Formula 1
01 ago
-
04 ago
Evento concluso
G
GP del Belgio
29 ago
-
01 set
MotoGP
09 ago
-
11 ago
Evento concluso
G
GP di Gran Bretagna
23 ago
-
25 ago
FP1 in
12 Ore
:
00 Minuti
:
04 Secondi
WRC
01 ago
-
04 ago
Evento concluso
G
Rally di Germania
22 ago
-
25 ago
Giorno 2 in
11 Ore
:
05 Minuti
:
04 Secondi
WSBK
12 lug
-
14 lug
Evento concluso
G
Algarve
06 set
-
08 set
Prossimo evento tra
14 giorni
Formula E
12 lug
-
13 lug
Evento concluso
14 lug
-
14 lug
Evento concluso
WEC
G
Silverstone
30 ago
-
01 set
Prossimo evento tra
7 giorni
04 ott
-
06 ott
Prossimo evento tra
42 giorni

Liepāja, PS1-2: botta e risposta fra Gryazin e Lukyanuk

condivisioni
commenti
Liepāja, PS1-2: botta e risposta fra Gryazin e Lukyanuk
Di:
7 ott 2017, 08:35

In Lettonia la lotta è già serratissima, con il pilota della RPM che ha scavalcato il connazionale della SRT vincitore nella prima prova. Rovanperä terzo ad 1"7 dalla vetta. Kajetanowicz molto prudente, bene López, vola Vorobjovs. Magalhães migliora.

Il Rally Liepāja comincia subito con una lotta serratissima fra i concorrenti del FIA European Rally Championship, che in quest'ultimo round stagionale hanno affrontato in condizioni insidiose (molto fango e pioggia) le PS1 "Optibet 1" (11,49km) e 2 "LDZ Cargo 1" (14,90km).

A darsi battaglia sono subito Nikolay Gryazin, Alexey Lukyanuk e Kalle Rovanperä. Il primo, al volante della ŠKODA Fabia R5 preparata dalla Sports Racing Technologies, ha centrato il miglior tempo nel percorso d'apertura, poi è stato battuto dal connazionale della Russian Performance Motorsport, che nel secondo ha piazzato davanti a tutti la sua Ford Fiesta R5 balzando al comando della classifica generale per 1"5. Dal canto suo, il 17enne figlio d'arte Rovanperä non si è fatto intimidire e al momento è terzo ad 1"7 dal leader con la Fiesta R5 della M-Sport (sulla quale pare non funzioni bene il freno a mano). Gryazin è primo in ERC Junior Under 28.

Molto più staccato Kajetan Kajetanowicz, quarto a 24"9 da Lukyanuk: il pilota del LOTOS Rally Team sta pensando più che altro al titolo ERC e non vuole mettere a repentaglio l'incolumità della propria Ford Fiesta R5 correndo rischi inutili.

Buon inizio anche per Pepe López, quinto assoluto e al secondo posto della Classe ERC Junior U28 con la Peugeot 208 T16 della Peugeot Rally Academy. Lo spagnolo precede per un soffio la Ford Fiesta R5 condotta da Łukasz Habaj (RallyTechnology) e la Mistubishi Lancer EVO X di Jānis Vorobjovs, il quale si porta subito in testa alla categoria ERC2.

Ottavo José Suárez con l'altra Peugeot ufficiale (e terzo in ERC Junior U28), mentre Bruno Magalhães sta pian piano prendendo confidenza con la ŠKODA Fabia R5 sui percorsi sterrati. Il portoghese dell'ARC Sport confida ancora nella conquista del titolo continentale, ma gli servirà un mezzo miracolo per scavalcare Kajetanowicz.

In Top10 abbiamo anche il Principe Albert Von Thurn und Taxis impegnato con la ŠKODA Fabia R5 della Wevers Sport.

Dietro al nobile tedesco c'è un ottimo Reinis Nitišs, secondo in ERC2 con la Mitsubishi Lancer EVO IX della Neiksans Rally Sport. Il lettone è davanti a Sergei Remennik (RPM, Mitsubishi), con i duellanti per il titolo di categoria, Tibor Érdi Jr. e Zelindo Melegari, in quarta e quinta posizione di Classe.

Fra i ragazzi dell'ERC Junior U27, primo posto per la Opel Adam R2 ufficiale di Jari Huttunen, seguita a 2"8 dalla Peugeot 208 R2 di Mārtiņš Sesks (LMT Autosporta Akadēmija) e dal compagno di squadra Chris Ingram. Quarto l'altro pretendente al titolo di categoria, Filip Mareš (Peugeot 208 R2 - ACCR Czech Team), mentre è più lontano Aleks Zawada con la Peugeot della MSZ Racing.

Tamara Molinaro è invece in vetta solitaria nell'ERC Ladies' Trophy al volante della terza Opel Adam R2 ufficiale.

ERC - Rally Liepāja: PS1

ERC - Rally Liepāja: PS2

Prossimo Articolo
Kalle Rovanperä è il più veloce nella Qualifying Stage del Rally Liepāja

Articolo precedente

Kalle Rovanperä è il più veloce nella Qualifying Stage del Rally Liepāja

Prossimo Articolo

Liepāja, PS3: Lukyanuk tenta il primo allungo

Liepāja, PS3: Lukyanuk tenta il primo allungo
Carica commenti