WRT: è la centralina ad aver beffato la Oreca #41 a Le Mans

Il team belga ha scoperto che la Oreca di Delétraz/Ye/Kubica si è spenta per una momentanea noia della ECU che l'ha fatta spegnere, mentre motore e impianto del carburante erano perfetti.

WRT: è la centralina ad aver beffato la Oreca #41 a Le Mans

Il Team WRT ha risolto il giallo che ha fatto clamorosamente perdere la 24h di Le Mans alla sua Oreca #41 all'ultimo giro del quarto round stagionale del FIA WEC, complice la centralina ECU che ha mandato all'aria il primato di categoria proprio a pochi km dalla bandiera a scacchi.

Sul Circuit de la Sarthe, la 07-Gibson condotta da Robert Kubica, Yifei Ye e Louis Delétraz era passata al comando della Classe LMP2 nel corso della domenica mattina e pareva avviata a gestire la situazione.

Ad un paio di minuti dal termine, però, subito dopo il ponte "Dunlop", la vettura che era in quel momento nelle mani di Ye si è incredibilmente spenta, senza più riavviarsi e decretando il bruciantissimo ritiro per il trio, dando così modo ai loro compagni Robin Frijn, Charles Milesi e Ferdinand Habsburg di passare in testa e trionfare.

La squadra belga aveva dovuto fare i conti con qualche problemino ad un sensore sull'acceleratore della #41 che le stava facendo consumare più carburante, ma nell'immediato post-gara era subito stato detto che il K.O. poteva essere riconducibile ad una noia elettrica.

Nelle indagini svolte in questa settimana è emerso che la macchina ha avuto un momentaneo guasto alla centralina, con la grande beffa che appena l'auto è stata ritirata dal Parco Chiuso per le verifiche tecniche, questa si è accesa regolarmente.

"Abbiamo svolto ulteriori investigazioni dopo quanto accaduto nell'ultimo giro di Le Mans - si legge nella nota emessa dal Team WRT nel pomeriggio di venerdì - Il motore della Oreca #41 si è improvvisamente ammutolito in quello che era l'ultimo giro di gara".

"L'ulteriore incredibile sorpresa per la squadra è giunta quando lunedì mattina i meccanici hanno ritirato la macchina dal Parc Fermé, scoprendo che il motore si è riavviato immediatamente al primo tentativo, come se nulla fosse accaduto e con un suono che appariva perfetto".

"Le altre indagini fatte hanno riscontrato una noia elettrica causata dal temporaneo malfunzionamento della ECU. Il motore e le sue componenti sono invece state trovate in perfette condizioni, così come l'intero impianto del carburante, il cui serbatoio aveva ancora oltre 20 litri di benzina a bordo".

Una beffa nella beffa che ha provocato un danno irreparabile, non tanto per i libri di storia del Team WRT che si è consolato con il successo della gemella #31, quanto e soprattutto per i poveri Ye, Kubica e Delétraz che si sono visti privare di un trionfo meritatissimo, mancato per due soli minuti e per una sciocchezza dalle conseguenze davvero drammatiche.

condivisioni
commenti
Pier Guidi: "Vincere a Spa e Le Mans? Lo credevo impossibile!"

Articolo precedente

Pier Guidi: "Vincere a Spa e Le Mans? Lo credevo impossibile!"

Prossimo Articolo

Rovera, dai modellini al trionfo Le Mans: "Ora punto al Mondiale"

Rovera, dai modellini al trionfo Le Mans: "Ora punto al Mondiale"
Carica commenti
WEC-IMSA: che scenari si aprono con la convergenza Hypercar-LMDh Prime

WEC-IMSA: che scenari si aprono con la convergenza Hypercar-LMDh

Dopo che FIA ed IMSA hanno raggiunto l'accordo per fare correre le Hypercar del FIA World Endurance Championship contro le LMDh in IMSA WeatherTech SportsCar Championship dal 2023, vediamo quali scenari si possono aprire per team, piloti, Case, calendari e format di gara.

WEC
17 set 2021
Le Mans 1991: Mazda e un successo a sorpresa. Per tutti... Prime

Le Mans 1991: Mazda e un successo a sorpresa. Per tutti...

La mitica Mazda 787 è considerata una delle più popolari auto vincitrici della 24 Ore di Le Mans, ma fino al suo successo a sorpresa di 30 anni fa, non era mai stata considerata come favorita. Tutto ciò non sarebbe stato possibile senza un nuovo partner tecnico, alcune astute manovre politiche e un curioso 'autogol' di un rivale.

WEC
14 ago 2021
Analisi Peugeot: la 9X8 fa sembrare vecchie le altre Hypercar Prime

Analisi Peugeot: la 9X8 fa sembrare vecchie le altre Hypercar

In questo nuovo video di Motorsport.com, Francesco Corghi e Beatrice Frangione raccontano in dettaglio la nuovissima Hypercar della Casa del Leone: scopriamola assieme con tutte le immagini raccolte durante la presentazione.

WEC
23 lug 2021
Le Mans: Alpine e LMP2 possono sgambettare le Hypercar! Prime

Le Mans: Alpine e LMP2 possono sgambettare le Hypercar!

Le Hypercar di Toyota e Glickenhaus saranno le grandi protagoniste della 24h di agosto, ma la 'vecchia' Alpine LMP1 e le Oreca 07-Gibson della seconda categoria hanno molte carte a loro favore. Scopriamo quali e perché.

Le Mans
21 lug 2021
La buona, la brutta, la cattiva: con Peugeot è svolta Hypercar? Prime

La buona, la brutta, la cattiva: con Peugeot è svolta Hypercar?

La Casa del Leone ha presentato la sua 9X8, che va ad aggiungersi alle già presenti e attive Toyota e Glickenhaus. Ma le forme definite "rivoluzionarie" del prototipo francese possono portare finalmente a qualcosa di distinguibile e vario nell'endurance e a Le Mans.

WEC
11 lug 2021
Toyota: con la Hypercar trionfa la Supercazzola Prime

Toyota: con la Hypercar trionfa la Supercazzola

A Spa ha vinto la GR010 Hybrid #8, ma la settimana belga è stata caratterizzata più dalle lamentele che i giapponesi hanno mosso a FIA WEC ed ACO sulle gestioni dei nuovi regolamenti, risultate poi infondate con relativa figuretta...

WEC
6 mag 2021
Pirro, nuova vita in Lamborghini: "SCV12 fatta per emozionare" Prime

Pirro, nuova vita in Lamborghini: "SCV12 fatta per emozionare"

In questa intervista esclusiva di Motorsport.com, il cinque volte vincitore di Le Mans racconta l'avventura con la Casa del Toro partita con l'Essenza Hypercar, ma anche di programma giovani e futuro roseo che vede per WEC e IMSA coi nuovi regolamenti.

WEC
29 apr 2021
Chinchero racconta Alonso (pt.3) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Alonso (pt.3) - It's a long way to the top

Tredicesima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Fernando Alonso. Ecco a voi la terza e ultima puntata sull'asturiano. Buon ascolto!

Formula 1
26 apr 2021