Yamaha ha dovuto "frenare" Hamilton nel test di Valencia

Il team manager della Yamaha in MotoGP, Massimo Meregalli, ha rivelato che il team ha dovuto fermare un impaziente Lewis Hamilton, che voleva scendere in pista troppo presto durante lo scambio con Valentino Rossi dello scorso anno.

Yamaha ha dovuto "frenare" Hamilton nel test di Valencia

Dopo la conclusione della stagione 2019 della MotoGP e della Formula 1, Monster Energy - uno dei principali sponsor di Hamilton e della Yamaha - ha organizzato uno scambio tra Hamilton e Valentino Rossi a dicembre a Valencia.

Hamilton ha avuto modo di guidare una moto da MotoGP per la prima volta, mentre Rossi ha guidato la Mercedes del 2017, la vettura che ha portato Hamilton al titolo di F1 di quell'anno.

In un'intervista rilasciata a Motorsport.com, Meregalli ha ricordato quanto Hamilton fosse impaziente di partire, al punto che gli è stato impedito di scendere in pista troppo presto a causa delle temperature pericolosamente basse del circuito.

Leggi anche:

"E' stata una bella giornata. Loro pensavano che si trattasse solamente di un'operazione promozionale, ma non è stato così. Vale è stato messo nelle condizioni di fare dei turni di prova fatti bene al volante della Mercedes" ha detto Meregalli.

"Anche noi abbiamo fatto il possibile con Lewis. Lui si è presentato in circuito prestissimo ed abbiamo dovuto fermarlo perché voleva salire in moto alle 9, ma faceva freddo".

"Poi siamo stati in grado di cambiare tutti i programmi, perché Vale è arrivato un po' in ritardo e loro volevano che Lewis scendesse in pista abbastanza presto, ma noi gli abbiamo detto che a Valencia a dicembre prima delle 11 non era il caso".

"Avendo perso quelle due ore, poi ha cercato di girare il più possibile. Sicuramente a lui piace tanto la moto".

Appassionato di motociclismo e di MotoGP da tutta la vita, Hamilton aveva un'esperienza limitata prima di quel giorno, con la sua ultima uscita che era stata all'inizio del 2019 a Jerez, su una Yamaha R1 con il duo del Mondiale Superbike Alex Lowes e Michael van der Mark a fargli da coach.

Hamilton ha subito una piccola caduta durante quell'esperienza e, secondo quanto riferito, ha avuto un piccolo incidente anche durante la sua avventura in MotoGP. Ma la sua prestazione in moto ha impressionato i capi Yamaha.

"Lui aveva guidato una moto soltanto otto volte prima di salire su una MotoGP, quindi secondo me quello che ha fatto, non l'ha fatto male".

"Poi è chiaro che abbiamo cercato di metterlo nelle condizioni migliori, con una mappa da bagnato e con gomme che non erano quelle che utilizziamo normalmente, anche perché da regolamento non potevamo usarle".

"C'era vento, faceva freddo, quindi le condizioni non erano ideali, ma lui si è fermato solo quando gli abbiamo mostrato la bandiera a scacchi".

Lewis Hamilton, Yamaha MotoGP YZR-M1, Valentino Rossi, MotoGP YZR-M1

Lewis Hamilton, Yamaha MotoGP YZR-M1, Valentino Rossi, MotoGP YZR-M1

Photo by: Monster Energy

condivisioni
commenti
Rossi al team Petronas: le parti si avvicinano
Articolo precedente

Rossi al team Petronas: le parti si avvicinano

Prossimo Articolo

Graziano Rossi: "Valentino può continuare altri 4 anni"

Graziano Rossi: "Valentino può continuare altri 4 anni"
Carica commenti
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021
MotoGP | Misano, un weekend che resterà nella storia Prime

MotoGP | Misano, un weekend che resterà nella storia

Il fine settimana di Misano è stato un concentrato di emozioni, dal saluto del pubblico italiano a Valentino Rossi alla conquista del primo titolo di Fabio Quartararo, quasi una sorta di passaggio di consegne in casa Yamaha. Ma anche i tributi a Marco Simoncelli e Fausto Gresini hanno aggiunto qualcosa di speciale.

MotoGP
4 nov 2021