Horner: "Entro fine mese decideremo per i motori"

Il team principal della Red Bull ha dichiarato che entro la fine di novembre la squadra annuncerà il fornitore di power unit dal 2022, ma ha spinto daccapo per gestire i motori Honda in autonomia.

Horner: "Entro fine mese decideremo per i motori"

Il grande dubbio che sta attanagliando la Red Bull da qualche mese riguarda il motore che dovrà utilizzare il team di Milton Keynes a partire dal 2022.

Da quando la Honda ha annunciato l’addio alla Formula 1 al termine del 2021, infatti, il team anglo austriaco sta valutando diverse opzioni. Tra queste anche la possibilità di gestire autonomamente le power unit giapponesi a condizione che venga approvato il congelamento dei motori.

A favore di questa scelta si è schierata solamente la Mercedes, mentre Ferrari e Renault si sono opposte fermamente a questa richiesta.

Christian Horner è tornato sull’argomento in occasione del weekend del GP di Turchia, spiegando perché, secondo lui, sarebbe uno spreco lasciare da parte le power unit Honda ed evidenziando come al momento stiano procedendo le discussioni sia con gli organizzatori della Formula 1 che con la FIA per decidere quale sarà la strada da percorrere per i prossimi anni.

“Ovviamente ci sono alcuni elementi chiave che devono essere definiti prima di prendere qualsiasi decisione. La nostra opzione preferita sarebbe quella di continuare con le power unit Honda, magari nominandole diversamente qualora riuscissimo a trovare un accordo con la Casa per il loro utilizzo”.

“Sarebbe un  peccato vedere quei motori messi da parte in un magazzino in Giappone. La scelta migliore sarebbe quella di trovare un’intesa per continuare ad utilizzare le loro power unit”.

Una delle maggiori difficoltà che dovrà affrontare la Red Bull, poi, riguarda la progettazione della monoposto per il 2022. I team, infatti, avranno la possibilità di iniziare lo sviluppo di questi progetti a partire dal primo gennaio e conoscere le dimensioni delle power unit è un aspetto fondamentale.

Horner ha dichiarato come Adrian Newey abbia richiesto di avere una risposta in merito entro la fine del mese.

“Adrian è una persona che cerca di sfruttare l’ultimo momento disponibile ed ha detto che aspetterà affinché si possa trovare la soluzione migliore. Ovviamente ci sono alcune questioni pratiche che devono essere decise a breve”.

“Se dovessimo gestire in autonomia la power unit Honda ci sarebbe molto lavoro da svolgere dietro le quinte che richiederebbe molto tempo affinché tutto funzioni. Ad ogni modo entro la fine di questo mese dobbiamo prendere una decisione”.

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
1/21

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
2/21

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
3/21

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
4/21

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
5/21

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
6/21

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Testacoda di Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Testacoda di Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
7/21

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Testacoda di Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Testacoda di Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
8/21

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Testacoda di Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Testacoda di Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
9/21

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Testacoda di Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Testacoda di Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
10/21

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
11/21

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
12/21

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Testacoda di Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Testacoda di Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
13/21

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Testacoda di Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, davanti a Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01
Testacoda di Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, davanti a Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01
14/21

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
15/21

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
16/21

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
17/21

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C39, Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C39, Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
18/21

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
19/21

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
20/21

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
21/21

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

condivisioni
commenti
LIVE Formula 1, Gran Premio della Turchia: Qualifiche

Articolo precedente

LIVE Formula 1, Gran Premio della Turchia: Qualifiche

Prossimo Articolo

F1, Istanbul: Stroll in pole non annega nell'acqua

F1, Istanbul: Stroll in pole non annega nell'acqua
Carica commenti
Ceccarelli: “Il risparmio mentale conta nella prestazione” Prime

Ceccarelli: “Il risparmio mentale conta nella prestazione”

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina firmato Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine ci parlano dell'importanza dell'avere una mente allenata, capace di bruciare meno energie possibili al fine di massimizzare il risultato con il minimo sforzo. Situazione utile nella vita di tutti i giorni, ma che in pista può fare la differenza

F1: l'enigma del denaro dietro le ultime scelte del calendario Prime

F1: l'enigma del denaro dietro le ultime scelte del calendario

Con l'ingresso di Liberty Media si è scelto di far entrare in calendario circuiti veri, ma la necessità di ottenere introiti può portare la Formula 1 su tracciati anonimi e costringere le squadre ad estenuanti triplette.

Formula 1
19 ott 2021
F1 Stories: 1982, un tris Made in USA Prime

F1 Stories: 1982, un tris Made in USA

Nell'atipico campionato del 1982, gli Stati Uniti ospitano sino a tre Gran Premi: a Long Beach, a Detroit e a Las Vegas. Andiamo a rivivere questo tris di gare, in cui una in particolare regalò una doppia prima volta...

Formula 1
19 ott 2021
Alfa Romeo: perché Giovinazzi è trattato da vittima sacrificale? Prime

Alfa Romeo: perché Giovinazzi è trattato da vittima sacrificale?

Il pilota italiano in Turchia avrebbe potuto conquistare un punto con la C41, ma la squadra di Hinwil ha trovato da dire perché Antonio non ha rispettato un ordine di scuderia per far passare Raikkonen. Analizziamo cosa è successo a Istanbul e in quali condizioni è chiamato a scendere in pista il pugliese…

Formula 1
18 ott 2021
Il pericolo di dare troppo peso ai team radio "clickbait" della F1 Prime

Il pericolo di dare troppo peso ai team radio "clickbait" della F1

Dopo che Lewis Hamilton ha risposto agli articoli che lo etichettavano come "furioso" con la Mercedes per i suoi accesi team radio durante il Gran Premio di Russia, ha fornito un'istantanea di come la Formula 1 trasmettendo solo dei frammenti possa illuminare ma anche far travisare la situazione reale.

Formula 1
16 ott 2021
Pochi team in F1, ed i talenti si perdono Prime

Pochi team in F1, ed i talenti si perdono

In Formula 1, al giorno d'oggi, sono presenti venti possibili sedili ai quali ambiscono alcuni tra i migliori piloti del mondo. Negli ultimi anni stiamo assistendo ad un proliferare di giovani talenti, come Oscar Piastri, il cui futuro nella categoria è però a rischio per varie ragioni. Eccone alcune...

Formula 1
16 ott 2021
Come si allena e cosa mangia un pilota di F1 Prime

Come si allena e cosa mangia un pilota di F1

Cosa serve per diventare un pilota di Formula 1? Talento a parte, al giorno d'oggi è richiesto essere dei superatleti per resistere alle forze che si sprigionano alla guida di queste monoposto. Dieta ferrea, allenamenti rigorosi... sicuri di voler tentare questa strada?

Formula 1
15 ott 2021
Montoya: i momenti magici della carriera raccontati da Juan Pablo Prime

Montoya: i momenti magici della carriera raccontati da Juan Pablo

Dalla Champ Car alla Formula 1, dalla Nascar alla IndyCar. Juan Pablo Montoya è stato un pilota davvero versatile ed in questa intervista esclusiva racconta i 10 momenti più importanti della sua carriera.

Formula 1
13 ott 2021