Moto3, Motegi, Libere 2: Bezzecchi e Di Giannantonio in vetta con la pista umida

condivisioni
commenti
Moto3, Motegi, Libere 2: Bezzecchi e Di Giannantonio in vetta con la pista umida
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
19 ott 2018, 05:07

Anche i piloti della classe entrante hanno dovuto fare i conti con l'asfalto reso umido dalla pioggia, ma che andava via via asciugando. I due italiani hanno dettato il ritmo nel finale, mentre Martin è stato prudente e 16esimo.

La pioggia ha messo lo zampino anche nella seconda sessione di prove libere del GP del Giappone di Moto3. In realtà, non è caduta su Motegi durante i 40 minuti a disposizione dei piloti della classe entrante, ma aveva bagnato l'asfalto in precedenza, rendendo le condizioni mutevoli nel corso del turno.

Non a caso, i tempi migliori sono arrivati praticamente sulla bandiera a scacchi e la cosa interessante è che i migliori sono stati gli inseguitori di Jorge Martin nella classifica iridata, che forse erano anche i più motivati ad andare a caccia del limite.

Il più veloce è stato Marco Bezzecchi, che con la sua KTM della Prustel GP ha girato in 2'05"403 e forse avrebbe anche potuto fare meglio se non avesse commesso un errore nel T4 all'ultimo giro. Alle sue spalle c'è invece la Honda del Gresini Racing affidata a Fabio Di Giannantonio, a 129 millesimi, che a sua volta ha rilanciato le sue chance iridate con la vittoria in Thailandia.

Il leader Martin invece è stato decisamente più prudente con l'altra Honda della squadra di Fausto Gresini: lo spagnolo si è infatti accontentato della 16esima piazza, distanziato di poco meno di un secondo e mezzo dal diretto inseguitore nella classifica iridata.

Tornando ad osservare le posizioni di vertice, Aron Canet sembra aver superato l'infortunio di Misano, perché ha piazzato la Honda della Estrella Galicia in terza posizione, davanti alle due della SIC58 Squadra Corse, con nell'ordine Tatsuki Suzuki e Niccolò Antonelli.

In sesta piazza c'è la KTM della Bester Capital affidata a Jaume Masia, che precede il tandem italiano composto dalle due Honda di Tony Arbolino e Lorenzo Dalla Porta. Nella top 10 però c'è spazio anche per la KTM di Andrea Migno, decimo alle spalle di Darryn Binder, ma ad aprire la schiera dei piloti staccati di oltre un secondo.

Più attardati gli altri italiani, con Enea Bastianini che occupa la 13esima posizione e Celestino Vietti Ramus che invece si è messo in evidenza sul bagnato: il 18esimo tempo infatti non è male per il rookie dello Sky Racing Team VR46, chiamato a sostituire l'infortunato Nicolò Bulega, se si considera che si è piazzato appena davanti al compagno Dennis Foggia, fresco del suo primo podio iridato in Thailandia. 22esimo, infine, Stefano Nepa.

Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h Speed Trap
1 12 Italy Marco Bezzecchi KTM 13 2'05.403     137.824  
2 21 Italy Fabio Di Giannantonio Honda 13 2'05.532 0.129 0.129 137.682  
3 44 Spain Aron Canet Honda 14 2'05.600 0.197 0.068 137.608  
4 24 Japan Tatsuki Suzuki Honda 15 2'05.838 0.435 0.238 137.348  
5 23 Italy Niccolò Antonelli Honda 16 2'06.009 0.606 0.171 137.161  
6 5 Spain Jaume Masia KTM 14 2'06.087 0.684 0.078 137.076  
7 14 Italy Tony Arbolino Honda 15 2'06.247 0.844 0.160 136.903  
8 48 Italy Lorenzo Dalla Porta Honda 16 2'06.286 0.883 0.039 136.860  
9 40 South Africa Darryn Binder KTM 14 2'06.315 0.912 0.029 136.829  
10 16 Italy Andrea Migno KTM 18 2'06.425 1.022 0.110 136.710  
11 77 Spain Vicente Perez KTM 16 2'06.498 1.095 0.073 136.631  
12 84 Czech Republic Jakub Kornfeil KTM 15 2'06.529 1.126 0.031 136.597  
13 33 Italy Enea Bastianini Honda 9 2'06.635 1.232 0.106 136.483  
14 41 Thailand Nakarin Atiratphuvapat Honda 17 2'06.693 1.290 0.058 136.421  
15 42 Spain Marcos Ramírez KTM 8 2'06.856 1.453 0.163 136.245  
16 88 Spain Jorge Martin Honda 14 2'06.882 1.479 0.026 136.217  
17 75 Spain Albert Arenas Ovejero KTM 9 2'07.084 1.681 0.202 136.001  
18 31 Celestino Vietti KTM 15 2'07.102 1.699 0.018 135.982  
19 10 Italy Dennis Foggia KTM 17 2'07.866 2.463 0.764 135.169  
20 72 Spain Alonso Lopez Honda 16 2'08.090 2.687 0.224 134.933  
21 17 United Kingdom John McPhee KTM 11 2'08.311 2.908 0.221 134.700  
22 81 Italy Stefano Nepa KTM 13 2'08.576 3.173 0.265 134.423  
23 27 Japan Kaito Toba Honda 16 2'09.221 3.818 0.645 133.752  
24 36 Yuto Fukushima Honda 7 2'09.790 4.387 0.569 133.165  
25 22 Japan Kazuki Masaki KTM 6 2'10.091 4.688 0.301 132.857  
26 13 Japan Shizuka Okazaki Honda 15 2'10.907 5.504 0.816 132.029  
27 7 Malaysia Adam Norrodin Honda 4 2'12.469 7.066 1.562 130.472  
28 65 Germany Philipp Ottl KTM 5 2'13.720 8.317 1.251 129.252  
  19 Argentina Gabriel Rodrigo KTM            
  71 Japan Ayumu Sasaki Honda        
Prossimo Articolo
Moto3, Motegi, Libere 1: Kornfeil si conferma uomo del venerdì, terzo Bastianini

Articolo precedente

Moto3, Motegi, Libere 1: Kornfeil si conferma uomo del venerdì, terzo Bastianini

Prossimo Articolo

Moto3, Motegi, Libere 3: Martin si rimette davanti, ma Bezzecchi è terzo

Moto3, Motegi, Libere 3: Martin si rimette davanti, ma Bezzecchi è terzo
Carica commenti