Le gomme restano da 13 pollici per due anni

condivisioni
commenti
Le gomme restano da 13 pollici per due anni
Redazione
Di: Redazione
09 mag 2010, 10:40

La decisione sul mono-fornitore 2011 verrà ufficializzata al Gp di Monaco

La “battaglia delle gomme” aggiunge un altro capitolo. I team di Formula 1 stanno facendo un tentativo di convincere la Bridgestone a restare ancora due anni nel Circus, magari cambiando il marchio del gruppo da promuovere (potrebbe tornare in auge la Firestone). La voce ha preso corpo dopo che il nuovo presidente di Bridgestone Europe ha incontrato nel paddock di Barcellona prima Bernie Ecclestone e poi i responsabili delle squadre. I vertici giapponesi ancora un mese fa avevano garantito l'uscita dal Circus a fine anno, tanto più che i costi di ricerca e fornitura non sono certo bilanciati dal ritorno promozionale che si può trarre da un campionato dove le coperture diventano delle protagoniste solo quando c'è qualcosa che non va. La Formula 1, convincendo la Bridgestone, punterebbe ad una fase di stabilità almeno fino alla rivoluzione regolamentare del 2013 quando saranno adottati i motori 4 cilindri turbo da 1500 cc e le monoposto potrebbero montare cerchi ultra-ribassati da 18 pollici, anziché quelli da 13 attuali. Jean Todt, presidente della FIA, spinge palesemente per la Michelin, il colosso francese che sarebbe disponibili a tornare in F.1, mentre Ecclestone appoggia la Cooper Avon più propensa a investire anche dei soldi di promozione. In terza analisi, ma non ultima per importanza, c'è la Pirelli che si è inserita nella bagarre: la Casa italiana vuole il regime di mono-fornitura, evitando la guerra delle gomme che costringerebbe i team a sostenere costi ingenti per lo sviluppo degli pneumatici. I team principal stanno discutendo il tema questa mattina, mentre una decisione verrà ufficializzata nel prossimo week end in occasione del Gp di Monaco: un fatto è certo, le gomme resteranno da 13 pollici fino al 2013...
Prossimo articolo Formula 1
L'F-Duct fa discutere: la FIA vuole vietarlo

Previous article

L'F-Duct fa discutere: la FIA vuole vietarlo

Next article

La Lotus ha dimezzato il suo ritardo

La Lotus ha dimezzato il suo ritardo

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie