WSBK
05 lug
-
07 lug
Evento concluso
12 lug
-
14 lug
Evento concluso
G
Algarve
06 set
-
08 set
Prossimo evento tra
11 giorni
G
Magny-Cours
27 set
-
29 set
Prossimo evento tra
32 giorni
G
Villicum
11 ott
-
13 ott
Prossimo evento tra
46 giorni
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
59 giorni

SBK Laguna Seca, Gara 1: Rea vince ancora, Bautista clamoroso out

condivisioni
commenti
SBK Laguna Seca, Gara 1: Rea vince ancora, Bautista clamoroso out
Di:
13 lug 2019, 21:58

Il Campione in carica domina Gara 1 a Laguna Seca e vola a +49 su Alvaro Bautista, che cade di nuovo e non prende punti. Chaz Davies ritrova il podio con la seconda posizione, mentre Toprak Razgatlioglu è terzo. A terra anche Leon Haslam.

Gara 1 a Laguna Seca segna un nuovo record: Jonathan Rea conquista la vittoria numero 79 in carriera, confermandosi ancora il pilota più vincente del Mondiale Superbike. Il Campione in carica inoltre incrementa ulteriormente il proprio vantaggio in classifica, dominando la prima manche del weekend ed approfittando dell’ennesima caduta del suo rivale in campionato. Alvaro Bautista scivola nuovamente, gettando alle ortiche la gara e, molto probabilmente, anche il mondiale.

Il britannico della Kawasaki arriva ad accumulare un vantaggio di ben 49 punti sullo spagnolo, che dopo la caduta rientra in pista ma è ultimo e non riesce a prendere punti, doppiato anche dal compagno di squadra. Per una Ducati che si dispera ce n’è un’altra che festeggia: Chaz Davies torna sul podio grazie ad un ottimo secondo posto conquistato con una grande prova di forza. Il gallese ha provato anche ad insidiare Rea, provando il sorpasso nelle fasi iniziali e portandosi al comando, salvo poi doversi arrendere al dominio del connazionale.  

Sale sul terzo gradino del podio Toprak Razgatlioglu, che si conferma competitivo anche sulla pista di Laguna Seca, dimostrando una grande crescita. Il turco del team Puccetti è il primo dei piloti indipendenti e, nonostante il distacco di ben 12 secondi alla bandiera a scacchi, continua ad ottenere buoni risultati, chiudendo anche davanti a piloti ufficiali. Quarto al traguardo è Tom Sykes, staccato di due secondi da Razgatlioglu e meno incisivo in questa prima manche, nonostante anche BMW dimostri di aver fatto dei passi in avanti.

Yamaha resta più in ombra in Gara 1, Alex Lowes è solo quinto, mentre Michael van der Mark, ancora convalescente dopo l’infortunio di Misano, è settimo. Tra i due si inserisce Jordi Torres, ottimo sesto con la Kawasaki indipendente del team Pedercini. Ancora Yamaha in ottava posizione, occupata da Loris Baz. Il francese, dopo la caduta della Superpole, disputa una gara che lo porta nuovamente tra i primi dieci. Chiudono la top 10 Marco Melandri e Michael Ruben Rinaldi, nono e decimo rispettivamente.  Non sorride Leon Haslam, che al quarto giro cade e mette fine alla sua gara e non riesce a riprendere la via della pista.

Cla   # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco Ritirato Punti
1   1 United Kingdom Jonathan Rea  Kawasaki 25 35'06.671       25
2   7 United Kingdom Chaz Davies  Ducati 25 35'12.364 5.693 5.693   20
3   54 Turkey Toprak Razgatlıoğlu  Kawasaki 25 35'19.392 12.721 7.028   16
4   66 United Kingdom Tom Sykes  BMW 25 35'21.628 14.957 2.236   13
5   22 United Kingdom Alex Lowes  Yamaha 25 35'27.292 20.621 5.664   11
6   81 Spain Jordi Torres  Kawasaki 25 35'29.758 23.087 2.466   10
7   60 Netherlands Michael van der Mark  Yamaha 25 35'33.162 26.491 3.404   9
8   76 France Loris Baz  Yamaha 25 35'37.276 30.605 4.114   8
9   33 Italy Marco Melandri  Yamaha 25 35'39.227 32.556 1.951   7
10   21 Italy Michael Ruben Rinaldi  Ducati 25 35'51.103 44.432 11.876   6
11   50 Ireland Eugene Laverty  Ducati 25 35'53.463 46.792 2.360   5
12   36 Argentina Leandro Mercado  Kawasaki 25 35'53.762 47.091 0.299   4
13   52 Italy Alessandro Del Bianco  Honda 25 35'58.501 51.830 4.739   3
14   11 Germany Sandro Cortese  Yamaha 25 36'00.332 53.661 1.831   2
15   28 Germany Markus Reiterberger  BMW 25 36'06.906 1'00.235 6.574   1
16   23 Japan Ryuichi Kiyonari  Honda 25 36'16.747 1'10.076 9.841    
17   19 Spain Alvaro Bautista  Ducati 24 1 lap 1 Lap 1 Lap    
  dnf 95 JD Beach  Yamaha 12 13 laps 13 Laps 12 Laps Ritirato  
  dnf 91 United Kingdom Leon Haslam  Kawasaki 3 22 laps 22 Laps 9 Laps Incidente
Prossimo Articolo
SBK, Laguna Seca: Superpole per Rea, Ducati in prima fila

Articolo precedente

SBK, Laguna Seca: Superpole per Rea, Ducati in prima fila

Prossimo Articolo

SBK, Laguna Seca, Bautista cade ancora: “Avrei potuto vincere”

SBK, Laguna Seca, Bautista cade ancora: “Avrei potuto vincere”
Carica commenti