Addio Ferrari-Vettel: Leclerc saluta e ringrazia Seb

Il monegasco saluta il tedesco, che a fine anno lascerà la Ferrari dopo 6 anni. "Mi hai fatto imparare tanto, grazie Seb", ha scritto Charles.

Addio Ferrari-Vettel: Leclerc saluta e ringrazia Seb

Due re - uno di fatto, l'altro per aspirazione - per lo stesso trono. Questi sono sembrati sin da subito Sebastian Vettel e Charles Leclerc nel loro primo anno di convivenza da piloti ufficiali del Cavallino Rampante in Formula 1.

Una convivenza complicata sin da subito, con il giovane e scalpitante Leclerc che ha bruciato le tappe, mostrandosi subito pronto per lottare per la vittoria, e un pilota titolato ed esperto - Vettel - che ha cercato di mantenere il suo status di primo pilota, quello con cui aveva iniziato la stagione passata.

Il risultato non poteva replicare quanto visto negli ultimi anni tra Vettel e Raikkonen. Anzi, è stato il conflitto sfociato con l'incidente di Interlagos, dove i due si sono presi e messi fuori gara. Un rapporto che, visto da fuori, è apparso teso, con i due intenti a perseguire la propria strada che, inevitabilmente, non avrebbe potuto collimare con gli interessi dell'altro.

Leggi anche:

A pochi minuti dalla notizia ufficiale con cui la Ferrari ha fatto sapere che al termine del 2020 non rinnoverà il contratto di Sebastian Vettel, Charles Leclerc ha scritto qualche riga nei confronti di quello che, a oggi, è ancora il suo compagno di squadra, ma che a fine anno non lo sarà più.

"E' stato un grande onore per me essere tuo compagno di squadra. Abbiamo avuto qualche momento di tensione in pista", ha scritto Charles sul proprio profilo Twitter, corredando il proprio pensiero con un paio di foto che lo ritrae accanto al 4 volte iridato.

Leclerc ha poi sottolineato i momenti di tensione avuti nel 2019 proprio con Vettel, senza però dimenticare di far sapere a tutti quanto i due si siano rispettati da compagni di squadra e professionisti.

"Alcuni momenti sono stati molto buoni, altri, invece, non sono andati come entrambi avremmo voluto. Ma c'è sempre stato rispetto, anche se da fuori non è stato percepito".

Per ultime, ecco le parole al miele che vanno a rendere la separazione un po' più dolce, grazie a parole di stima scritte dal 22enne nei confronti del rivale e compagno di squadra.

"Non ho mai imparato così tanto come invece ho fatto con te, che sei stato mio compagno di squadra. Grazie di tutto, Seb".

 
condivisioni
commenti
Report F1: Ferrari-Vettel, è addio! Si aspetta Sainz

Articolo precedente

Report F1: Ferrari-Vettel, è addio! Si aspetta Sainz

Prossimo Articolo

Formula 1: Vettel agita il mercato con quali prospettive?

Formula 1: Vettel agita il mercato con quali prospettive?
Carica commenti
Ceccarelli: “Dal Ricard monitoro anche meccanici e ingegneri” Prime

Ceccarelli: “Dal Ricard monitoro anche meccanici e ingegneri”

Torna l'appuntamento fisso della rubrica del mercoledì mattina firmata Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli ci parlano dell'imminente Gran Premio di Francia di Formula 1, dove il medico andrà a monitorare una nuova serie di parametri non solo dei piloti

F1: il peso eccessivo, un problema con cui fare i conti Prime

F1: il peso eccessivo, un problema con cui fare i conti

Le monoposto di Formula 1 sono diventate troppo grosse e pesanti e questo si è visto non solo a Monaco, circuito ormai troppo stretto per le moderne monoposto, ma anche a Baku dove i problemi alla gomme sono derivati anche dagli enormi sforzi richiesti alle gomme.

Formula 1
15 giu 2021
F1 2021: si scaldano i motori... via Play Station Prime

F1 2021: si scaldano i motori... via Play Station

Andiamo a dare uno sguardo da vicino alle prime immagini in-game di F1 2021, nuovo videogame ufficiale della Formula 1 ambientato in questa stagione

Formula 1
15 giu 2021
AlphaTauri: una squadra che si trova nel centro di gravità Prime

AlphaTauri: una squadra che si trova nel centro di gravità

Il team diretto da Franz Tost con il podio di Pierre Gasly a Baku si è portato al quinto postonella classifica del mondiale Costruttori. Anche l'esuberante Yuki Tsunoda, il talentuoso rookie giapponese, comincia a contribuire alla causa, dopo troppi errori. A Faenza assolvono al meglio il ruolo di junior team e, pur con alti e bassi, possono sfidare due marchi ufficiali come Aston Martin e Alpine disponendo di risorse molto inferiori.

Formula 1
14 giu 2021
F1: Il costo umano richiesto da un calendario di 23 gare Prime

F1: Il costo umano richiesto da un calendario di 23 gare

In questa stagione la Formula 1 sta cercando di rispettare il calendario previsto con 23 appuntamenti, ma l'espansione dei gran premi ha un costo umano che alla lunga non potrà più essere sostenibile.

Formula 1
14 giu 2021
Simon: "I motori 2025 saranno V6 ibridi con bio carburanti" Prime

Simon: "I motori 2025 saranno V6 ibridi con bio carburanti"

Seconda intervista esclusiva in compagnia di Gilles Simon. In questa lunga chiaccerata in compagnia del Direttore di Motorsport.com, Franco Nugnes, l'ingegnere francese ci parla dei suoi trascorsi in Honda accompagnando il costruttore nipponico nei suoi primi anni in Formula 1 nell'era ibrida, per poi andare in FIA in qualità di advisor

Formula 1
14 giu 2021
F1 Stories: Ferrari e Francia, un fil rouge leggendario Prime

F1 Stories: Ferrari e Francia, un fil rouge leggendario

Cos'hanno in comune la corsa più antica della storia automobilistica e la Scuderia più leggendaria di sempre? Un filo conduttore glorioso fatto di 17 vittorie. Andiamo a scoprire insieme alcune delle imprese memorabili compiute dalla Scuderia Ferrari al Gran Premio di Francia.

Formula 1
13 giu 2021
Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna Prime

Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna

Si sta facendo un gran parlare attorno alle ali flessibili in Formula 1. A partire dal GP di Francia, la situazione dovrebbe normalizzarsi, ma ecco cos'ha causato l'oggetto del contendere tra Mercedes e Red Bull

Formula 1
12 giu 2021