Bottas replica a Lewis: "Avevamo lo stesso passo, non potevo attaccare"

Il finlandese ha sprecato la partenza dalla pole position in Brasile facendosi beffare da Vettel alla prima curva senza riuscire ad attaccarlo successivamente, ma fa notare al suo compagno di squadra che le strategie in Mercedes erano diverse.

Bottas replica a Lewis: "Avevamo lo stesso passo, non potevo attaccare"
Podium: winner Sebastian Vettel, Ferrari, second place Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, third place
Podium: winner Sebastian Vettel, Ferrari, second place Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1
Podium: second place Valtteri Bottas
Podium: winner Sebastian Vettel, Ferrari, second place Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1
Sebastian Vettel, Ferrari SF70H, passes Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 W08, at the start
Podium: winner Sebastian Vettel, Ferrari, second place Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, Rubens Barr
Podium: second place Valtteri Bottas
Podium: winner Sebastian Vettel, Ferrari, second place Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, Rubens Barrichello, celebrate on the podium with Felipe Massa, Williams
Podium: winner Sebastian Vettel, Ferrari, second place Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1

Valtteri Bottas conclude in piazza d'onore il Gran Premio del Brasile, arrendendosi alla prima curva ad un Sebastian Vettel ai limiti della perfezione.

Autore della pole position in Qualifica, il finlandese non è riuscito a tenersi dietro la Ferrari del tedesco alla prima curva, restandogli a debita distanza per tutta la gara senza mai dare l'impressione di poterlo impensierire.

Una gara positiva se si guarda il piazzamento, ma non più di tanto tenendo conto del potenziale della sua W08, che nelle mani del compagno di squadra Lewis Hamilton volava.

"Purtroppo abbiamo perso la gara in partenza alla prima curva, ho sbagliato il rilascio della frizione e le ruote hanno pattinato troppo, dunque il mio scatto non è stato dei migliori - spiega Bottas con un volto tirato - Pensavo di avere più grip, invece non è stato così, ho provato a coprire l'interno della prima curva, ma negli specchietti ho visto solo Räikkönen dietro e Vettel mi è apparso di fianco senza che potessi tenermelo alle spalle. Me lo immaginavo, ma ormai è successo così e non posso faci nulla".

"Il passo di tutti noi era simile, abbiamo provato a mettere pressione a Seb avvicinandoci sempre di più e anticipando la sosta ai box tentando l'undercut. Purtroppo mi sono avvicinato ulteriormente, ma senza riuscire a passarlo. Successivamente ho dovuto pensare a gestire bene le gomme":

Il 28enne di Nastola ha anche risposto alle dichiarazioni un po' pepate del suo compagno di squadra Lewis Hamilton, autore di una grandissima rimonta dal fondo, che si domandava come mai non fosse riuscito a vincere...

"Lui è un grande pilota e immagino abbia fatto bei sorpassi, ma aveva anche le gomme supersoft che garantivano maggiori prestazioni nel finale. Ripeto, io ci ho provato, ma quando tutti hanno il medesimo passo si fa molta fatica a superare chi ti precede per cui difendo la strategia scelta dal team per me. Lui doveva attaccare, io ero in una posizione diversa".

"Il fatto è che oggi eravamo alla pari delle Ferrari e non va bene perché dovremmo essere davanti noi. Sono un po' deluso dopo la bella giornata di ieri non è positivo terminare con questo risultato, soprattutto considerando che dovrei lottare per il secondo posto in campionato. Ora ad Abu Dhabi mi servirà un miracolo".

 

 

condivisioni
commenti
Arrivabene: "Rimonta facile di Hamilton, poi ha trovato un grande Kimi"
Articolo precedente

Arrivabene: "Rimonta facile di Hamilton, poi ha trovato un grande Kimi"

Prossimo Articolo

Fotogallery: la grande vittoria Ferrari con Vettel al GP del Brasile

Fotogallery: la grande vittoria Ferrari con Vettel al GP del Brasile
Carica commenti
Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021