Wolff: "Oggi la Red Bull ha meritato la pole position"

Toto Wolff, team principal della Mercedes ammette la superiorità della Red Bull in qualifica, nche se le due W07 Hybrid hanno avuto problemi alla pompa della benzina: "Se sarà asciutoo, la gara si deciderà in partenza".

Toto Wolff fa i complimenti a Daniel Ricciardo e alla Red Bull che si sono meritati la pole a Monaco, nonostante i problemi della Mercedes. Entrambi i piloti del team di Brackley hanno sofferto dei problemi alla pompa della benzina all'inizio del Q3: Lewis Hamilton ha perso un sacco di tempo perché si è bloccato in pit lane e la sua W07 Hybrid è stata rispinta nei box, perdendo l’opportunità di effettuare uno stint.

"Negli ultimi due anni ci eravamo abituati a essere in pole, ma a Monaco è necessario gestire le proprie forze al di là delle aspettative - ha detto Wolff – la Red Bull e Ricciardo hanno meritato la pole position di oggi. Daniel è stato veloce come un fulmine nel terzo settore, e non sono sicuro che avremmo potuto batterlo comunque”.

"Purtroppo abbiamo avuto una sessione difficile per entrambe le vetture in Q3, visto che è emerso un problema di pressione del carburante su tutte e due le monoposto. Non so se saremmo stati capaci di cambiare le cose, perché la Red Bull ha meritato la pole".

Lewis Hamilton in Q3 ha compromesso la sua prestazione commettendo degli errori nel primo giro dell’unico stint, e poi ha dovuto cercare un giro senza prendere troppi rischi…
"Lewis ha interrotto il suo primo giro perché non era abbastanza buono, e poi ha impiegato due giri per riprendere il passo. E’ stata una sessione complicata…”.

Monaco è una pista che si adatta alla perfezione alla Red Bull RB12?
"Si tratta di una pista molto diversa dalle altre. Se si dovesse costruire una monoposto di F.1 specificamente per Monaco sarebbe totalmente diversa da quella che si userebbe sugli altri tracciati. Sappiamo che qui bisogna trovare il miglior compromesso possibile. Sapevamo che la Red Bull sarebbe stata difficile da battere e così è stato…”.

Wolff ha anche minimizzato la scelta di Ricciardo di qualificarsi in Q2 con le gomme Supersoft da utilizzare al via per puntare ad un primo stint di gara più lungo…
"Non so se ci sarà una grande differenza, perché l’Ultrasoft sembra comunque reggere alla distanza. Se sarà asciutto e se riusciranno a scattare bene dalla linea di partenza, sarà molto difficile battere la Red Bull. Ma la gara sarà domani".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP di Monaco
Sub-evento Sabato, le qualifiche
Circuito Montecarlo
Piloti Lewis Hamilton , Nico Rosberg
Team Mercedes
Articolo di tipo Intervista