Mortara: “I punti? López mi ha spedito a muro...”

Scattato dalla piazzola 19 il ginevrino della Venturi era riuscito a recuperare fino alla top 10, ma a causa di una collisione nelle battute finali ha dovuto accontentarsi del 13esimo posto...

Mortara: “I punti? López mi ha spedito a muro...”
Nelson Piquet Jr., Jaguar Racing, Edoardo Mortara, Venturi Formula E Team
Edoardo Mortara, Venturi Formula E Team
Edoardo Mortara, Venturi Formula E Team
Edoardo Mortara, Venturi Formula E Team
Edoardo Mortara, Venturi Formula E Team
Edoardo Mortara, Venturi Formula E Team
Edoardo Mortara, Venturi Formula E Team
Edoardo Mortara, Venturi Formula E Team
Edoardo Mortara, Venturi Formula E Team

Non particolarmente brillante sin dalle prime prove dell’ePrix di Parigi, Edoardo Mortara ha avuto vita difficile anche nelle qualifiche. Indietro e penalizzato di tre posizioni per non aver rispettato il minimo di 50 km orari sotto bandiere rosse nelle Prove Libere 2, il 31enne è poi stato autore di una gara combattiva, che però non lo ha premiato nel risultato finale.

“Ero in uscita dalla curva 9 quando José all’improvviso ha rallentato”, il suo racconto. “Per difendersi, ha cambiato traiettoria quattro o cinque volte e non è stato penalizzato. Alla curva 10 eravamo ruota a ruota. Io gli ho lasciato lo spazio necessario per evitare la collisione, ma lui mi ha toccato e mi ha spedito contro il muro. È un vero peccato perché avrei potuto finire nuovamente a punti”. 

Nettamente migliore è stata la corsa dell’altro driver Venturi, Maro Engel, giunto quarto.

“Sono molto felice di aver concluso ad appena tre decimi dal podio. È una bella ricompensa per la squadra e un boost per me in vista del mio round di casa a Berlino il 19 maggio”, la sua emozione. “Già ad Hong Kong avevo ottenuto lo stesso piazzamento, ma poi mi era stato tolto”.

Tuttavia per il tedesco non tutto è stato perfetto. In particolare, il 32enne se l’è presa per quanto accaduto dopo l’incidente al via tra Nicolas Prost, Tom Blomqvist e Mitch Evans

“In Formula E esiste la regola del ‘Full Course Yellow’, per cui dopo 5” dall’annuncio del commissario bisogna portarsi a 50 km/h. Io l’ho fatto, ma gli altri devono aver agito diversamente dato che ho perso subito tre secondi da chi mi precedeva. A mio avviso è un tema da affrontare nel briefing piloti”, ha infine puntualizzato. 

 

 

 

condivisioni
commenti
McNish: “Abt a Parigi ce l'ha fatta a scatenarsi!”

Articolo precedente

McNish: “Abt a Parigi ce l'ha fatta a scatenarsi!”

Prossimo Articolo

Conferma: Luca Filippi torna per l’ePrix di Berlino

Conferma: Luca Filippi torna per l’ePrix di Berlino
Carica commenti
Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento Prime

Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento

L'E-Prix nel Principato ha messo a nudo le inferiorità tecnico-velocistiche delle monoposto elettriche, che però hanno regalato una corsa molto bella sfruttando al meglio le proprie caratteristiche su un tracciato che non è stato pensato apposta per loro.

Formula E
11 mag 2021
Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro Prime

Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro

Lontana dai centri cittadini la Formula E ha evidenziato tutte le sue lacune. L'esperimento di Valencia servirà da lezione per gli organizzatori della categoria che hanno ottenuto un richiamo mediatico enorme, ma per i motivi sbagliati...

Formula E
27 apr 2021
Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma Prime

Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma

Nel weekend dell'E-Prix di Roma il pilota della DS Techeetah ed il belga della Mercedes sono riusciti a conquistare due vittorie dopo due incidente che avrebbero potuto gettare tutto al vento. Scopriamo come è stato possibile.

Formula E
13 apr 2021
Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va Prime

Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va

L'addio di Audi per abbracciare una categoria che permetta di sviluppare l'auto e la tecnologia elettrica da zero è un campanello d'allarme preoccupante. E ora anche la Extreme E propone innovazioni che vanno oltre quelle in uso dalla Formula E.

Dakar
9 apr 2021
Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E Prime

Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E

La Casa giapponese ha confermato il proprio impegno nella categoria elettrica anche per i prossimi anni e questo è un chiaro segno che denota come la Formula E non sia solo una ottima piattaforma di marketing.

Formula E
1 apr 2021
Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili! Prime

Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili!

Con la nuova stagione di Formula E che ha preso il via in Arabia Saudita, il campionato è sembrato cercare di recuperare il tempo perduto con un eccesso di azione e polemiche dentro e fuori la pista. Mentre alcuni punti di discussione potrebbero avere gravi ripercussioni, è stata un'apertura di 2021 esplosiva per molte ragioni.

Formula E
4 mar 2021
Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi Prime

Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi

Stelle di altri mondi è la rubrica in cui Roberto Chinchero, prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta la carriera nel motorsport di piloti che la F1 non hanno potuto fare altro che sognarla nonostante il grande talento o che nel Circus iridato sono state talentuose meteore. Buon ascolto!

Formula E
18 feb 2021
Formula E in crisi: perché ora le Case fuggono? Prime

Formula E in crisi: perché ora le Case fuggono?

Dopo diverse stagioni da catalizzatrice di Case sfruttando l'onda della propulsione elettrica che ha travolto l'automotive, la Formula E si trova a dover far fronte ai recenti addii di Audi e BMW. Ecco quali sono i motivi di questa crisi e quali sono gli scenari futuri per la serie full electric del motorsport.

Formula E
12 feb 2021