F1, salta il protocollo: alcuni piloti e team principal a casa?

Si richiamano Ferrari e Red Bull per un saluto di Vettel a un amico Red Bull, ma poi si abbassano le mascherine nei box quando la tv non riprende. Alcuni hanno lasciato i team e sono andati a casa: faranno un tampone per tornare.

F1, salta il protocollo: alcuni piloti e team principal a casa?
Carica lettore audio

La Formula 1 è il mondo in cui l’immagine conta quanto la sostanza. Il primo Gran Premio dopo il COVID-19 si è disputato regolarmente e chi era in Austria ha vissuto un weekend molto insolito con le tribune desolatamente vuote e il distanziamento sociale nel paddock.

Ma parlando con diverse persone che erano nel paddock, la sensazione è che la “bolla” in cui la F1 dovrebbe vivere per tre settimane si è già… sgonfiata e conta solo quello che si vede in televisione e non quanto accade effettivamente al Red Bull Ring.

Premettendo che non va assolutamente abbassata la guardia a difesa dal virus che non è stato affatto sconfitto, ma solo isolato, è giusto segnalare che i protocolli di sicurezza studiati dalla FIA dall’equipe del dottor Saillant e dagli esperti virologi sono stati molto, forse troppo, restrittivi

L’effetto è che conta più l’apparenza della sostanza: in alcuni box erano giù le mascherine quando non c’erano telecamere che non riprendevano e su le mascherine non appena la luce rossa della diretta si accendeva. Per i meccanici intervenire sulle monoposto con le protezioni è una vera tortura che riduce sensibilmente i tempi di lavorazione e la capacità di stare concentrati.

In proiezione di altre due gare in quindici giorni il tema è di grande attualità e va analizzato con attenzione, in modo da capire quale possa essere il modo giusto per allentare le maglie senza precludere la sicurezza di chi opera nel paddock.

È stato molto scenico il richiamo che la FIA ha fatto a Ferrari e Red Bull per l’incontro nel paddock che è stato trasmesso in diretta mondiale fra Sebastian Vettel e un amico del team di Milton Keynes. Un esempio che ha testimoniato come sia naturale che esponenti di “bolle” diverse posano avere incroci fortuiti per quanto fugaci e brevi.

Ma c’è un aspetto che è ancora più curioso: dopo il GP la maggioranza di piloti e team principal non se ne sono tornati con gli altri esponenti della loro “bolla” in albergo dove dovrebbero restare confinati fino a giovedì prossimo quando l’autodromo del Red Bull Ring riaprirà per il GP della Stiria.

No, ciascuno ha preso la via di casa e tornerà nel paddock giovedì riaggregandosi alla “bolla” dopo essersi sottoposti a un tampone. Non c’è niente di strano, anzi si tratta di scelte logiche perché i team principal dirigono aziende di centinaia di persone e non possono restare confinati a Spielberg come prevedevano i piani iniziali.

Ci vuole ragionevolezza, senza essere più realisti del re, ma senza nemmeno tirare i remi in barca mettendo a repentaglio la sicurezza di una collettività che avrebbe la forza di riportare il virus in ogni angolo del mondo…

condivisioni
commenti
Horner: "Il contatto con Albon? Lewis deve farsi delle domande"
Articolo precedente

Horner: "Il contatto con Albon? Lewis deve farsi delle domande"

Prossimo Articolo

Report F1: questa Ferrari può crescere nel GP di Stiria?

Report F1: questa Ferrari può crescere nel GP di Stiria?
Carica commenti
Video | Bandiere: quali sono e come funzionano in F1 Prime

Video | Bandiere: quali sono e come funzionano in F1

Le bandiere in Formula 1 hanno molteplici significati: saperle riconoscere ad un primo sguardo è un requisito fondamentale per ogni pilota degno di questo nome. E voi, sicuri di conoscerle tutte? Scopriamolo insieme in questo nostro video

Formula 1
23 gen 2022
Video F1 | Piola: "La Haas senza evoluzioni ha limitato i distacchi!" Prime

Video F1 | Piola: "La Haas senza evoluzioni ha limitato i distacchi!"

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare con la lente d'ingrandimento della tecnica la monoposto presentata dal team Haas nella stagione 2021 di Formula 1. Una vettura dalla storia particolare, che è riuscita - nonostante tutto - a limitare i danni...

Formula 1
21 gen 2022
Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica" Prime

Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica"

In attesa delle nuove monoposto, continua l'analisi delle vetture protagoniste della Formula 1 2021. In questo nuovo video di Motorsport.com, la lente d'ingrandimento tecnica di Franco Nugnes e Giorgio Piola è sulla Williams, team che mai come nella passata stagione ha adottato soluzioni inedite...

Formula 1
18 gen 2022
Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero" Prime

Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero"

Alfa Romeo ha investito tutte le proprie risorse in vista della stagione 2022 di Formula 1. Ciononostante, la C41 si è rivelata una monoposto dalla valida base meccanica, come dimostrato tanto da Raikkonen quanto da Giovinazzi, ma carente a livello aerodinamico

Formula 1
16 gen 2022
Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria” Prime

Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria”

Torniamo a parlare dei team di Formula 1 partecipanti alla stagione 2021 e di come si sono evoluti nel corso dell'anno appena trascorso. Ora tocca all'Alpine: la scuderia di Enstone è tornata alla vittoria in Ungheria e a podio in Qatar, sapendo correggere il tiro in corso d'opera

Formula 1
14 gen 2022
Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze” Prime

Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze”

In compagnia di Franco Nugnes, del Dottor Riccardo Ceccarelli e della psicologa Alice Ferrisi di Formula Medicine, in questa puntata di Doctor F1 andiamo ad analizzare e comprendere quelli che sono i comportamenti di un pilota nel suo confronto con i propri limiti

Formula 1
12 gen 2022
Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto" Prime

Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i dettagli tecnici dell'AlphaTauri. Il team di Faenza, giunto sesto in classifica finale dietro all'Alpine, avrebbe meritato di più da questo 2021. Ecco perchè...

Formula 1
11 gen 2022
Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono Prime

Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono

Le penalità in Formula 1 sono tra gli argomenti più discussi dell'ultimo periodo. Spesso e volentieri hanno avuto voce in capitolo per decidere il vincitore di un GP, altre volte addirittura per annullare tutti i punti conquistati in una stagione. Ecco una panoramica approfondita e dettagliata per spiegare chi le commina, perché e di che tipo possono essere

Formula 1
9 gen 2022