Kallenius: "Mercedes va avanti e nessuna rottura con Toto"

Il presidente del Gruppo Daimler in una intervista a Sky conferma la presenza della Mercedes in Formula 1 e smentisce qualsiasi divergenza con il team principal Toto Wolff, ammettendo un rapporto amichevole fra i due.

Kallenius: "Mercedes va avanti e nessuna rottura con Toto"

Ola Kallenius, presidente e CEO del Gruppo Daimler, parlando con Sky ha smentito che ci siano delle diatribe con Toto Wolff, presidente di Mercedes Motorsport, e ha chiarito quali sono i fattori che spingono la Stella a restare in F1 anche nel futuro.

La Mercedes è impegnata nelle discussioni per il rinnovo del Patto della Concordia che scadrà alla fine di quest’anno, alimentando le voci invernali di un possibile disimpegno del marchio tedesco dai GP e determinando dei rapporti tesi fra Kallenius e Wolff.

Il manager svedese, però, ci ha tenuto a spazzare via tutte le nubi dando una prospettiva a lungo termine della presenza della Stella in F1, battezzando come spazzatura i dissapori con Wolff…

"Beh, non tutto ciò che si legge nei media è vero - ha detto Kallenius a Sky -. Toto ed io siamo molto vicini. Parliamo abbastanza spesso. Sono molto felici del risultato ottenuto e di sostenere la squadra dopo il duro lavoro svolto durante l'inverno”.

Kallenius sostiene che la spinta della F1 a ridurre i costi e la volontà di essere innovativi nella riduzione della CO2 siano aspetti determinanti per restare nei GP…
"Penso che ci siano due cose che sono molto importanti per il futuro della Formula 1. La riduzione dei costi ha richiesto un duro lavoro, ma porterà il sistema a essere più solido finanziariamente”.

"L'altro aspetto è che in F1 disponiamo della migliore tecnologia ibrida esistente al mondo. Tutti insieme dobbiamo svilupparla per arrivare a GP con emissioni zero di CO2. Abbiamo anche presentato un piano su come rendere questo processo più sostenibile”.

“Con la sostenibilità finanziaria e il controllo delle emissioni credo che la F1 possa avere un buon futuro e per questo ci sarà anche la Mercedes”.

condivisioni
commenti
Gasly rivela: "Stavo per ritirarmi dopo 10 giri!"

Articolo precedente

Gasly rivela: "Stavo per ritirarmi dopo 10 giri!"

Prossimo Articolo

F1: c'è chi ha fatto il furbo durante il lockdown?

F1: c'è chi ha fatto il furbo durante il lockdown?
Carica commenti
Piola: "Il caldo torrido ha riservato delle sorprese" Prime

Piola: "Il caldo torrido ha riservato delle sorprese"

Il primo giorno in pista ha regalato qualche inaspettata sospesa. Colpa del caldo che, a quanto pare ha giocato qualche brutto scherzo a chi pensava di far bene. Franco Nugnes e Giorgio Piola, in questo nuovo video, analizzano le prove libere del Gran Premio d'Ungheria.

Bobbi: "RB16B di Max sottosterzante, bilanciamento da rivedere" Prime

Bobbi: "RB16B di Max sottosterzante, bilanciamento da rivedere"

In questa puntata di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Marco Congiu ci parlano ed analizzano le prove libere del venerdì del Gran Premio di Ungheria. Max Verstappen, partito coi favori del pronostico, non ha letto il mutare delle temperature e delle gomme che ha influito sulle performance della RB16B, al contrario di quanto fatto dagli uomini Mercedes

Chinchero: "Il caldo ha sorpreso tutti, tranne Bottas" Prime

Chinchero: "Il caldo ha sorpreso tutti, tranne Bottas"

In questa nuova podcast di Motorsport.com, Roberto Chinchero e Giacomo Rauli commentato il venerdì di prove libere del Gran Premio d'Ungheria. Buon ascolto!

Piola: "L'estrattore AlphaTauri è fatto da due pelli separate" Prime

Piola: "L'estrattore AlphaTauri è fatto da due pelli separate"

La Formula 1 arriva in Ungheria. In questo nuovo video, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano le novità portate dai team sullo storico tracciato dell'Hungaroring. Siamo solo a giovedì, ma qualcuno ha già svelato qualche particolare dettaglio...

Minardi: "Auguri Alonso, meritavi altri mondiali" Prime

Minardi: "Auguri Alonso, meritavi altri mondiali"

Compie quarant'anni Fernando Alonso. L'asturiano, due volte campione del mondo, è un pilota capace di vincere due titoli mondiali ancora in giovane età per poi raccogliere meno di quanto il suo talento gli avrebbe consentito per i motivi più svariati. Insieme a Gian Carlo Minardi ricordiamo i suoi esordi in Formula 1...

Formula 1
29 lug 2021
F1: i segnali che indicano come la serie goda di ottima salute Prime

F1: i segnali che indicano come la serie goda di ottima salute

Non c'è solo il duello tra Verstappen e Hamilton per la conquista del titolo iridato ad attirare l'attenzione sulla Formula 1. Molti sponsor tecnologici stanno investendo nei team e questo è un segno di un ritrovato interesse che fa ben sperare per il futuro.

Formula 1
28 lug 2021
Ceccarelli: “Si va in Ungheria con un clima surriscaldato” Prime

Ceccarelli: “Si va in Ungheria con un clima surriscaldato”

In questa puntata del Doctor F1, Franco Nugnes e il Dottor Riccardo Ceccarelli ci parlano del clima in vista del Gran Premio d'Ungheria di Formula 1, dove tanto Mercedes quanto Red Bull arriveranno a nervi tesi. Più che i piloti, a tenere elevata la tensione sono i team principal

Formula 1
28 lug 2021
Condizionamenti F1: Wolff e Horner, attenti a quei due! Prime

Condizionamenti F1: Wolff e Horner, attenti a quei due!

Lewis Hamilton e Max Verstappen se le sono suonate in pista a Silverstone, mentre Toto Wolff e Christian Horner continuano a beccarsi a livello mediatico. I due team principal stanno alimentando la rivalità sportiva con comportamenti e dichiarazioni che andrebbero misurati. Quali saranno gli effetti in Ungheria di questi atteggiamenti aggressivi e utilitaristici?

Formula 1
27 lug 2021