Topic

Toro Rosso STR12

Sainz Jr: "Sono sicuro che il 2017 sarà un grande anno"

Lo spagnolo, impegnato nella terza stagione consecutiva in Formula 1 sempre con la Toro Rosso, ha mostrato tutto il proprio entusiasmo davanti alla nuova STR12 e si è detto certo che il 2017 potrà essere un anno ricco di soddisfazioni per il team di Faenza.

Sainz Jr: "Sono sicuro che il 2017 sarà un grande anno"
Daniil Kvyat, Carlos Sainz Jr., Scuderia Toro Rosso
Carlos Sainz Jr., Scuderia Toro Rosso
Daniil Kvyat, Carlos Sainz Jr., Scuderia Toro Rosso STR12
Daniil Kvyat, Carlos Sainz Jr., Scuderia Toro Rosso STR12
Daniil Kvyat, Carlos Sainz Jr., Scuderia Toro Rosso STR12
L to R): Franz Tost, Scuderia Toro Rosso Team Principal; Daniil Kvyat, Scuderia Toro Rosso; Carlos Sainz Jr., Scuderia Toro Rosso; James Key, Scuderia Toro Rosso Technical Director
Carlos Sainz Jr., Toro Rosso STR 12
Carlos Sainz Jr., Scuderia Toro Rosso, Daniil Kvyat, Scuderia Toro Rosso

Dopo l'ottima stagione 2016 conclusa al dodicesimo posto con quarantasei punti, nonostante l'handicap della power unit Ferrari in versione 2015, Carlos Sainz è pronto per affrontare il terzo anno in Formula 1 ancora al volante della Toro Rosso.

Lo spagnolo, che sarà in pista già domani, si è confermato lo scorso anno come uno dei piloti più interessanti presenti in griglia, e dopo aver mostrato al mondo le nuove linee della monoposto di Faenza, ha manifestato tutto il proprio entusiasmo per l'inizio della nuova stagione.

“Sono davvero impaziente di iniziare il mio terzo anno in Formula 1 con la Scuderia Toro Rosso: ne è passato di tempo dal primo anno da rookie, quando mi sentivo ancora piuttosto nervoso".

"Adesso quella sensazione si è trasformata in entusiasmo e motivazione, grazie a tutta l’esperienza che ho fatto insieme alla squadra".

"Non vedo l’ora di mettere in pratica ciò che ho imparato, in vista dell’imminente stagione 2017: mi sento pronto e decisamente più sicuro!".

Sainz ha accolto favorevolmente le modifiche regolamentari imposte dalla Federazione, ritenendo queste scelte finalizzate ad ottenere non solo auto dalle linee più attraenti ma anche gare più combattute.

"La F1 sta facendo un grande passo avanti quest’anno, grazie al cambio regolamentare. Le vetture sembrano molto veloci e le gare attireranno molti più appassionati. Sono convinto che daremo un grande spettacolo".

Carlos si è poi posto quale obiettivo per questo 2017 il miglioramento delle performance messe in mostra nella passata stagione. 

Lo spagnolo non ha voluto fare alcuna previsione in vista della prima gara inaugurale di Melbourne, ma è certo che per la Toro Rosso questo potrà essere un anno importante.

"Quest’anno devo concentrarmi nel migliorare e continuare a inseguire buoni risultati: cercherò di fare meglio rispetto a quello che siamo riusciti a fare l’anno scorso, già di per sé molto buono".

"È difficile fissare qualsiasi obiettivo prima di arrivare in Australia e capire davvero dove siamo, ma sono sicuro che sarà un grande anno. Ora dobbiamo solo completare i test di Barcelona, la preparazione, trovare l’assetto della vettura adatto a me e prepararci a correre… non vedo l’ora!"

condivisioni
commenti
Fotogallery: la presentazione della Toro Rosso STR12

Articolo precedente

Fotogallery: la presentazione della Toro Rosso STR12

Prossimo Articolo

Analisi tecnica: la Toro Rosso gioca con il pivot (della sospensione)

Analisi tecnica: la Toro Rosso gioca con il pivot (della sospensione)
Carica commenti
Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità Prime

Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità

La power unit del prossimo anno sembra che risponda ai target di potenza cercati da Zimmermann per colmare il gap dal motore Mercedes, mentre c'è ancora del lavoro da fare sul fronte dell'affidabilità. A Maranello hanno deciso di prendere dei rischi, portando in pista soluzioni innovative che accusano ancora dei problemi di gioventù. Ma c'è tempo per raggiungere i target di durata.

F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine? Prime

F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine?

Il cinese sembra ormai vicino a prendere il posto di Antonio Giovinazzi in Alfa Romeo, ma il suo arrivo in F1 potrebbe rivelarsi un boomerang per la Academy Alpine che ne ha sostenuto la carriera negli ultimi anni.

Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21 Prime

Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21

Andiamo a conoscere nel dettaglio le differenze tra la SF21 e la SF1000, grazie alle quali la Rossa è tornata nelle parti alte della classifica

Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1 Prime

Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1

Il campione del mondo 2007 ha annunciato l'addio alla F1 al termine di questa stagione. Kimi mancherà a tutti i suoi fan ed agli amanti di questo sport e verrà ricordato per essere stato in grado di lottare ad armi pari con i mostri sacri della Formula 1.

Formula 1
17 set 2021
Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte Prime

Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte

Terza ed ultima puntata in cui andiamo a ripercorrere gli inganni, gli imbrogli o i momemnti più "tricky" della storia della Formula 1

Formula 1
17 set 2021
Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA Prime

Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA

Emerson Fittipaldi non è stato soltanto uno dei più grandi talenti mai apparsi in Formula 1, ma ha scritto pagine di storia indelebili anche in IndyCar. Nigel Roebuck ne ripercorre la carriera attraverso le parole del brasiliano.

Formula 1
16 set 2021
Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia" Prime

Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia"

In questa nuova puntata de "Il Rosa dei Motori", Beatrice Frangione intervista Federica Masolin, giornalista e presentatrice della Formula 1 di Sky Sport. Federica si racconta, ripercorrendo gli anni di una carriera in giro per il mondo, di una vita piena di passioni e viaggi. Da piccola, il suo desiderio era diventare una rockstar. Poi, l'amore per lo sport le ha fatto cambiare idea...

Formula 1
16 set 2021
Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti” Prime

Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti”

Torna la rubrica del mercoledì mattina firmata Motorsport.com. In quest puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli tornano a parlare di quanto successo a Monza tra Lewis Hamilton e Max Verstappen. Non è la prima volta che i due vanno a contatto e non sarà nemmeno l'ultima, secondo Ceccarelli...

Formula 1
15 set 2021