Moto3, Motegi, Libere 3: Martin si rimette davanti, ma Bezzecchi è terzo

condivisioni
commenti
Moto3, Motegi, Libere 3: Martin si rimette davanti, ma Bezzecchi è terzo
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
20 ott 2018, 00:55

Il pilota del Gresini Racing ha avuto di nuovo un po' di fastidio al tendine del polso sinistro, ma è il solo ad essere sceso sotto all'1'57". Bezzecchi e Di Giannantonio però lo pressano da vicino: sono terzo e sesto.

Torna a splendere il sole su Motegi e nella terza sessione di prove libere del GP del Giappone di Moto3 torna a farsi vedere davanti a tutti il nome del leader iridato Jorge Martin, con i rivali Marco Bezzecchi e Fabio Di Giannantonio che però non sono troppo distanti.

Nonostante stamattina il tendine del polso sinistro sia tornato a dargli un pochino fastidio, il pilota del Gresini Racing ha piazzato la sua Honda davanti a tutti nel finale, realizzando un crono di 1'56"911 che lo ha reso il solo capace di infrangere il muro dell'1'57" per ora in questo weekend.

Alle sue spalle, staccata di 126 millesimi, c'è la migliore delle KTM, che è quella dello spagnolo Marcos Ramirez. In terza posizione c'è però quella con i colori della Prustel GP affidata ad un Bezzecchi che pare determinato a mettersi alle spalle la delusione dell'incidente all'ultima curva in Thailandia. "Bez" è stato in testa fino a pochi minuti dal termine e senza un lungo alla curva 7 avrebbe potuto fare meglio edel suo 1'57"266.

A completare l'ottima mattinata del Team Bester Capital c'è il quarto tempo di Jaume Masia con la KTM gemella di quella di Ramirez, ma c'è gloria anche per uno dei piloti di casa, con il quinto tempo firmato dal giapponese Ayumu Sasaki in sella alla Honda del Team Petronas.

Sesto tempo invece per il vincitore dell'ultima gara a Buriram, Fabio Di Giannantonio, che ha chiuso distanziato di 609 millesimi dal compagno di squadra con la seconda Honda del Gresini Racing. Segue poi un terzetto di KTM capitanato da quella del futuro pilota di patron Fausto, ovvero dall'argentino Gabriel Rodrigo, tallonato da Darryn Binder e da Albert Arenas.

Nelle prime dieci posizioni c'è poi spazio anche per Lorenzo Dalla Porta con la Honda del Leopard Racing, giusto davanti a quella di Tony Arbolino: il portacolori della Marinelli Snipers è caduto all'ultimo giro alla curva 9 proprio quando aveva fatto segnare due caschi rossi nel primi due settori. E avrebbe potuto fare meglio del 12esimo tempo anche Aron Canet se non avesse trovato il traffico di Jakub Kornfeil all'ultima curva.

Bisogna scorrere la classifica fino al 14esimo posto per trovare Enea Bastianini, mentre un paio di posizioni più indietro c'è Dennis Foggia con la KTM dello Sky Racing Team VR46. Solo 21esimo Andrea Migno, con l'esordiente Celestino Vietti Ramus, sostituto dell'infortunato Nicolò Bulega, ad occupare la 24esima piazza, giusto un paio di posizioni davanti a Stefano Nepa.

In coda al gruppo invece Niccolò Antonelli, vittima di una caduta spettacolare alla curva 11 nei primi minuti della sessione. Il pilota della SIC58 Squadra Corse era stato portato via in barella, ma poi è tornato al proprio box senza troppi problemi: come lui stesso ha ammesso, aveva preso una bella botta alla testa contro l'asfalto ed era solo un po' rintronato, ma ora è ok.

Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h Speed Trap
1 88 Spain Jorge Martin Honda 15 1'56.911     147.835 213
2 42 Spain Marcos Ramírez KTM 14 1'57.037 0.126 0.126 147.676 214
3 12 Italy Marco Bezzecchi KTM 13 1'57.266 0.355 0.229 147.387 216
4 5 Spain Jaume Masia KTM 13 1'57.288 0.377 0.022 147.360 215
5 71 Japan Ayumu Sasaki Honda 14 1'57.377 0.466 0.089 147.248 217
6 21 Italy Fabio Di Giannantonio Honda 15 1'57.440 0.529 0.063 147.169 215
7 19 Argentina Gabriel Rodrigo KTM 12 1'57.520 0.609 0.080 147.069 215
8 40 South Africa Darryn Binder KTM 11 1'57.562 0.651 0.042 147.016 213
9 75 Spain Albert Arenas Ovejero KTM 15 1'57.568 0.657 0.006 147.009 213
10 48 Italy Lorenzo Dalla Porta Honda 16 1'57.578 0.667 0.010 146.996 214
11 14 Italy Tony Arbolino Honda 14 1'57.622 0.711 0.044 146.941 218
12 44 Spain Aron Canet Honda 15 1'57.626 0.715 0.004 146.936 211
13 24 Japan Tatsuki Suzuki Honda 16 1'57.629 0.718 0.003 146.933 214
14 33 Italy Enea Bastianini Honda 15 1'57.647 0.736 0.018 146.910 214
15 65 Germany Philipp Ottl KTM 15 1'57.655 0.744 0.008 146.900 215
16 10 Italy Dennis Foggia KTM 16 1'57.806 0.895 0.151 146.712 216
17 22 Japan Kazuki Masaki KTM 15 1'58.016 1.105 0.210 146.451 213
18 77 Spain Vicente Perez KTM 14 1'58.027 1.116 0.011 146.437 215
19 84 Czech Republic Jakub Kornfeil KTM 15 1'58.052 1.141 0.025 146.406 214
20 27 Japan Kaito Toba Honda 15 1'58.141 1.230 0.089 146.296 216
21 16 Italy Andrea Migno KTM 13 1'58.179 1.268 0.038 146.249 213
22 17 United Kingdom John McPhee KTM 12 1'58.255 1.344 0.076 146.155 215
23 7 Malaysia Adam Norrodin Honda 14 1'58.384 1.473 0.129 145.996 214
24 31 Celestino Vietti KTM 18 1'58.433 1.522 0.049 145.935 212
25 72 Spain Alonso Lopez Honda 15 1'58.484 1.573 0.051 145.872 210
26 81 Italy Stefano Nepa KTM 15 1'58.673 1.762 0.189 145.640 215
27 41 Thailand Nakarin Atiratphuvapat Honda 18 1'58.690 1.779 0.017 145.619 216
28 23 Italy Niccolò Antonelli Honda 7 1'59.064 2.153 0.374 145.162 212
29 36 Yuto Fukushima Honda 17 2'03.553 6.642 4.489 139.888 205
30 13 Japan Shizuka Okazaki Honda 15 2'03.911 7.000 0.358 139.483 204
Prossimo Articolo
Moto3, Motegi, Libere 2: Bezzecchi e Di Giannantonio in vetta con la pista umida

Articolo precedente

Moto3, Motegi, Libere 2: Bezzecchi e Di Giannantonio in vetta con la pista umida

Prossimo Articolo

Moto3, Motegi: prima pole stagionale per Rodrigo, Bezzecchi in prima fila

Moto3, Motegi: prima pole stagionale per Rodrigo, Bezzecchi in prima fila
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Moto3
Evento Motegi
Location Twin Ring Motegi
Piloti Jorge Martin , Marco Bezzecchi , Marcos Ramírez
Team Gresini Racing , Prustel GP
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Prove libere