Ecco perché Nelson Piquet Jr. dovrebbe firmare per la Jaguar

Per il campione della stagione inaugurale della Formula E potrebbe aprirsi la chance di un trasferimento nella scuderia inglese, intenzionata a fare un passo in avanti dopo un 2016-2017 di affiatamento con la serie.

Ecco perché Nelson Piquet Jr. dovrebbe firmare per la Jaguar
China Racing
Nelson Piquet Jr., NEXTEV TCR Formula E Team
Nelson Piquet Jr., NEXTEV TCR Formula E Team
Mitch Evans, Jaguar Racing. Adam Carroll, Jaguar Racing
Nelson Piquet Jr., NEXTEV TCR Formula E Team
Nelson Piquet Jr., NEXTEV TCR Formula E Team
La monoposto di Mitch Evans, Jaguar Racing
Nelson Piquet Jr., NEXTEV TCR Formula E Team
Mitch Evans, Jaguar Racing
Mitch Evans, Jaguar Racing
Mitch Evans, Jaguar Racing
Nelson Piquet Jr., NEXTEV TCR Formula E Team
Mitch Evans, Jaguar Racing
Nelson Piquet Jr., NEXTEV TCR Formula E Team
Nelson Piquet Jr., NEXTEV TCR Formula E Team
Nelson Piquet Jr., NEXTEV TCR Formula E Team

In azione con Mitch Evans e Adam Carroll nel suo primo tentativo targato Formula E, concluso con risultati al di sotto delle aspettative malgrado qualche arrivo in zona punti, la Jaguar Racing potrebbe cambiare formazione in vista del nuovo campionato. 

Armata di una solida partnership con la Williams Advanced Engineering e di maggior esperienza rispetto agli esordi, secondo quanto appreso da Autosport la squadra britannica sarebbe in procinto di rinnovare con il solo neozelandese, stuzzicata dalla possibilità Nelson Piquet, intenzionato a lasciare la NextEv NIO, ma ancora alla ricerca di un modo per slegarsi dal contratto. 

 

L’estate scorsa, infatti, l’équipe cinese aveva confermato con accordo pluriennale sia il brasiliano, sia Oliver Turvey, ma il rapporto non sempre rilassato con i vertici avrebbe portato l’ex Formula 1 a desiderare un sedile altrove. 

Dunque, se davvero Piquet riuscisse a svincolarsi, per la Jaguar sarebbe una grande vittoria in termini di peso rappresentato nella categoria; inoltre, sportivamente parlando offrirebbe un’ottima spalla alla stella nascente Evans, seppur il pilota classe ’85 manchi dal successo dalla conquista del titolo nel 2015. 

 

Senza contare che ciò rappresenterebbe un ringraziamento per il figlio d’arte e la fedeltà dimostrata all’ex Team China diventato NevtEV, cui era approdato, malgrado spinte politiche contrarie e per merito del sostegno di Adrian Campos, nel 2014. 

Da allora, non fosse per il sigillo del debutto, pochissime gioie. Nel 2015-2016 "Nelsinho" ha ottenuto un’ottava piazza come miglior piazzamento e la 15esima nella generale conduttori, mentre nel 2016-2017, dopo l’ingresso al 100 per cento della NextEV al posto della Campos Racing, ha centrato la pole nella prima gara ad Hong Kong, rimanendo poi a secco di risultati negli ultimi sei round a causa di un powertrain inefficiente.

condivisioni
commenti
La livrea della nuova Mahindra la disegneranno i fan

Articolo precedente

La livrea della nuova Mahindra la disegneranno i fan

Prossimo Articolo

Un monomarca Jaguar per accompagnare la Formula E

Un monomarca Jaguar per accompagnare la Formula E
Carica commenti
Formula E: la costanza non è l'elemento chiave per il titolo Prime

Formula E: la costanza non è l'elemento chiave per il titolo

Andare costantemente a punti potrebbe non essere la scelta vincente per puntare al titolo in Formula E, complice anche un format di qualifica penalizzante per i piloti di vertice e creato per scompigliare le carte.

Formula E
23 lug 2021
Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento Prime

Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento

L'E-Prix nel Principato ha messo a nudo le inferiorità tecnico-velocistiche delle monoposto elettriche, che però hanno regalato una corsa molto bella sfruttando al meglio le proprie caratteristiche su un tracciato che non è stato pensato apposta per loro.

Formula E
11 mag 2021
Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro Prime

Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro

Lontana dai centri cittadini la Formula E ha evidenziato tutte le sue lacune. L'esperimento di Valencia servirà da lezione per gli organizzatori della categoria che hanno ottenuto un richiamo mediatico enorme, ma per i motivi sbagliati...

Formula E
27 apr 2021
Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma Prime

Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma

Nel weekend dell'E-Prix di Roma il pilota della DS Techeetah ed il belga della Mercedes sono riusciti a conquistare due vittorie dopo due incidente che avrebbero potuto gettare tutto al vento. Scopriamo come è stato possibile.

Formula E
13 apr 2021
Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va Prime

Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va

L'addio di Audi per abbracciare una categoria che permetta di sviluppare l'auto e la tecnologia elettrica da zero è un campanello d'allarme preoccupante. E ora anche la Extreme E propone innovazioni che vanno oltre quelle in uso dalla Formula E.

Dakar
9 apr 2021
Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E Prime

Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E

La Casa giapponese ha confermato il proprio impegno nella categoria elettrica anche per i prossimi anni e questo è un chiaro segno che denota come la Formula E non sia solo una ottima piattaforma di marketing.

Formula E
1 apr 2021
Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili! Prime

Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili!

Con la nuova stagione di Formula E che ha preso il via in Arabia Saudita, il campionato è sembrato cercare di recuperare il tempo perduto con un eccesso di azione e polemiche dentro e fuori la pista. Mentre alcuni punti di discussione potrebbero avere gravi ripercussioni, è stata un'apertura di 2021 esplosiva per molte ragioni.

Formula E
4 mar 2021
Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi Prime

Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi

Stelle di altri mondi è la rubrica in cui Roberto Chinchero, prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta la carriera nel motorsport di piloti che la F1 non hanno potuto fare altro che sognarla nonostante il grande talento o che nel Circus iridato sono state talentuose meteore. Buon ascolto!

Formula E
18 feb 2021