GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
71 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
63 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
119 giorni
Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
WRC
12 feb
-
16 feb
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
13 giorni
WSBK
28 feb
-
01 mar
Prossimo evento tra
11 Ore
:
50 Minuti
:
55 Secondi
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
14 giorni
Formula E
14 feb
-
15 feb
Evento concluso
G
Marrakesh ePrix
27 feb
-
29 feb
Evento in corso . . .
WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
18 mar
-
20 mar
Prossimo evento tra
19 giorni

Indy 500: Carpenter svetta nelle qualifiche, Alonso entra nella Fast 9

condivisioni
commenti
Indy 500: Carpenter svetta nelle qualifiche, Alonso entra nella Fast 9
Di:
Tradotto da: Matteo Nugnes
21 mag 2017, 06:52

Il due volte poleman della Indy 500 Ed Carpenter è stato il più veloce nelle qualifiche del sabato, mentre Fernando Alonso è riuscito a centrare la Fast 9. Paura per Sebastien Bourdais.

Ed Carpenter, Ed Carpenter Racing Chevrolet
Ed Carpenter, Ed Carpenter Racing Chevrolet
Ed Carpenter, Ed Carpenter Racing Chevrolet
Ed Carpenter, Ed Carpenter Racing Chevrolet
Ed Carpenter, Ed Carpenter Racing Chevrolet
Ed Carpenter, Ed Carpenter Racing Chevrolet
Ed Carpenter, Ed Carpenter Racing Chevrolet, ritratto ufficiale delle qualifiche

Carpenter è stato uno dei soli due piloti che sono stati capaci di completare tutti i quattro giri ad oltre 230 miglia orarie, con una media complessima di 230,465 miglia orarie, mettendo inaspettatamente una vettura motorizzata Honda davanti a tutti in una Fast 9 dominata dai piloti Honda.

"Pensavo di poter andare oltre le 230 miglia, ma non di poterlo fare per quattro giri di fila" ha detto Carpenter. "Il setting della vettura è veramente buono, ma era difficile".

Il poleman provvisorio ha commentato anche il terribile incidente di Sebastien Bourdais alla curva 2, che ha lasciato tutti con il fiato sospeso, facendo temere il peggio per il pilota della Dale Coyne Racing: "E' dura vedere un ragazzo come Seb che ha un incidente come quello. Spero che sia tutto ok per lui".

Takuma Sato è stato il più veloce tra i piloti della Andretti Autosport, con una media di 230,382, grazie alla quale ha preceduto il vincitore dell'edizione 2008, Scott Dixon della Chip Ganassi Racing.

In generale comunque è stata una grande qualifica per i colori della Ed Carpenter Racing, perché JR Hildebrand è riuscito ad inserirsi in quarta posizione, davanti al vincitore dello scorso anno Alexander Rossi.

Will Power è stato il solo pilota della Penske a staccare il pass per la Fast 9, mentre Fernando Alonso è stato prevedibilmente il miglior rookie, riuscendo a completare due giri oltre le 230 miglia e piazzandosi settimo con la Dallara-Honda griffata McLaren della Andretti Autosport.

Tony Kanaan ha chiuso ottavo ed è stato l'ultimo a rompere il muro delle 230 miglia, mentre Marco Andretti si è guadagnato la Fast 9 pur essendo rimasto al di sotto di questa soglia.

Per quanto riguarda invece quelli che dovranno accontentarsi di scattare oltre la quarta fila, stupisce vedere tra questi nomi del calibro di Ryan Hunter-Reay ed il poleman dello scorso anno James Hinchcliffe, ma anche Helio Castroneves e Juan Pablo Montoya.

Senza tempi Zach Veach, che non è riuscito a prendere la via della pista, e Bourdais: chiunque correrà con la vettura del francese la settimana prossima, sarà quindi obbligato a prendere il via dal 33esimo ed ultimo posto sulla griglia di partenza.

Bisogna ricordare, inoltre, che le qualifiche hanno avuto un pesante ritardo a causa di un violento temporale che si è abbattuto sul catino dell'Indiana pochi minuti prima dell'orario previsto per l'inizio.

Cla#PilotaGiriTempoGapDistaccoMph
1 20 united_states Ed Carpenter 4 2'36.2036     230.468
2 26 japan Takuma Satō 4 2'36.2621 0.0585 0.0585 230.382
3 9 new_zealand Scott Dixon 4 2'36.2953 0.0917 0.0332 230.333
4 21 united_states J.R. Hildebrand 4 2'36.3822 0.1786 0.0869 230.205
5 98 united_states Alexander Rossi 4 2'36.4208 0.2172 0.0386 230.148
6 12 australia Will Power 4 2'36.4727 0.2691 0.0519 230.072
7 29 spain Fernando Alonso 4 2'36.4985 0.2949 0.0258 230.034
8 10 brazil Tony Kanaan 4 2'36.5170 0.3134 0.0185 230.007
9 27 united_states Marco Andretti 4 2'36.5737 0.3701 0.0567 229.924
10 19 united_arab_emirates Ed Jones 4 2'36.7147 0.5111 0.1410 229.717
11 83 united_kingdom Charlie Kimball 4 2'36.7173 0.5137 0.0026 229.713
12 8 united_kingdom Max Chilton 4 2'36.7700 0.5664 0.0527 229.636
13 28 united_states Ryan Hunter-Reay 4 2'36.8405 0.6369 0.0705 229.533
14 3 brazil Helio Castroneves 4 2'36.9382 0.7346 0.0977 229.390
15 7 russia Mikhail Aleshin 4 2'37.0562 0.8526 0.1180 229.217
16 15 united_states Graham Rahal 4 2'37.3183 1.1147 0.2621 228.835
17 2 united_states Josef Newgarden 4 2'37.4139 1.2103 0.0956 228.696
18 22 colombia Juan Pablo Montoya 4 2'37.4495 1.2459 0.0356 228.645
19 5 canada James Hinchcliffe 4 2'37.5097 1.3061 0.0602 228.557
20 1 france Simon Pagenaud 4 2'37.6232 1.4196 0.1135 228.393
21 24 united_states Sage Karam 4 2'37.9342 1.7306 0.3110 227.943
22 77 united_kingdom Jay Howard 4 2'37.9965 1.7929 0.0623 227.853
23 14 colombia Carlos Munoz 4 2'38.2850 2.0814 0.2885 227.438
24 16 spain Oriol Servià 4 2'38.4856 2.2820 0.2006 227.150
25 50 united_states Marco Andretti 4 2'38.6641 2.4605 0.1785 226.894
26 88 colombia Gabby Chaves 4 2'38.6779 2.4743 0.0138 226.875
27 4 united_states Conor Daly 4 2'39.3539 3.1503 0.6760 225.912
28 17 colombia Sebastian Saavedra 4 2'39.4225 3.2189 0.0686 225.815
29 11 united_states Spencer Pigot 4 2'40.9798 4.7762 1.5573 223.631
30 44 united_states Buddy Lazier 4 2'42.5820 6.3784 1.6022 221.427
31 63 united_kingdom Pippa Mann 4 2'44.1724 7.9688 1.5904 219.282

 

Prossimo Articolo
Indy 500: spaventoso incidente a Bourdais durante le qualifiche

Articolo precedente

Indy 500: spaventoso incidente a Bourdais durante le qualifiche

Prossimo Articolo

Indy 500, Alonso è settimo in qualifica: "Ma posso fare meglio!"

Indy 500, Alonso è settimo in qualifica: "Ma posso fare meglio!"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie IndyCar
Evento Indy 500
Location Indianapolis Motor Speedway
Piloti Ed Carpenter
Team Ed Carpenter Racing
Autore David Malsher