SBK | Mandalika: ancora Toprak in Superpole Race, Bautista 4°

Toprak Razgatlioglu si aggiudica anche la Superpole Race, piegando un Jonathan Rea in gran forma e secondo al traguardo. Chiude il podio un ottimo Andrea Locatelli, terzo con l’altra Yamaha. Il bergamasco precede Alvaro Bautista, quarto e ancora non campione. Axel Bassani vince il titolo di miglior indipendente dell’anno.

SBK | Mandalika: ancora Toprak in Superpole Race, Bautista 4°
Carica lettore audio

La domenica di gare a Mandalika comincia nel segno di Toprak Razgatlioglu, che non ha alcuna intenzione di cedere lo scettro così facilmente e si impone anche nella Superpole Race, ricucendo il distacco di 6 lunghezze nella generale. Il campione del mondo in carica vince di forza la manche breve imponendosi su un rinvigorito Jonathan Rea, che prova a dare battaglia fino alla fine ma si accontenta di un secondo posto. Il nordirlandese della Kawasaki prova in diverse occasioni a mettersi davanti e dettare il ritmo, ma il portacolori Yamaha non si fa cogliere di sorpresa e torna sempre davanti a tutti.

Con il trionfo della Superpole Race, Razgatlioglu rimanda ancora la festa di Alvaro Bautista, molto aggressivo nelle prime fasi di gara ma poi quarto al traguardo. Il pilota Ducati è ancora saldamente al comando con 71 lunghezze sul turco, ma ancora non può festeggiare perché resta ai piedi del podio, anche alle spalle di un ottimo Andrea Locatelli. Con il terzo posto del bergamasco, Yamaha vanta una splendida top 3 e Locatelli centra così il suo primo podio in stagione.

Come abbiamo visto lo scorso anno, Toprak e Johnny sembrano fare la differenza su tutti gli altri, avendo tyra loro un distacco di cinque decimi e quasi due secondi sul resto degli inseguitori, primo fra tutti Locatelli, terzo davanti a un Bautista molto combattivo ma anche ragioniere. Con la quarta posizione della mattinata indonesiana, lo spagnolo si porta a 533 punti ma con un distacco lievemente minore da Razgatlioglu.

Chi invece può festeggiare è Axel Bassani: al portacolori Motocorsa basta il quinto posto per aggiudicarsi il titolo come miglior pilota indipendente, beffando così Garrett Gerloff, che è solo 13° al traguardo.  Bassani riesce ad avere la meglio su Alex Lowes, inizialmente in lotta per le posizioni di vertice ma poi arretrato fino alla settima piazza. Il britannico della Kawasaki resta anche alle spalle di un rinvigorito Scott Redding, sesto con la BMW. Buona la prestazione della Casa tedesca, che mette entrambe le moto in top 10 con Michael van der Mark decimo.

Domenica in salita per Michael Ruben Rinaldi, che non riesce ad andare oltre l’ottavo posto nella Superpole Race. Il romagnolo del team Aruba.it Racing – Ducati precede Xavi Vierge, nono con l’unica Honda ufficiale rimasta in gara.

Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 1 Turkey Toprak Razgatlioglu Yamaha 10 -      
2 65 United Kingdom Jonathan Rea Kawasaki 10 0.586 0.586 0.586  
3 55 Italy Andrea Locatelli Yamaha 10 1.821 1.821 1.235  
4 19 Spain Alvaro Bautista Ducati 10 1.906 1.906 0.085  
5 47 Italy Axel Bassani Ducati 10 4.346 4.346 2.440  
6 45 United Kingdom Scott Redding BMW 10 5.025 5.025 0.679  
7 22 United Kingdom Alex Lowes Kawasaki 10 5.686 5.686 0.661  
8 21 Italy Michael Ruben Rinaldi Ducati 10 6.142 6.142 0.456  
9 97 Spain Xavi Vierge Honda 10 7.183 7.183 1.041  
10 60 Netherlands Michael van der Mark BMW 10 9.831 9.831 2.648  
11 12 Spain Javier Fores Ducati 10 14.596 14.596 4.765  
12 76 France Loris Baz BMW 10 16.528 16.528 1.932  
13 31 United States Garrett Gerloff Yamaha 10 17.355 17.355 0.827  
14 5 Germany Philipp Oettl Ducati 10 17.902 17.902 0.547  
15 35 Malaysia Hafizh Syahrin Honda 10 21.035 21.035 3.133  
16 36 Argentina Leandro Mercado Honda 10 22.530 22.530 1.495  
17 50 Ireland Eugene Laverty BMW 10 22.925 22.925 0.395  
18 52 Czech Republic Oliver Konig Kawasaki 10 23.371 23.371 0.446  
19 11 Kyle Smith Kawasaki 10 25.329 25.329 1.958  
20 3 Japan Kohta Nozane Yamaha 10 27.729 27.729 2.400
condivisioni
commenti

SBK | Stagione finita per Lecuona, salterà Phillip Island

SBK | Mandalika, Gara 2: Toprak, non basta la tripletta, Bautista è campione!