Ultimo test in Europa per Kawasaki, poi Phillip Island

Rea e Sykes in pista ad Aragon con la nuova Ninja 2016 il 3 e il 4 febbraio prima dei test in Australia

Il team ufficiale Kawasaki che affronterà il Mondiale Superbike 2016 da campione del mondo in carica ha deciso di affrontare un'ultima due giorni di test invernali in Europa prima delle ultime prove collettive previste in Australia, sul tracciato di Phillip Island. 

Jonathan Rea e Tom Sykes potranno così proseguire lo sviluppo della nuova Kawasaki Ninja ZX-10R 2016 sul tracciato di Aragon mercoledì 3 e giovedì 4 febbraio. Nel programma del campione del mondo in carica ecco prove riguardanti le simulazioni gara, mentre Sykes sarà concentrato ad affinare il buon assetto trovato nei test di qualche giorno fa sul tracciato spagnolo di Jerez de la Frontera.

Jonathan Rea spiega la scelta riguardante il suo programma di Aragon: “Non abbiamo fatto alcuna simulazioni di gara finora nel 2016 e quindi sarebbe bello avere queste informazioni prima di andare in Australia. Continueremo a lavorare e a capire un po' di più la moto, per essere pronti per le gare. Ho avuto un inizio anno abbastanza movimentato, così ho voluto trascorrere qualche giorno tranquillo prima di questo test, per essere pienamente preparato”. 

Tom Sykes, invece, spera di confermare quanto di buono mostrato negli ultimi test di Jerez: “Il nostro test a Jerez è andato molto bene e sono felice. Abbiamo fatto grandi e piccoli cambiamenti di set-up, quindi è stato davvero produttivo. L'ultimo giorno abbiamo imparato molto sulla nuova moto 2016 e ora non vedo l'ora di correre sulla pista del MotorLand Aragon e di avere più tempo per stare in sella e riconfermare alcune impostazioni. Ci sono sempre alcune zone dove voglio migliorare”.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Tom Sykes , Jonathan Rea
Team Kawasaki Racing
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag TEST, wsbk