Torres: "Dobbiamo lavorare su anti-wheelie e controllo di trazione"

Il pilota della BMW Althea spera di riuscire a competere con i piloti di casa sul mitico tracciato di Donington Mark, ma sa che bisognerà darsi da fare con l'elettronica della sua S1000RR. Reiterberger vuole proseguire sulla linea di Sepang.

L’Althea BMW Racing Team ed i suoi piloti Jordi Torres, Markus Reiterberger e Raffaele De Rosa sono pronti per il settimo round del Campionato Mondiale Superbike 2016, e il quarto round del campionato Superstock 1000, che si svolgono questo weekend nel Regno Unito, sullo storico circuito di Donington Park.

Il circuito di Donington Park si trova fra le città di Derby e Nottingham, vicino al paese di Castle Donington. Ha una lunga storia, con le prime gare di auto che risalgono al 1933. La pista, di 4023 metri, è una di quelle più corte ad ospitare le Superbike. Vanta 12 curve, 5 a sinistra, e 7 a destra ed è considerato un tracciato tecnico.

Nell’edizione 2015, Torres ha tagliato il traguardo settimo in entrambe le manche, mentre Reiterberger, dopo la nuova esperienza di Sepang, dovrà prendere confidenza con un circuito dove non corre dal 2008. Nella categoria Stock, De Rosa ha concluso la gara in terza posizione nel 2015. Tutti e tre i piloti Althea BMW sono determinati ad ottenere buoni risultati questo weekend in Inghilterra.

Dopo l’ultimo round di Sepang, Jordi si trova settimo nella classifica generale, con 103 punti; Reiterberger è 13esimo con 53. De Rosa comanda la classifica della Stock1000, dopo l’ultimo evento di Imola, a pari punti con Mercado (57).

"Donington è una pista mitica per me, anche se l’anno scorso è stata la mia prima volta su questo circuito, dopo tanti anni di ‘training’ con i vari videogiochi! Penso sia adatta al mio stile di guida e mi piace molto. Per quanto riguarda il set-up abbiamo una moto abbastanza buona di cui mi fido, ma dobbiamo ancora lavorare sugli aspetti elettronici per poter migliorare sia l’anti-wheelie sia il controllo della trazione, per fare quello step in più che al momento ci manca. Tanti piloti inglesi che conoscono bene la pista vorranno fare bene a casa loro in questo weekend, speriamo di essere al loro livello e di poter disputare anche noi due belle gare" ha detto Jordi Torres.

"Non vedo l’ora di correre a Donington. L’ultima volta che ci corsi è stato nel 2007 e 2008, quando partecipavo nella coppa Red Bull Rookie. Ai tempi sono stato abbastanza veloce sul tracciato inglese, ed è una pista che mi piace, per cui spero di poter fare bene anche questa volta. Penso che abbiamo identificato un buon assetto e quindi spero di poter iniziare da lì e completare un weekend positivo, continuando nella direzione intrapresa a Sepang, ma senza i problemi che abbiamo avuto lì. Vedremo cosa riusciremo a fare..." ha aggiunto Markus Reiterberger.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Donington
Circuito Donington Park
Piloti Jordi Torres , Markus Reiterberger
Team Althea Racing
Articolo di tipo Preview