Leclerc sorride: "Stiamo andando nella giusta direzione"

Il monegasco ha centrato un inatteso quarto tempo in qualifica al Nurburgring ed ha lodato il lavoro della Scuderia per i piccoli aggiornamenti portati che stanno facendo progredire la SF1000.

Leclerc sorride: "Stiamo andando nella giusta direzione"

Che Charles Leclerc fosse un vero e proprio animale da qualifica non è una novità ed oggi il monegasco ha dato ancora una volta prova di tutte le proprie qualità sul giro secco.

Charles aveva già fatto capire nell’unica sessione di prove libere andata in scena, quella di questa mattina, di aver trovato un buon feeling con la SF1000 centrando il terzo tempo alle spalle di Bottas ed Hamilton, ma in qualifica ha estratto un coniglio dal cilindro.

Dopo aver passato la Q2 con il quinto crono, ed essere diventato così l’unico pilota Ferrari presente in Q3, Leclerc ha sfruttato al meglio l’ultimo giro a disposizione per fermare il cronometro sul tempo di 1’26’’035 e precedere di soli 12 millesimi la Red Bull di un Albon rivitalizzato dal nuovo telaio.

Al termine delle qualifiche Charles non ha nascosto tutta la propria felicità per un risultato che riporta finalmente il sorriso sul suo volto dopo le difficoltà patite negli ultimi appuntamenti.

“Sono contento, non ce lo aspettavamo. Ad inizio weekend abbiamo portato un piccolo update per la vettura, ma vedendo il risultato conferma che stiamo andando nella giusta direzione. Dobbiamo fare piccoli passi alla volta per arrivare dove vogliamo”.

Leclerc ha affermato come uno dei vantaggi della Ferrari sia derivato non solo dai piccoli aggiornamenti adottati sulla SF1000, ma anche dalla cancellazione del venerdì di libere che ha complicato i piani dei team rivali.

“Ho fatto un buon giro. Sicuramente ho tratto beneficio dal fatto che le FP1 e le FP2 non si siano disputate. Siamo partiti con un buon bilanciamento e poi abbiamo fatto un buon lavoro”.

Leclerc non è rimasto stupito soltanto dal quarto crono odierno, ma soprattutto da come la sua Ferrari sia riuscita ad adattarsi alla perfezioni alle basse temperature dell’asfalto del Nurburgring.

“Essere competitivi con queste temperature è stata un sorpresa. Solitamente col freddo fatichiamo, mentre oggi siamo andati forte”.

La gara di domani rischia di disputarsi sotto la pioggia, almeno stando a quanto prevede il meteo, ma per Leclerc l’incognita maggiore per tutti deriva dalla mancata conoscenza del comportamento delle gomme con il pieno di benzina.

“Non so come andrà la gara. Tutti partiremo alla cieca perché non abbiamo dati sui long run con molta benzina. Spero di poter effettuare una buona partenza dal lato pulito della pista, poi tutto sarà possibile”.

Nicholas Latifi, Williams FW43, Charles Leclerc, Ferrari SF1000
Nicholas Latifi, Williams FW43, Charles Leclerc, Ferrari SF1000
1/15

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
Charles Leclerc, Ferrari SF1000
2/15

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
Charles Leclerc, Ferrari SF1000
3/15

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
Charles Leclerc, Ferrari SF1000
4/15

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
Charles Leclerc, Ferrari SF1000
5/15

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
Charles Leclerc, Ferrari SF1000
6/15

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000, Romain Grosjean, Haas VF-20, e Sergio Perez, Racing Point RP20
Charles Leclerc, Ferrari SF1000, Romain Grosjean, Haas VF-20, e Sergio Perez, Racing Point RP20
7/15

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
Charles Leclerc, Ferrari SF1000
8/15

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
Charles Leclerc, Ferrari SF1000
9/15

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000, Lando Norris, McLaren MCL35
Charles Leclerc, Ferrari SF1000, Lando Norris, McLaren MCL35
10/15

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
Charles Leclerc, Ferrari SF1000
11/15

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
Charles Leclerc, Ferrari SF1000
12/15

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
Charles Leclerc, Ferrari SF1000
13/15

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000, Romain Grosjean, Haas VF-20, and Sergio Perez, Racing Point RP20
Charles Leclerc, Ferrari SF1000, Romain Grosjean, Haas VF-20, and Sergio Perez, Racing Point RP20
14/15

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
Charles Leclerc, Ferrari SF1000
15/15

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Vettel: "Con questa Ferrari non posso fare di più"
Articolo precedente

Vettel: "Con questa Ferrari non posso fare di più"

Prossimo Articolo

Verstappen: "Nel Q3 mi ha fregato il sottosterzo"

Verstappen: "Nel Q3 mi ha fregato il sottosterzo"
Carica commenti
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021