Ocon: "Migliorati molto grazie al grande lavoro sul setup"

Qualifiche da incorniciare, per Esteban Ocon, In Spagna, il francese ha conquistato il quinto posto sulla griglia di partenza del Gran Premio di Formula 1, dopo aver conquistato - seppur per un breve lasso di tempo - il miglior crono in Q3. Ma Esteban predica cautela, pur rendendosi conto dello step generale fatto da Alpine dai test in Bahrain

Ocon: "Migliorati molto grazie al grande lavoro sul setup"

Caso isolato o crescita reale? A questa domanda solo il tempo potrà rispondere. Quello che è certo, è che Esteban Ocon oggi partirà dalla quinta posizione della griglia del GP di Spagna di Formula 1. Il francese in forza all'Alpine è stata la vera sorpresa del sabato catalano, capace di rifilare quasi sei decimi al suo compagno di team, Fernando Alonso, che partirà in decima posizione.

Leggi anche:

La gioia per il risultato conquistato è evidente sul volto di Esteban. "É la conferma che stavamo cercando. Lo scorso anno abbiamo avuto un fine settimana difficile, a Barcellona, ma oggi arriviamo da una bella gara di Portimao, dove l'auto si è comportata bene. Qui, team e piloti conoscono la pista molto bene, tutti sono davvero veloci. Tra venerdì e sabato abbiamo continuato a spingere, migliorando dei piccoli particolari della monoposto, e siamo davvero felici di aver dimostrato un passo da top5. Tutti, a Enstone e Viry, hanno svolto un gran lavoro, e penso che per noi le cose potrebbero andare ancora meglio rispetto a Portimao", commenta Ocon.

Sono trascorse solamente tre gare da inizio anno, ma Esteban sembra mentalmente più solido e a suo agio rispetto al 2020. E, tutto ciò, con un compagno di team ingombrante come Fernando Alonso. "Non sono cambiato rispetto alla passata stagione. Ciò che abbiamo modificato sono l'approccio e l'esperienza acquisita, grazie alla quale conosciamo meglio la vettura. Ho anche un diverso team di persone vicino a me, ci troviamo molto bene e stiamo ottenendo buoni risultati".

La A521, in occasione dei test invernali in Bahrain è stata tra le monoposto apparse con maggiori difficoltà rispetto alla stagione 2020. In queste prime uscite del 2021, tuttavia, il team di Davide Brivio non si è fermato un solo istante, continuando ad innovare e portare nuove soluzioni. "Abbiamo portato alcuni aggiornamenti ad Imola, che ci hanno consentito di avere uno step dal punto di vista delle performance ma, soprattutto, ci hanno consentito di conoscere e capire meglio la monoposto. Continuiamo ad innovare, portando aggiornamenti qui e là, ma il merito è del pacchetto generale, fatto di persone che continuano a lavorare duramente senza riposarsi".

Esteban Ocon, Alpine F1, al Parc Ferme dopo le qualifiche

Esteban Ocon, Alpine F1, al Parc Ferme dopo le qualifiche

Photo by: Jerry Andre / Motorsport Images

"L'atmosfera è fantastica. Siamo andati insieme in fabbrica tra le due gare per prepararci al meglio. A tutti piace riposarsi dopo il lavoro, ma stavolta nessuno ha tirato il fiato, ed è stata una situazione fantastica. Stiamo facendo un ottimo lavoro anche in termini di setup, i ragazzi capiscono quello che voglio dire e lo traducono in modifiche per bilanciare meglio la monoposto. Tutto funziona a dovere e, si, sono più a mio agio rispetto alla passata stagione. Stiamo facendo lo step in cui speravo, e sono convinto continueremo a farne".

La seconda fila, in qualifica, era un bersaglio reale. "Mi stavo migliorando nel secondo giro della Q3 ma abbiamo avuto un piccolo problema che mi ha rallentato. Sono un po' dispiaciuto per non essere quarto, ma non posso affatto lamentarmi del quinto posto. Anche se il quarto tempo era alla portata".

"Lo scorso anno qui, a Barcellona, abbiamo avuto il week end più difficile della stagione. Credo partissi quindicesimo, ma ora sono quinto, quindi abbiamo fatto un mostruoso passo avanti se andiamo a guardare anche il fatto che la macchina ad inizio anno non andava troppo bene. Possiamo dire la nostra in gara, ne sono convinto, anche per il resto della stagione. Questo è il nostro obiettivo, anche se non sarà facile".

Esteban Ocon, Alpine A521

Esteban Ocon, Alpine A521

Photo by: Mark Sutton / Motorsport Images

"Non sono ovviamente in lotta per il campionato del mondo, ho ancora molto lavoro da fare. Ma quello è il mio obiettivo. Sono molto felice dei progressi fatti quest'anno, sono estremamente felice di lavorare con Fernando, di spronare il team a fare sempre meglio insieme a lui. Lui continua a spronarmi", continua Ocon.

Il sedile Mercedes attualmente occupato da Valtteri Bottas per il 2022 è un sogno per molti piloti sulla griglia. Non fa eccezione nemmeno Ocon, che del team di Brackley è stato terzo pilota nel recente passato e che ha un contratto in scadenza a fine 2021 con Alpine. "Ciò su cui mi sto concentrando al massimo è fare bene qui, con Alpine. Dobbiamo essere riconoscenti dei progressi fatti. Mi sto concentrando a fare bene e migliorarmi di gara in gara: più vai forte, più il tuo nome sarà chiacchierato, ma non mi interessa. Voglio correre qui, questa è casa mia".

condivisioni
commenti
Top secret Ferrari e Alfa: provati nuovi materiali dei dischi
Articolo precedente

Top secret Ferrari e Alfa: provati nuovi materiali dei dischi

Prossimo Articolo

Reutemann si è ripreso ed è stato dimesso

Reutemann si è ripreso ed è stato dimesso
Carica commenti
Video | Ceccarelli: “I piloti a Jeddah non avevano alcuna paura” Prime

Video | Ceccarelli: “I piloti a Jeddah non avevano alcuna paura”

Insieme a Franco Nugnes ed al dottor Riccardo Ceccarelli andiamo ad analizzare quanto successo in occasione dell'ultimo GP di Formula 1 a Jeddah, dove i piloti si sono dimostrati più forti della paura

Formula 1
8 dic 2021
Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi Prime

Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi

Michael Masi è ancora una volta protagonista di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il Direttore Gara della F1 ha mostrato tutti i propri evidenti limiti nela conduzione di un infuocato GP dell'Arabia Saudita, con Hamilton e Verstappen che certamente non gli hanno reso la vita facile, ma che hanno cotribuito a mettere in mostra tutte le problematiche di un arbitro che pare sempre più inadeguato al ruolo che ricopre

Formula 1
7 dic 2021
Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato" Prime

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato"

Nella domenica saudita a far discutere, ancora una volta, è Michael Masi. Un atteggiamento discutibile e che mette in evidenza la difficoltà nel gestire il dentro e il fuori la pista di un mondiale che si deciderà ad Abu Dhabi. Ecco l'analisi di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi, in questo nuovo video di Motorsport.com.

Formula 1
6 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max"

Max Verstappen e Lewis Hamilton hanno offerto uno spettacolo al limite della sportività. L'inglese, tuttavia, è stato più accorto e scaltro dell'olandese, che in un'altra epoca della F1 avrebbe rischiato grosso una volta raggiunto il parco chiuso

Formula 1
6 dic 2021
Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione Prime

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione

OPINIONE: La pressione è tutta su Red Bull e Mercedes mentre la stagione 2021 di Formula 1 si prepara alla sua doppietta finale. Il consulente tecnico di Motorsport.com ed ex ingegnere McLaren F1 Tim Wright spiega come le rispettive squadre affronteranno quello che sarà un fattore cruciale nell'esito del campionato piloti e costruttori.

Formula 1
5 dic 2021
F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Formula 1
5 dic 2021
Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Formula 1
4 dic 2021