Ecco le persone che sono dietro ai successi in pista di Cupra

Ad ogni livello di motorsport, dietro a chi va in pista ci sono persone che lavorano alacremente.

Ecco le persone che sono dietro ai successi in pista di Cupra

Xavi Serra è a capo della Cupra Racing, e si occupa delle squadre del marchio spagnolo sia nel FIA World Touring Car Cup che nel Pure ETCR, la nuova serie turismo elettrica del 2021.

Non sono solo i piloti, come Mikel Azcona e Jordi Gené della Cupra, che si dividono tra WTCR e Pure ETCR, ma anche il personale fuori pista.

"Il mio ruolo all'interno del team è quello di guidare sia la ricerca e lo sviluppo che le squadre in pista in tutti i campionati a cui partecipiamo", dice Serra, che ha supervisionato il successo di Mattias Ekstrom nel Pure ETCR.

Cupra Racing unisce le forze con l'ungherese Zengo Motorsport schierando quattro piloti in ogni categoria, con un supporto operativo particolarmente importante, specialmente quando le due serie competono una accanto all'altra nello stesso incontro, come è successo tre volte quest'anno, tra cui quella di Pau-Arnos lo scorso fine settimana.

Per esempio, sei ingegneri più nove meccanici, compresi i tecnici dei pneumatici e uno specialista elettrico, lavorano sulle due vetture del Pure ETCR. Gli ingegneri devono occuparsi sia dei motori a combustione interna a benzina del WTCR che di quelli elettrici da 500kW (670CV) del Pure ETCR.

Cupra Racing team members

Cupra Racing team members

Photo by: Cupra

Aitor Lago, ingegnere di gara per Cupra Racing, spiega come si lavora in questi casi.

"Tengo i rapporti con i piloti, quindi parliamo di set-up e strategie, e cosa fare durante la gara. Mi occupo anche della radio in questa fase".

"Quando la macchina è in pista, sono io a prendere le decisioni, quindi devo pensare velocemente".

"È abbastanza diverso tra un campionato e l'altro. A volte succedono cose in cui puoi avere un piano, ma poi ci sono sempre sorprese a cui devi reagire".

In quei momenti, tutta la squadra ti guarda, quindi devi decidere, ed c'è una grande pressione".

"Nel WTCR si va sessione per sessione, si cerca di sviluppare la macchina e ottenere il miglior set-up.

Alla radio, dici al pilota quanti giri fare, se deve tenere qualche gomma per l'ultima parte della gara o se deve essere in modalità di attacco totale".

Cupra Racing team members

Cupra Racing team members

Photo by: Cupra

"Il Pure ETCR è molto più complicato. Poiché ci sono meno auto, potrebbe sembrare più facile, ma non lo è.

"Per esempio, hai la funzione Power-Up [push-to-pass] e, nella Super Final hai due piloti, devi pensare alla strategia con le due auto, usando una per difendere o l'altra per attaccare.

"Per me, il Pure ETCR è un po' più stressante!"

 

condivisioni
commenti
Altro podio per Tarquini: "Grande prova con una Hyundai pesante"
Articolo precedente

Altro podio per Tarquini: "Grande prova con una Hyundai pesante"

Prossimo Articolo

WTCR | A Sochi ci saranno anche le due Lada Vesta Sport

WTCR | A Sochi ci saranno anche le due Lada Vesta Sport
Carica commenti
Nella tana del Cinghiale: Tarquini raccontato da amici e rivali Prime

Nella tana del Cinghiale: Tarquini raccontato da amici e rivali

Annunciato il suo addio alle corse a tempo pieno, Gabriele Tarquini si appresta ad affrontare una nuova vita dopo tantissimi anni di carriera ed esperienze. Motorsport.com ha parlato con alcuni dei suoi più stretti amici e accerrimi rivali per conoscere aneddoti e restroscena che vi proponiamo in esclusiva.

WTCR
14 nov 2021
Tarquini: bravura e intelligenza che fanno vincere a 59 anni Prime

Tarquini: bravura e intelligenza che fanno vincere a 59 anni

Ad Aragón il "Cinghiale" ha ottenuto l'ennesima vittoria di una carriera che pare non fermarsi mai. Ma oltre alle qualità di pilota, l'abruzzese conta sulla passione e una testa che da anni gli consente di restare al top: ecco come.

WTCR
13 lug 2021
Monteiro: dalla quasi morte alla resurrezione all'Inferno (Verde) Prime

Monteiro: dalla quasi morte alla resurrezione all'Inferno (Verde)

Il portoghese sul Nordschleife ha inaugurato la stagione 2021 del WTCR con una grandissima vittoria, che è la seconda nella serie dal rientro del 2019 dopo l'incidente che per poco lo ha ucciso. Ecco come è arrivata e perché è molto più reale della precedente.

WTCR
13 giu 2021
WTCR: il Paradiso per pochi eletti parte dall'Inferno (Verde) Prime

WTCR: il Paradiso per pochi eletti parte dall'Inferno (Verde)

Il Mondiale Turismo riparte nel weekend con le gare del Nurburgring, ma il sapore è sempre più quello di un campionato riservato esclusivamente agli ufficiali e ai più ricchi, estromettendo di fatto quei team che potevano ambire a qualcosa di grande con il concetto TCR.

WTCR
30 mag 2021
Tarquini: “Capisco Vale: è più facile dire smetto che continuo” Prime

Tarquini: “Capisco Vale: è più facile dire smetto che continuo”

Intervista esclusiva a Gabriele Tarquini, tra i piloti italiani più vincenti e longevi di sempre. In questa seconda chiaccherata in compagnia del portacolori Hyundai, andiamo a ripercorrere la sua carriera dopo il saluto alla Formula 1 e l'approdo nei vari campionati turismo dove si è regalato tanti successi e soddisfazioni. Impossibile, poi, non dedicare un pensiero al difficile avvio di stagione di Valentino Rossi

WTCR
11 mag 2021
WTCR: l'uscita delle Alfa Romeo è una doppia sconfitta Prime

WTCR: l'uscita delle Alfa Romeo è una doppia sconfitta

La Romeo Ferraris non schiererà più le sue Giulietta nella massima serie turismo per via di un regolamento che mette sempre più da parte i privati, confermando ancora una volta la cecità sportiva dei vertici del Biscione.

WTCR
25 mar 2021
Motorsport senza età: dieci Over 50 ancora vincenti e Campioni Prime

Motorsport senza età: dieci Over 50 ancora vincenti e Campioni

Il bello del motorsport è che spesso si rivela senza età! Fra i tanti veterani del panorama internazionale, ne abbiamo scelti dieci Over50 che ancora riescono a vincere gare e titoli. Ecco i loro nomi e profili in ordine anagrafico.

WTCR
24 mar 2021
Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo Prime

Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo

La Casa del Biscione è solo all'apparenza impegnata in F1, ma di ingegneristico non c'è praticamente nulla, mentre nel turismo sono tante le realtà che in questi anni hanno provato a rilanciare il marchio, ma solo coi propri investimenti.

Formula 1
1 mar 2021