Leclerc dalla pole alla mancata partenza: "Che tristezza..."

Dopo l'incidente di ieri il cambio era ok, ma la Ferrari del monegasco ha accusato un problema sul lato sinistro durante la procedura di schieramento e quindi non ha potuto neppure prendere il via, vedendo andare in fumo la pole position nella gara di casa.

Leclerc dalla pole alla mancata partenza: "Che tristezza..."

Tristezza. E' questa l'emozione che si porta dentro Charles Leclerc oggi a Monaco, ma non potrebbe essere diversamente, visto che le ultime 24 ore sono state una vera e propria montagna russa emotiva per il pilota della Ferrari.

Il monegasco ieri aveva firmato una clamorosa pole position sulla pista di casa, un risultato su cui non avrebbe scommesso probabilmente nessuno prima dell'inizio del weekend. Sulla sua pole però si è creato subito un giallo, perché si è concretizzata con un incidente alle Piscine in Q3, dal quale la sua SF21 è uscita un po' malconcia.

Si temeva soprattutto per il cambio e i controlli sono andati avanti per diverse ore, perché la sostituzione avrebbe imposto una penalità di 5 posizioni in griglia, che a Maranello volevano evitare per tenersi stretta una pole che sulle strade del Principato spesso vale un pezzo di vittoria.

Stamattina era arrivata la conferma che il cambio era integro, ma nel giro di formazione è arrivata la doccia fredda. Qualcosa non funzionava a dovere sul lato sinistro della vettura, molto probabilmente un semiasse. Immediato il rientro in pitlane e, nonostante tutti i controlli, per Charles non c'è stato nulla da fare: non solo è andata in fumo la pole, ma non ha potuto neppure prendere il via. Una vera batosta.

Leggi anche:

"Onestamente sento una sensazione sola, che è la tristezza. Ero molto emotivo nella macchina quando ho saputo che non potevo ripartire. Mi dispiace anche per i meccanici, che hanno lavorato veramente tanto per provare a rimettere tutto a posto", ha detto Leclerc ai microfoni di Sky Sport F1 HD mentre i suoi colleghi erano ancora impegnati nelle prime fasi della corsa.

"Eravamo fiduciosi, ma non sembra che il problema sia al cambio, che era ok, ma dalla parte sinistra della macchina, anche se non sappiamo esattamente cosa sia. Sono molto triste ed avrò bisogno di qualche giorno per stare meglio", ha aggiunto.

Quando gli è stato domandato se in Ferrari sapevano che c'era un rischio, Charles ha spiegato che in realtà erano abbastanza tranquilli.

"Hanno controllato tutto e sembrava ok. Adesso dobbiamo capire cosa ha ceduto. Credo che sia collegato al crash che abbiamo avuto ieri, ma dobbiamo controllare per capire se effettivamente è così. Per il momento però non sappiamo ancora con precisione".

Una cosa però è certa, non avrà rimpianti per l'incidente di ieri, perché stava dando il massimo e comunque la pole position era riuscito a portarla a casa.

"Ieri ho spinto, ho fatto l'errore, ma è anche quello che mi aveva messo in pole. Poi è vero che stavano facendo un buon giro sia Verstappen che Bottas, ma se tutti stavano facendo il secondo giro così forte è perché io avevo alzato il livello".

"Per fare meglio ho spinto troppo e l'ho messa a muro. A Monaco può succedere, ma non credo che ci ripenserò troppo, perché ho dato tutto. Gli errori succedono, ora dobbiamo capire cosa è successo oggi", ha concluso.

Charles Leclerc, Ferrari SF21, va contro il muro al termine delle qualifiche
Charles Leclerc, Ferrari SF21, va contro il muro al termine delle qualifiche
1/21

Foto di: Jean Petin / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF21, va contro il muro al termine delle qualifiche
Charles Leclerc, Ferrari SF21, va contro il muro al termine delle qualifiche
2/21

Foto di: Jean Petin / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF21, va contro il muro al termine delle qualifiche
Charles Leclerc, Ferrari SF21, va contro il muro al termine delle qualifiche
3/21

Foto di: Jean Petin / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF21, va contro il muro al termine delle qualifiche
Charles Leclerc, Ferrari SF21, va contro il muro al termine delle qualifiche
4/21

Foto di: Jean Petin / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF21, va contro il muro al termine delle qualifiche
Charles Leclerc, Ferrari SF21, va contro il muro al termine delle qualifiche
5/21

Foto di: Jean Petin / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF21, va contro il muro al termine delle qualifiche
Charles Leclerc, Ferrari SF21, va contro il muro al termine delle qualifiche
6/21

Foto di: Jean Petin / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF21, va contro il muro al termine delle qualifiche
Charles Leclerc, Ferrari SF21, va contro il muro al termine delle qualifiche
7/21

Foto di: Jean Petin / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF21
Charles Leclerc, Ferrari SF21
8/21

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF21
Charles Leclerc, Ferrari SF21
9/21

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF21
Charles Leclerc, Ferrari SF21
10/21

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Auto danneggiata di Charles Leclerc, Ferrari SF21
Auto danneggiata di Charles Leclerc, Ferrari SF21
11/21

Foto di: Jean Petin / Motorsport Images

Auto danneggiata di Charles Leclerc, Ferrari SF21, su un camion
Auto danneggiata di Charles Leclerc, Ferrari SF21, su un camion
12/21

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Auto danneggiata di Charles Leclerc, Ferrari SF21, su un camion
Auto danneggiata di Charles Leclerc, Ferrari SF21, su un camion
13/21

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Auto danneggiata di Charles Leclerc, Ferrari SF21, su un camion
Auto danneggiata di Charles Leclerc, Ferrari SF21, su un camion
14/21

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Auto danneggiata di Charles Leclerc, Ferrari SF21, su un camion
Auto danneggiata di Charles Leclerc, Ferrari SF21, su un camion
15/21

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Marshal con Charles Leclerc, Ferrari, dopo l'incidente nelle qualifiche
Marshal con Charles Leclerc, Ferrari, dopo l'incidente nelle qualifiche
16/21

Foto di: Jean Petin / Motorsport Images

Marshal con Charles Leclerc, Ferrari, dopo l'incidente nelle qualifiche
Marshal con Charles Leclerc, Ferrari, dopo l'incidente nelle qualifiche
17/21

Foto di: Jean Petin / Motorsport Images

Marshal rimuovono l'auto di Charles Leclerc, Ferrari SF21, dalla pista
Marshal rimuovono l'auto di Charles Leclerc, Ferrari SF21, dalla pista
18/21

Foto di: Jean Petin / Motorsport Images

Marshal rimuovono l'auto di Charles Leclerc, Ferrari SF21, dalla pista
Marshal rimuovono l'auto di Charles Leclerc, Ferrari SF21, dalla pista
19/21

Foto di: Jean Petin / Motorsport Images

Pole man Charles Leclerc, Ferrari
Pole man Charles Leclerc, Ferrari
20/21

Foto di: Jean Petin / Motorsport Images

Marshal rimuovono l'auto di Charles Leclerc, Ferrari SF21, dalla pista
Marshal rimuovono l'auto di Charles Leclerc, Ferrari SF21, dalla pista
21/21

Foto di: Jean Petin / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Clamoroso: Leclerc non parte nel GP di Monaco
Articolo precedente

Clamoroso: Leclerc non parte nel GP di Monaco

Prossimo Articolo

Verstappen è il Principe di Monaco con Sainz secondo!

Verstappen è il Principe di Monaco con Sainz secondo!
Carica commenti
Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche"

Viviamo l'antipasto del Gran Premio dell'Arabia Saudita in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola. La prima volta della F1 a Jeddah sarà su un tracciato cittadino ultra-rapido, con medie previste superiori ai 250 km/h e con i muretti ben presenti ai bordi della pista

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Formula 1
1 dic 2021
Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Formula 1
1 dic 2021
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021