059 130.673 217
28 4 finland Patrik Pulkkinen Peugeot 14 2'33.017 4.210 0.310 130.409 211
29 14 italy Tony Arbolino Honda 13 2'35.487 6.680 2.470 128.337 219
30 27 japan Kaito Toba Honda 13 2'35.663 6.856 0.176 128.192 216
31 6 spain Maria Herrera Mahindra 13 2'36.581 7.774 0.918 127.440 213

 

Prossimo Articolo
Sepang, Libere 1: Mir precede l'idolo locale Norrodin, Fenati quarto

Articolo precedente

Sepang, Libere 1: Mir precede l'idolo locale Norrodin, Fenati quarto

Prossimo Articolo

Sepang, Libere 3: Martin svetta con la pista che va asciugando

Sepang, Libere 3: Martin svetta con la pista che va asciugando
Carica commenti