F1 | Delusione Sainz: "Mai trovato il feeling sul bagnato"

Lo spagnolo è stato protagonista di una gara anonima conclusa in terza posizione ed ha ammesso di aver faticato in condizioni di pista umida. Per Carlos l'unica nota positiva è stata non aver commesso errori in condizioni difficili.

F1 | Delusione Sainz: "Mai trovato il feeling sul bagnato"
Carica lettore audio

Una gara anonima, corsa sempre in terza posizione a distanza siderale da Sergio Perez e Charles Leclerc. Per Carlos Sainz il Gran Premio di Singapore è stato tutto in salita ad eccezione della partenza.

Scattato dalla quarta posizione il pilota della Ferrari ha trovato con mestiere il varco su Lewis Hamilton accompagnando il sette volte iridato nella via di fuga per portarsi così in terza piazza.

Il portacolori della Mercedes si è lamentato della manovra dura effettuata dallo spagnolo, ma la direzione gara ha ritenuto il contatto tra i due un episodio di gara e non ha preso provvedimenti.

Da quel momento, però, per Sainz è iniziata una corsa complicata. Carlos ha ammesso di aver faticato nel trovare la giusta confidenza su pista umida e questo gli ha impedito di restare attaccato al duo di testa.

“È stata una gara molto dura, non sono mai riuscito a trovare il ritmo sul bagnato e poi non sono riuscito a restare con i primi due perché faticavo col posteriore della vettura”.

“In queste condizioni, quando ti manca quel pizzico di fiducia, ti devi accontentare ed io mi sono accontentano del terzo posto”.

Carlos Sainz, Ferrari F1-75

Carlos Sainz, Ferrari F1-75

Photo by: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Nonostante la delusione per un risultato non all’altezza delle aspettative, Sainz ha cercato di guardare il bicchiere mezzo pieno.

Il madrileno si è detto soddisfatto di non aver commesso alcuna sbavatura in pista, cosa che non può dire Lewis Hamilton finito a muro e poi costretto ad una sosta supplementare per cambiare l’ala anteriore danneggiata, e di aver contribuito a portare punti importanti per la classifica Costruttori in un weekend dove la Mercedes ha faticato con i suoi due alfieri.

“La cosa positiva è non aver commesso errori. Ho portato al traguardo la vettura e verso la fine della gara sono riuscito a migliorare il passo quando ho trovato un po' più di fiducia. Ad ogni modo è un bel risultato per il team in ottica Costruttori, ma è un peccato non aver vinto”.

Leggi anche:
condivisioni
commenti
F1 | Singapore: Perez davanti alle Ferrari, ma Checo è investigato
Articolo precedente

F1 | Singapore: Perez davanti alle Ferrari, ma Checo è investigato

Prossimo Articolo

F1 | Amarezza Binotto: "Questo weekend meritavamo la vittoria"

F1 | Amarezza Binotto: "Questo weekend meritavamo la vittoria"