Formula E, NIO ha provato il nuovo powertrain: "Siamo ambiziosi"

condivisioni
commenti
Formula E, NIO ha provato il nuovo powertrain: "Siamo ambiziosi"
Di:
Tradotto da: Redazione Motorsport.com

Il Team NIO 333 ha provato il nuovo powertrain e si dice fiducioso per la prossima stagione di Formula E, alla quale si presenta con una nuova proprietà.

La Lisheng Racing, promoter del Chinese Touring Car Championship e proprietaria di una pista, ha infatti acquistato le quote di maggioranza della squadra nel 2019/20, ed è passata al powertraing Integral, che è lo stesso utilizzato dalla Dragon Racing e sulla Volkswagen ID.R.

Per il 2020/21 si è messa a svilupparne uno suo, in modo da risparmiare in termini di omologazione tenendolo quindi per due anni, con 180 miglia di test svolte al giorno durante le prove invernali.

Il team principal Christian Silk si è detto molto ambizioso: "Ovviamente durante i test iniziali saltano sempre fuori problemini, ma la macchina sta crescendo molto bene ed è una bella ricompensa per il duro lavoro che il team NIO 333 FE sta facendo. Il fatto che ci sia affidabilità ci consente ora di concentrarci sulle prestazioni e le indicazioni dei piloti sono state positive, sia come bilanciamento che come consistenza e passo".

“Dopo le ultime sei gare di Berlino sapevamo che c'erano diverse aree su cui lavorare e ci siamo dati molto da fare per sistemare i problemi, ma l'impegno sta pagando e lo vediamo dai commenti dei piloti e dai dati raccolti. Per il 2020-21 il piano è ambizioso, siamo orgogliosi della squadra perché ha una vasta esperienza, ma parlo a nome di tutti quando dico che vogliamo fare di tutto per raggiungere i nostri obiettivi".

Il team ha rivisto l'organizzazione interna, con Mike Henderson divenuto ingegnere di gara e Roberto Costa (ex-Audi FE e ingegnere di Barrichello e Maldonado) team manager.

L'AD Vincent Wang ha aggiunto: "All'inizio della stagione 6 non avevamo esperienza e abbiamo usato un vecchio motore, ma sapevamo che c'erano le capacità e il potenziale per fare bene. Abbiamo un piano ambizioso per il 2021, non solo dal punto di vista tecnico, ma anche di quello delle prestazioni e delle operazioni tra Regno Unito e Cina".

Oliver Turvey ha già firmato con il team, mentre resta ancora vuoto il sedile della seconda monoposto. Con Ma Qinghua bloccato dalle restrizioni anti-Covid sui viaggi, il suo posto a Berlino era stato preso da Daniel Abt.

Formula E: Nissan con Buemi e Rowland anche nel 2021

Articolo precedente

Formula E: Nissan con Buemi e Rowland anche nel 2021

Prossimo Articolo

Marquardt lascerà il ruolo di direttore di BMW Motorsport

Marquardt lascerà il ruolo di direttore di BMW Motorsport
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula E
Team NIO Formula E Team
Autore Matt Kew