Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
07 mag
-
10 mag
21 mag
-
24 mag
G
GP d'Azerbaijan
04 giu
-
07 giu
FP1 in
105 giorni
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
FP1 in
113 giorni
02 lug
-
05 lug
FP1 in
133 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
FP1 in
147 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
161 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
189 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
196 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
210 giorni
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
216 giorni
08 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
230 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
244 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
251 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
265 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
279 giorni

Video, Alfa Romeo: ecco il fire up della C39

condivisioni
commenti
Video, Alfa Romeo: ecco il fire up della C39
Di:
7 feb 2020, 14:10

Il team ha acceso per la prima volta la nuova monoposto di Raikkonen e Giovinazzi negli stabilimenti di Hinwil.

"450 persone, 15.000 pezzi della monoposto, 8.000 disegni, più di 100.000 ore di lavoro, 1 team". Inizia così il video (che trovate poco sotto) pubblicato questo pomeriggio dall'Alfa Romeo Racing Orlen, il team di Formula 1 che anche quest'anno schiererà Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi al volante delle proprie monoposto.

Nel cortometraggio la squadra che ha sede a Hinwil ha mostrato la prima accensione della C39, la monoposto che sarà presentata il 19 febbraio nella pit lane del Montmelo, sede del primo e del secondo test invernale 2020 di Formula 1.

 

Nell'attesa di scoprire le forme della nuova monoposto che nasce sotto il segno del biscione, il team ha fatto sentire il suo canto. Per l'occasione tutto il personale della squadra si è riunito nel reparto assemblaggio della vettura per l'avvenimento, che è da sempre uno dei momenti più emozionanti per le persone che hanno contribuito alla sua realizzazione.

Pochi secondi della "voce" della power unit Ferrari che equipaggerà le C39, ma significativi. Per una monoposto che avrà il compito di fare meglio della progenitrice, già autrice di un balzo in avanti in risultati e prestazioni considerevole. L'obiettivo di Alfa Romeo sarà quello di continuare a percorrere la strada della crescita, puntando forte sulla continuità dopo la conferma di Raikkonen e Giovinazzi, entrambi autori di una buona stagione 2019 con i colori della Casa italiana addosso.

Prossimo Articolo
Tecnica Haas: soluzioni Red Bull nella filosofia Ferrari

Articolo precedente

Tecnica Haas: soluzioni Red Bull nella filosofia Ferrari

Prossimo Articolo

Ecco perché il GP in Provenza è perfetto per le vacanze estive

Ecco perché il GP in Provenza è perfetto per le vacanze estive
Carica commenti