Horner: "Ecco come cercheremo di far disputare il GP d'Austria"

Il team principal della Red Bull sottolinea gli sforzi del marchio bibitaro nell'organizzazione della gara di F1 a inizio luglio. Il Red Bull Ring potrebbe ospitare addirittura 3 gare.

Horner: "Ecco come cercheremo di far disputare il GP d'Austria"

Da una parte c’è la Formula 1, che spinge al massimo per tornare in pista il prima possibile, dall’altra le diverse autorità delle nazioni su cui il Circus dovrebbe far tappa. In mezzo, sul tavolo di confronto, ci sono tante problematiche inedite, da affrontare senza molto tempo a disposizione, ma che non sembrano però scoraggiare Liberty Media, FIA e le squadre.

Al momento si naviga a vista, e all’orizzonte c’è Spielberg, che il 5 luglio dovrebbe (condizionale d’obbligo) ospitare il Gran Premio d’Austria. Nei numerosi meeting in video-conferenza che si sono tenuti nelle ultime settimane tra le parti in causa, si sono analizzati tutti gli ostacoli da superare per poter tornare in pista sul Red Bull Ring, e per la prima volta abbiamo una voce ufficiale, Christian Horner, che ha rivelato a Motorsport qual è il progetto di base che potrebbe portare all’avvio del Mondiale 2020.

“Red Bull si sta impegnando molto per consentire alla stagione di partire – ha spiegato Horner - uno sforzo enorme che coinvolge il circuito di proprietà del nostro gruppo. Questo consente di controllare direttamente alcuni aspetti, ma c’è anche un grande lavorando con le autorità locali e il governo, su tematiche come il monitoraggio del personale che dovrà essere in pista, i test, le restrizioni che saranno sul posto, tutto sarà molto rigoroso”.

Il personale sarà ridotto al minimo, le indicazioni riportano al massimo 60 persone di personale tecnico, e una quindicina per tutti gli altri ruoli. Non ci saranno i motorhome ed il relativo personale, né attività di marketing ed uffici stampa (forse in questo ruolo sarà ammessa una persona per squadra).

“Si creerà un gruppo ristretto di persone – ha proseguito Horner - probabilmente ogni squadra sarà in pista con meno di 80 persone che dovranno viaggiare insieme ed alloggiare nello stesso hotel, senza avere contatti con altre squadre e senza interagire con la comunità locale. Ci saranno diverse procedure da rispettare, saremo sottoposti a screening, e tutto sarà un po' diverso, non vedremo certo il format abituale che abbiamo sempre visto nei weekend di gara, perché oggi l’obiettivo è mettere in campo tutte le precauzioni possibili per tutelare il personale”. È probabile anche che le squadre saranno chiamate a effettuare un primo test ‘tampone’ COVID-19 prima della partenza, per agevolare l’ingresso una volta giunti nel paese ospitante, ma non si esclude che anche le autorità locali possano procedere a test sul campo se lo riterranno opportuno.

Il lavoro è focalizzato sull’Austria, ma se gli esiti saranno positivi quello che attende la Formula 1 sarà un vero e proprio tour-de-force per provare a disputare almeno quindici Gran Premi. Una sfida logistica non indifferente per le squadre. “Credo che saremo chiamati ad affrontare anche tre weekend di gara consecutivi – ha confermato il team principal della Red Bull - spero non quattro, ma Liberty Media sta cercando il modo di mettere in piedi un calendario e oggi non è un’operazione semplice. Sperano di riuscire a disputare dalle 15 alle 18 gare, ed oggi sembra un’operazione ambiziosa, ma bisogna sempre avere degli obiettivi”.

“Il Gran Premio d’Austria sarà un passaggio cruciale – ha concluso Horner - se questo modello organizzativo ci consentirà di ricominciare, penso che diventerà un esempio da seguire per gli altri circuiti che vogliono ospitare il Mondiale nel 2020. Sono certo che gli appassionati di Formula 1 saranno a dir poco contenti se ci riusciremo, oggi la gente è chiusa in casa senza eventi sportivi in diretta, e sappiamo che il mondo dello sport è una forma di intrattenimento che ha un ruolo positivo nel consentire alla gente di avere un po' di svago”.

Informazioni aggiuntive di Jonathan Noble

condivisioni
commenti
Formula 1 Stories: Ligier, grandezza francese inespressa
Articolo precedente

Formula 1 Stories: Ligier, grandezza francese inespressa

Prossimo Articolo

Leclerc volontario per la Croce Rossa contro il coronavirus

Leclerc volontario per la Croce Rossa contro il coronavirus
Carica commenti
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021