GT World Challenge Europe Endurance
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
57 giorni
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
79 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
71 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
127 giorni
Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
G
GP della Thailandia
19 mar
-
22 mar
WRC
12 feb
-
16 feb
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
21 giorni
WSBK
G
Phillip Island
28 feb
-
01 mar
Prossimo evento tra
8 giorni
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
22 giorni
Formula E
14 feb
-
15 feb
Evento concluso
G
Marrakesh ePrix
27 feb
-
29 feb
Prossimo evento tra
7 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Prossimo evento tra
2 giorni
18 mar
-
20 mar
Prossimo evento tra
27 giorni

Cerruti esclusiva: "Alfa Romeo ETCR spaziale, arriva a primavera"

condivisioni
commenti
Cerruti esclusiva: "Alfa Romeo ETCR spaziale, arriva a primavera"
Di:
30 dic 2019, 08:43

In questa intervista rilasciata a Motorsport.com, la Operations Manager della Romeo Ferraris parla della Giulia elettrica che schiererà nel relativo campionato turismo il prossimo anno.

Come un fulmine a ciel sereno, l'Alfa Romeo Giulia arriva finalmente nel mondo delle corse turismo grazie al progetto che la Romeo Ferraris ha studiato per l'ETCR. Appena lanciata sul mercato, tutti gli appassionati hanno sognato la nuova tre volumi del Biscione in una qualche serie, tant'è che sul web si sprecano i rendering e i disegni del modello "racing" che i fan vorrebbero.

L'azienda di Opera, che già costruisce le Giulietta TCR, ha deciso di fare un ulteriore passo ambiziosissimo, ovvero portare sì la Giulia in pista, ma con motore elettrico nella relativa categoria che partirà nel 2020.

Di questo, Motorsport.com ha parlato in esclusiva con la Operations Manager della Romeo Ferraris, Michela Cerruti, che si è ritrovata ovviamente al centro dell'attenzione con fra le mani...

"Una bomba! - dice la milanese ridendo - Il comunicato dell'Alfa Romeo Giulia ETCR è stato come una esplosione, sicuramente ha fatto molto scalpore, non se lo aspettava nessuno".

Finalmente vedremo una Giulia da corsa...
"La Giulia è una macchina spaziale! Nell'ETCR ci sono tante componenti che hanno importanza, come meccanica, aerodinamica, scocca e via dicendo, non solo il discorso del motore elettrico, che pure è una novità per tutti. E' una grandissima auto e non vedevamo l'ora di fare qualcosa con essa. Assieme a lei, andrà avanti anche il discorso Giulietta TCR, naturalmente".

Però non nel WTCR, come avete annunciato. L'ETCR ha tolto risorse a questo programma?
"Non abbiamo scelto di abbandonare il WTCR per fare l'ETCR, semplicemente è stato un passaggio naturale di consegne. Quando Marcello Lotti ci chiese di partecipare al TCR perché mancava un marchio italiano, noi accettammo con entusiasmo la proposta scegliendo la Giulietta. E anche con l'ETCR stiamo abbracciando una nuova sfida, ma non si può correre con Giulietta e Giulia assieme".

Quindi vi dedicherete ai clienti e in parallelo al progetto elettrico...
"Certamente, continueremo a fornire il supporto adeguato ai nostri clienti del TCR, rinunceremo solamente al WTCR da fare in prima persona, tutto qui. Non si può seguire chi acquista le nostre Alfa Romeo per prendere parte ai campionati TCR, fare il WTCR e l'ETCR in proprio. Non siamo una Casa automobilistica, ma una realtà privata che non gode di un grosso supporto esterno, facciamo quello che possiamo".

Leggi anche:

L'ETCR però avrà bisogno di qualcuno che vi dia una mano, o avete già trovato chi ve la fornisce?
"Il progetto Giulia ETCR è molto stimolante, ma oneroso, stiamo cercando qualcuno che ci supporti perché vada a buon fine e si possa realizzare come pensiamo. E' tutto molto ambizioso, è fondamentale trovare il supporto, partire con un progetto del genere non è semplice, si fanno tante previsioni finanziarie e business plan, ma si sa che nel motorsport poi le spese aumentano senza preavvisi. E' normale".

Dopo Cupra e Hyundai, siete ufficialmente il terzo marchio che sarà impegnato nell'ETCR, quanto crescerà questo campionato futuristico?
"L'ETCR ha il potenziale di diventare un campionato mondiale turismo per auto elettriche veramente fantastico, come tutte le cose nuove ci vorrà pazienza perché cresca, ma sarà grandissimo".

La Giulia ETCR è già visibile dal vero o ancora in progettazione?
"Il rendering penso sia stupendo, moltissime persone hanno creduto fosse una foto vera, ma la macchina non esiste ancora in realtà. Per ora ci siamo limitati ad un disegno al computer mettendoci la livrea che abbiamo usato nel WTCR 2019. Il rosso? Vediamo, la macchina ancora non esiste!"

Quando sarà pronta?
"Bisogna distinguere il momento finale della costruzione e della messa in moto. Confidiamo di poter vederla in pista in primavera, ma in ogni caso ci sono ancora tanti punti di domanda sull'inizio del campionato, quindi anche noi ci stiamo regolando di conseguenza sull'inizio della costruzione del mezzo. Ci sono un po' di ritardi, ma è normale trattandosi di un grossissimo esperimento per tutti, quindi ci vuole pazienza".

Chi si prenderà cura del suo sviluppo?
"Abbiamo un'idea sui piloti che potranno prendere parte al programma, ancora però non c'è nulla di concreto".

Quindi non vedremo i due del WTCR, Kevin Ceccon e Ma Qing Hua?
"E' ancora presto per parlarne, entrambi sono stati lasciati liberi al termine della stagione 2019. Non li ho voluti tenere bloccati perché si meritano di trovare posto nel WTCR e spero ci riescano".

Scorrimento
Lista

Alfa Romeo Giulia ETCR, Romeo Ferraris

Alfa Romeo Giulia ETCR, Romeo Ferraris
1/16

Foto di: Romeo Ferraris

Alfa Romeo Giulia ETCR, Romeo Ferraris

Alfa Romeo Giulia ETCR, Romeo Ferraris
2/16

Foto di: Romeo Ferraris

Alfa Romeo Giulia ETCR, Romeo Ferraris

Alfa Romeo Giulia ETCR, Romeo Ferraris
3/16

Foto di: Romeo Ferraris

Alfa Romeo Giulia ETCR, Romeo Ferraris

Alfa Romeo Giulia ETCR, Romeo Ferraris
4/16

Foto di: Romeo Ferraris

Alfa Romeo Giulia ETCR, Romeo Ferraris

Alfa Romeo Giulia ETCR, Romeo Ferraris
5/16

Foto di: Romeo Ferraris

Alfa Romeo Giulia ETCR, Romeo Ferraris

Alfa Romeo Giulia ETCR, Romeo Ferraris
6/16

Foto di: Romeo Ferraris

Michela Cerruti, GE-Force

Michela Cerruti, GE-Force
7/16

Foto di: TCR Media

Michela Cerruti

Michela Cerruti
8/16

Foto di: Francesco Corghi

Michela Cerruti, GE-Force, Alfa Romeo Giulietta TCR

Michela Cerruti, GE-Force, Alfa Romeo Giulietta TCR
9/16

Foto di: TCR Media

Mario Ferraris and Michela Cerruti, GE-Force

Mario Ferraris and Michela Cerruti, GE-Force
10/16

Foto di: TCR Media

Alfa Romeo Giulietta TCR, Mulsanne Racing

Alfa Romeo Giulietta TCR, Mulsanne Racing
11/16

Michela Cerruti, Mulsanne Racing Alfa Romeo Giulietta TCR

Michela Cerruti, Mulsanne Racing Alfa Romeo Giulietta TCR
12/16

Foto di: Alexander Trienitz

Michela Cerruti, GE-Force

Michela Cerruti, GE-Force
13/16

Foto di: TCR Media

Michela Cerruti, GE-Force

Michela Cerruti, GE-Force
14/16

Foto di: TCR Media

Michela Cerruti e Mario Ferraris, Romeo Ferraris

Michela Cerruti e Mario Ferraris, Romeo Ferraris
15/16

Foto di: TCR Media

Michela Cerruti, Mario Ferraris, Detlef Schmidt

Michela Cerruti, Mario Ferraris, Detlef Schmidt
16/16

Foto di: TCR Media

Prossimo Articolo
L'Alfa Romeo Giulia scende in pista! Ecco la ETCR Romeo Ferraris

Articolo precedente

L'Alfa Romeo Giulia scende in pista! Ecco la ETCR Romeo Ferraris

Prossimo Articolo

Adamo: "La mia Hyundai è evoluzione, non accetto i superficiali"

Adamo: "La mia Hyundai è evoluzione, non accetto i superficiali"
Carica commenti