GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
50 giorni
29 mag
-
30 mag
Prossimo evento tra
70 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
42 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
98 giorni
Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
MotoGP
G
GP di Spagna
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
41 giorni
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
55 giorni
WRC
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
62 giorni
WSBK
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
Assen
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
28 giorni
Formula E
27 feb
-
29 feb
Evento concluso
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
77 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
23 apr
-
25 apr
Prossimo evento tra
34 giorni

Moto3, Losail, Libere 1: Garcia precede Suzuki, Rossi quinto

condivisioni
commenti
Moto3, Losail, Libere 1: Garcia precede Suzuki, Rossi quinto
Di:
6 mar 2020, 11:20

Il pilota della Estrella Galicia, ultimo vincitore del 2019, è ripartito da dove aveva lasciato, precedendo il "giapporiccionese" della SIC58 Squadra Corse. Ottimo terzo tempo per l'Husqvarna con Lopez. Rossi è il migliore degli italiani in quinta posizione.

Sergio Garcia è ripartito da dove aveva lasciato: lo scorso anno ha centrato la sua prima vittoria in Moto3 a Valencia e stamattina è stato il più veloce nella prima sessione di prove libere del 2020, la FP1 del Gran Premio del Qatar.

Il portacolori della Estrella Galicia ha spinto la sua Honda fino ad un crono di 2'05"407 al termine di un turno in cui i tempi sono rimasti comunque abbastanza alti rispetto a quelli realizzati nei test della scorsa settimana, a causa della pista ancora piuttosto sporca.

Lo spagnolo ha preceduto di 199 millesimi il "giapporiccionese" Tatsuki Suzuki, pure lui in sella ad una Honda, ma con i colori della SIC58 Squadra Corse. Ottimo esordio poi per l'Husqvarna, perché Alonso Lopez ha infilato quella con i colori del Max Racing Team in terza posizione, staccata di 388 millesimi.

Quarto tempo per il giapponese Ai Ogura della Honda Team Asia, mentre in quinta piazza troviamo il migliore degli italiani, che a sorpresa è Riccardo Rossi. Il portacoli della BOE Skull Rider è stato infatti anche il migliore tra i piloti KTM.

Alle sue spalle c'è il mattatore dei test della scorsa settimana, ovvero Filip Salac, sesto con la Honda dello Snipers Team, seguito dalla KTM del giapponese Kaito Toba e dal compagno di squadra Tony Arbolino. L'avventura con i colori del Leopard Racing è iniziata invece con il nono tempo per Dennis Foggia, passato quindi da KTM ad Honda.

Continuando a scorrere la classifica, bisogna scendere fino al 13esimo posto per trovare l'Husqvarna di Romano Fenati, mentre gli altri italiani sono più indietro: Davide Pizzoli occupa la 20esima posizione, giusto davanti ad Andrea Migno, che è anche incappato in una scivolata alla curva 10 con la KTM dello Sky Racing Team VR46.

26esimo tempo invece per Stefano Nepa, ma probabilmente quello che stupisce di più è Celestino Vietti, perché il pilota piemontese è uno dei più attesi per il 2020, ma non è riuscito ad andare oltre al 27esimo tempo con un ritardo di oltre 2".

Tra i più attesi però sono indietro anche Jaume Masia ed Albert Arenas, 18esimo e 19esimo: il portacolori del Leopard Racing si è reso protagonista anche di una brutta sbacchettata alla curva 12, riuscendo comunque a rimanere in sella, mentre il connazionale dell'Aspar Team è caduto senza conseguenze alla curva 16.

Cla Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 Spain Sergio Garcia Dols Honda 13 2'05.407     154.441
2 Japan Tatsuki Suzuki Honda 10 2'05.606 0.199 0.199 154.196
3 Spain Alonso Lopez Husqvarna 13 2'05.795 0.388 0.189 153.964
4 Japan Ai Ogura Honda 14 2'05.814 0.407 0.019 153.941
5 Italy Riccardo Rossi KTM 13 2'05.914 0.507 0.100 153.819
6 Czech Republic Filip Salač Honda 12 2'05.964 0.557 0.050 153.758
7 Japan Kaito Toba KTM 12 2'06.000 0.593 0.036 153.714
8 Italy Tony Arbolino Honda 12 2'06.099 0.692 0.099 153.593
9 Italy Dennis Foggia Honda 12 2'06.203 0.796 0.104 153.467
10 South Africa Darryn Binder KTM 11 2'06.208 0.801 0.005 153.460
11 United Kingdom John McPhee Honda 13 2'06.219 0.812 0.011 153.447
12 Turkey Deniz Öncü KTM 11 2'06.222 0.815 0.003 153.443
13 Italy Romano Fenati Husqvarna 13 2'06.309 0.902 0.087 153.338
14 Japan Ryusei Yamanaka Honda 13 2'06.319 0.912 0.010 153.326
15 Spain Raul Fernandez KTM 13 2'06.337 0.930 0.018 153.304
16 Carlos Tatay KTM 13 2'06.384 0.977 0.047 153.247
17 Japan Yuki Kunii Honda 15 2'06.429 1.022 0.045 153.192
18 Spain Jaume Masia Honda 11 2'06.490 1.083 0.061 153.118
19 Spain Albert Arenas Ovejero KTM 9 2'06.500 1.093 0.010 153.106
20 Italy Davide Pizzoli KTM 12 2'06.536 1.129 0.036 153.063
21 Italy Andrea Migno KTM 13 2'06.992 1.585 0.456 152.513
22 Spain Jeremy Alcoba Honda 13 2'06.999 1.592 0.007 152.505
23 Argentina Gabriel Rodrigo Honda 12 2'07.068 1.661 0.069 152.422
24 Jason Dupasquier KTM 13 2'07.163 1.756 0.095 152.308
25 Malaysia Khairul Pawi Honda 13 2'07.337 1.930 0.174 152.100
26 Italy Stefano Nepa KTM 12 2'07.357 1.950 0.020 152.076
27 Italy Celestino Vietti Ramus KTM 14 2'07.533 2.126 0.176 151.866
28 Japan Ayumu Sasaki KTM 12 2'07.567 2.160 0.034 151.826
29 Austria Maximilian Kofler KTM 13 2'07.908 2.501 0.341 151.421
30 Dirk Geiger KTM 12 2'09.005 3.598 1.097 150.133
31 Spain Jose Garcia Honda 15 2'09.577 4.170 0.572 149.470
Prossimo Articolo
Semaforo verde per lo Sky Racing Team VR46 in Qatar

Articolo precedente

Semaforo verde per lo Sky Racing Team VR46 in Qatar

Prossimo Articolo

Moto3, Losail, Libere 2: Fernandez vola, Arbolino sesto

Moto3, Losail, Libere 2: Fernandez vola, Arbolino sesto
Carica commenti