Norris: il gomito è OK. Domani potrà correre il GP del Belgio

Le analisi effettuate in ospedale non hanno riscontrato alcun danno fisico: Lando Norris potrà essere regolarmente al via del GP del Belgio nella giornata di domani dopo il terribile incidente verificatosi oggi all'Eau Rouge.

Norris: il gomito è OK. Domani potrà correre il GP del Belgio

Lando Norris e la McLaren possono tirare un sospiro di sollievo. I raggi fatti dal pilota britannico questo pomeriggio, dopo il terribile incidente che lo ha coinvolto nei primi istanti della Q3, nelle qualifiche del Gran Premio del Belgio di F1, hanno escluso fratture al gomito sinistro.

Per questo motivo il pilota della McLaren potrà essere regolarmente al via del Gran Premio del Belgio che si terrà nella giornata di domani. Il team cercherà di ricostruire la sua MCL35M, letteralmente distrutta nell'incidente, utilizzando una nuova scocca.

Ricostruita la vettura numero 4, Norris potrà prendere il via della gara, ma lo farà partendo dalla pit lane. Una gara che sarà sicuramente in salita, per Lando, ma se starà fisicamente bene potrà tentare la rimonta considerando i grandi tempi mostrati a più riprese nelle qualifiche di oggi.

Norris, lo ricordiamo, è stato protagonista di un brutto incidente all'Eau Rouge all'inizio della Q3. La pioggia, in quel frangente, aveva iniziato a scendere copiosa e aveva creato diverse pozzanghere. Norris ha perso il posteriore della sua McLaren nella salita dell'Eau Rouge ed è finito per sbattere contro le barriere all'interno della curva.

La sua MCM25M ha poi iniziato una serie di evoluzioni che l'hanno portata ad attraversare la pista e a fermarsi poi nella via di fuga opposta al punto di impatto. Sebastian Vettel, che pochi istanti prima dell'incidente di Norris aveva segnalato la pista pericolosa chiedendo l'esposizione della bandiera rossa, è transitato nel punto dell'incidente e ha voluto sincerarsi delle condizioni del collega.

Norris, poi, è uscito con le sue gambe dall'abitacolo della sua monoposto, letteralmente distrutta nell'incidente. E' stato poi trasportato al Centro Medico per le visite di rito, obbligatorie dopo incidenti di quel genere. I dolori avvertiti al gomito hanno portato i medici a fare ulteriori analisi per verificare lo stato di salute di Norris.

A confermare il buono stato di salute di Norris è stato il team principal della McLaren, Andreas Seidl: "Le analisi sono state fatte in ospedale, anche sul gomito, perché gli fa male. Lando sta bene, e siamo felici che domani possa tornare a correre".

"La cosa più importante è che Lando stia bene. Ora il nostro obiettivo è quello di preparare la macchina per domani. Speriamo di riuscire a tornare in posizioni tali da prendere dei punti".

condivisioni
commenti
Bobbi: "Hamilton faceva traiettorie da asciutto, Max da bagnato"

Articolo precedente

Bobbi: "Hamilton faceva traiettorie da asciutto, Max da bagnato"

Prossimo Articolo

Russell strepitoso a Spa: già brilla una... Stella

Russell strepitoso a Spa: già brilla una... Stella
Carica commenti
Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità Prime

Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità

La power unit del prossimo anno sembra che risponda ai target di potenza cercati da Zimmermann per colmare il gap dal motore Mercedes, mentre c'è ancora del lavoro da fare sul fronte dell'affidabilità. A Maranello hanno deciso di prendere dei rischi, portando in pista soluzioni innovative che accusano ancora dei problemi di gioventù. Ma c'è tempo per raggiungere i target di durata.

F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine? Prime

F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine?

Il cinese sembra ormai vicino a prendere il posto di Antonio Giovinazzi in Alfa Romeo, ma il suo arrivo in F1 potrebbe rivelarsi un boomerang per la Academy Alpine che ne ha sostenuto la carriera negli ultimi anni.

Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21 Prime

Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21

Andiamo a conoscere nel dettaglio le differenze tra la SF21 e la SF1000, grazie alle quali la Rossa è tornata nelle parti alte della classifica

Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1 Prime

Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1

Il campione del mondo 2007 ha annunciato l'addio alla F1 al termine di questa stagione. Kimi mancherà a tutti i suoi fan ed agli amanti di questo sport e verrà ricordato per essere stato in grado di lottare ad armi pari con i mostri sacri della Formula 1.

Formula 1
17 set 2021
Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte Prime

Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte

Terza ed ultima puntata in cui andiamo a ripercorrere gli inganni, gli imbrogli o i momemnti più "tricky" della storia della Formula 1

Formula 1
17 set 2021
Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA Prime

Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA

Emerson Fittipaldi non è stato soltanto uno dei più grandi talenti mai apparsi in Formula 1, ma ha scritto pagine di storia indelebili anche in IndyCar. Nigel Roebuck ne ripercorre la carriera attraverso le parole del brasiliano.

Formula 1
16 set 2021
Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia" Prime

Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia"

In questa nuova puntata de "Il Rosa dei Motori", Beatrice Frangione intervista Federica Masolin, giornalista e presentatrice della Formula 1 di Sky Sport. Federica si racconta, ripercorrendo gli anni di una carriera in giro per il mondo, di una vita piena di passioni e viaggi. Da piccola, il suo desiderio era diventare una rockstar. Poi, l'amore per lo sport le ha fatto cambiare idea...

Formula 1
16 set 2021
Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti” Prime

Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti”

Torna la rubrica del mercoledì mattina firmata Motorsport.com. In quest puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli tornano a parlare di quanto successo a Monza tra Lewis Hamilton e Max Verstappen. Non è la prima volta che i due vanno a contatto e non sarà nemmeno l'ultima, secondo Ceccarelli...

Formula 1
15 set 2021