Ocon: "Siamo in buone mani con i nuovi capi Alpine"

Il pilota francese ha spiegato che non ha ancora avuto modo di conoscere personalmente Laurent Rossi e Davide Brivia, ma con loro ha parlato a lungo in video conferenza, traendo ottime impressioni. Esteban spende delle belle parole anche per Cyril Abiteboul che ha lasciato la squadra Renault dopo averla condotta per anni: "E' stato importante per farmi arrivare dove sono oggi, per cui vederlo andare via è stato un qualcosa di difficile".

Ocon: "Siamo in buone mani con i nuovi capi Alpine"

Esteban Ocon è convinto che Alpine sia in buone mani con il nuovo assetto direttivo e che la sua nuova gestione sia "davvero motivata e molto umile".

Il marchio transalpino ha cambiato i vertici della F1: dopo l’uscita di Cyril Abiteboul dal ruolo di CEO e team principal, c’è stato l’arrivo di Davide Brivio, team manager della Suzuki campione del mondo in MotoGP.

L’italiano riporta al nuovo amministratore delegato di Alpine, Laurent Rossi, che ha la responsabilità sia del prodotto sia delle corse.

Esteban Ocon non ha ancora incontrato i suoi nuovi capi a causa delle restrizioni COVID che rendono difficile viaggiare.
"Finora non sono potuto andare in factory a Enstone, perché è un po' complicato viaggiare con tutte le restrizioni che ci sono per il virus, ma ho avuto modo di parlare a lungo al telefono con i nuovi capi e con i membri della squadra”.

“Credo che siamo in buone mani: i nuovi responsabili sono molto motivati a fare bene. C’è un clima molto positivo. Ci incontreremo nel momento in cui sarà possibile andare in Gran Bretagna”.

“Davide ha vinto in Moto GP, nel suo mondo, e ora è affamato di sviluppare la nostra squadra. Ho avuto una buona sensazione e questa è sicuramente una buona notizia”.

Esteban ha ammesso anche che non è stato facile vedere Abiteboul uscire dalla squadra...
"È stato decisamente molto triste vedere Cyril andarsene. Abiteboul ha guidato il team per molti anni, e ora si iniziavano a vedere i risultati con la conquista di podi, e del quinto posto nel mondiale Costruttori.

“E vederlo andare via è stato qualcosa di difficile, per cui gli auguro il meglio per il futuro, perché è una persona che apprezzo molto. Gli devo molto perché mi ha aiutato ad arrivare dove sono oggi”.

condivisioni
commenti
Ferrari: Sainz debutterà sulla SF71H in cinque giorni di test!
Articolo precedente

Ferrari: Sainz debutterà sulla SF71H in cinque giorni di test!

Prossimo Articolo

Le piste dei sogni dei piloti di Formula 1

Le piste dei sogni dei piloti di Formula 1
Carica commenti
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021