WRC: posticipato il Rally Italia Sardegna. Al vaglio nuove date

Sticchi Damiani ha fatto sapere che sarà necessario rivedere la data in cui svolgere l'appuntamento italiano del Mondiale Rally 2020.

WRC: posticipato il Rally Italia Sardegna. Al vaglio nuove date

Il Rally Italia Sardegna era una delle gare a maggior rischio rinvio del calendario WRC 2020 assieme al Rally del Portogallo e oggi, dunque prima del previsto, è arrivata la tanto attesa decisione di ACI Sport.

L'appuntamento italiano del Mondiale Rally 2020, inizialmente previsto dal 4 al 7 giugno, sarà costretto a cambiare data, dunque sarà rinviato, a causa della pandemia da coronavirus che in queste settimane sta mettendo in ginocchio la penisola, ma anche gran parte dell'Europa e del mondo.

A confermare questa decisione è stato il presidente di ACI Sport, Angelo Sticchi Damiani, tramite un comunicato stampa emesso pochi minuti fa.

"E’ ormai evidente come la situazione della Pandemia scatenata dal Corona Virus, con la sue diverse modalità di sviluppo da paese a paese, renda necessaria una completa rivisitazione del calendario della maggiori serie motoristiche internazionali, ivi compreso il WRC.

Leggi anche:

In questo senso - prosegue Angelo Sticchi Damiani - Automobile Club d’Italia, come Federazione dell’automobilismo sportivo tricolore e come Organizzatore del Rally Italia Sardegna si è reso disponibile, con la FIA e con la WRC Promoter, a studiare una eventuale nuova collocazione dell’appuntamento tricolore del mondiale rally.

Questo al fine di consentire la realizzazione di un nuovo calendario che, da una parte, consenta un regolare svolgimento della serie iridata e, dall’altra, salvaguardi gare di grande prestigio e di grande importanza storica, come appunto il Rally d’Italia Sardegna".

Resta dunque da capire dove possa essere collocata ora la gara italiana del WRC, tenendo conto che sarà fondamentale monitorare giorno per giorno la situazione legata al numero di contagi per avere un quadro ad ampio spettro e capire quando e se potrà essere recuperata.

Sticchi Damiani ha fatto sapere che ACI Sport farà di tutto per salvaguardare il prestigio e l'importanza della splendida gara isolana, ma tutto dipenderà dall'evolversi della situazione coronavirus in Italia. E, al momento, fare previsioni non sembra possibile.

condivisioni
commenti
WRC, Toyota: il raffreddamento del motore non è più un problema

Articolo precedente

WRC, Toyota: il raffreddamento del motore non è più un problema

Prossimo Articolo

WRC: rinviato anche il Rally del Portogallo

WRC: rinviato anche il Rally del Portogallo
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WRC
Evento Rally d'Italia
Autore Giacomo Rauli
WRC, Hyundai: il futuro è Solberg a cominciare da... ora Prime

WRC, Hyundai: il futuro è Solberg a cominciare da... ora

Hyundai Motorsport andrà incontro nei prossimi anni al cambio generazionale di piloti, per questo punta forte su Oliver Solberg che ha già iniziato il suo percorso che lo dovrà portare a correre con le Rally1 a partire dal 2022.

WRC
30 apr 2021
WRC: con Fourmaux M-Sport ha trovato ciò che sta cercando? Prime

WRC: con Fourmaux M-Sport ha trovato ciò che sta cercando?

Adrien Fourmaux è diventato in Croazia il miglior esordiente degli ultimi 10 anni al volante di una WRC. M-Sport ha trovato un gioiello, quello che stava cercando per il futuro. Non è troppo grezzo e sembra pronto per fare altri passi avanti. Sarà vera gloria?

WRC
28 apr 2021
Pagelle WRC: In Croazia disastro Evans, grande esordio di Fourmaux Prime

Pagelle WRC: In Croazia disastro Evans, grande esordio di Fourmaux

Il WRC, in Croazia, ha affrontato la sua terza tappa nel mondiale 2021. Tanti i promossi e i bocciati, tante le sorprese e le delusioni. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli, responsabile WRC per Motorsport.com.

WRC
26 apr 2021
WRC, Toyota: una nuova aerodinamica per avere più deportanza Prime

WRC, Toyota: una nuova aerodinamica per avere più deportanza

Toyota Gazoo Racing ha preparato una nuova aerodinamica anteriore per le Yaris WRC Plus 2021 che ha il preciso intento di aumentare il carico aerodinamico nella zona anteriore-centrale, ma anche di migliorare quella posteriore incanalando meglio flussi e vortici d'aria. Ecco come.

WRC
24 apr 2021
WRC: Rally di Croazia, molto più di un semplice rally su asfalto Prime

WRC: Rally di Croazia, molto più di un semplice rally su asfalto

Dal 23 al 25 aprile torna il WRC dopo oltre 2 mesi d'assenza e lo farà con il Rally Croazia. Scopriamo insidie e sfide del primo appuntamento su asfalto del Mondiale Rally 2021.

WRC
22 apr 2021
Cosa rappresenta il Rallye Sanremo nella storia dei rally Prime

Cosa rappresenta il Rallye Sanremo nella storia dei rally

Giunto nel 2021 alla 67esima edizione, il Rallye Sanremo fa oggi parte del calendario del Campionato Italiano Rally. Ma la sua storia, anche recente, racconta di un evento celebre ben oltre i confini del Bel Paese. Una gara che tutti i più grandi campioni di rally hanno sognato di vincere.

CIR
8 apr 2021
WRC: cosa comporta la permanenza di Hyundai, Toyota e M-Sport Prime

WRC: cosa comporta la permanenza di Hyundai, Toyota e M-Sport

Hyundai, Toyota e M-Sport Ford hanno firmato un contratto triennale con FIA e promotori WRC per rimanere nel Mondiale Rally. Ecco cosa comporta il contratto e la scelta fatta dai tre team a medio-lungo termine.

WRC
8 apr 2021
Elena, molto più di un copilota. Ecco cosa perde Loeb Prime

Elena, molto più di un copilota. Ecco cosa perde Loeb

Loeb, convinto da Prodrive, ha annunciato che non correrà più alla Dakar con lo storico navigatore Elena perché considerato il problema dopo la deludente edizione 2021. Analizziamo cosa perderà certamente il "Cannibale" senza avere accanto Elena dopo 23 anni di sodalizio.

WRC
17 mar 2021