Scandola: "Per il 2021 valuto gare mediatiche. Gradirei l'ERC"

Il pilota veronese ha raccontato a Motorsport.com quali siano le sue ambizioni per la prossima stagione e quali sono i criteri con cui si sta componendo il suo programma gare per il prossimo anno.

Scandola: "Per il 2021 valuto gare mediatiche. Gradirei l'ERC"

Ormai da diverso tempo Umberto Scandola si sta lanciando verso panorami rally sempre meno nazionali - pur correndo nel CIRT - per sposare sfide internazionali. Lo abbiamo visto correre quest'anno in (pochi, causa pandemia da COVID-19) eventi del WRC3 e in gare europee al volante della Hyundai i20 New Generation R5.

La sua confidenza con la i20 migliora di gara in gara, intanto è impegnato a portare a termine il suo programma gare 2020 che avrà come ciliegina sulla torta il Rally Italia Sardegna, gara con cui ha un conto in sospeso dopo l'amaro ritiro avvenuto due anni fa quando ancora difendeva i colori di Skoda.

Il pilota di Erbezzo ha rilasciato un'intervista esclusiva a Motorsport.com, in cui ha confermato la sua presenza in Sardegna, ma anche al lavoro che il team e i suoi partner stanno facendo per preparare il suo programma gare del prossimo anno.

Umberto, al Rally Italia Sardegna ci sarai?
"Confermo che farò il Rally Italia Sardegna, fa parte del mio programma e non vedo l'ora. E' una gara a cui tengo particolarmente".

Nel tuo programma iniziale trovava spazio anche il Rally di Germania, tappa del WRC. Ora questa è stata cancellata. Alla luce di ciò, sostituirai quella gara con un'altra del Mondiale o rimarrà un vuoto nel programma 2020?
"Purtroppo per ovvie ragioni i programmi hanno subito cambiamenti e uno di questi è il Rally di Germania che è saltato. Non abbiamo ancora un sostituto per quell'evento, almeno a oggi. Però abbiamo la fortuna di avere un grande supporto e un grande dialogo con i nostri sponsor e i nostri partner. Anche con Hyundai".

"Stiamo valutando assieme, passo dopo passo, quali gare possano essere anche mediaticamente, anzi, soprattutto mediaticamente, le gare più indicate per avere maggior ritorno. In fin dei conti tutti corriamo per passione, ma lo facciamo anche con uno scopo che è quello di pubblicizzare un marchio, le prestazioni di un'auto, piuttosto che le prestazioni dell'equipaggio e del team. Valutiamo quello che sarà meglio fare in questo momento. Ma non abbiamo a oggi un sostituto".

Assieme ai tuoi partner, quando inizierete a stilare il tuo programma gare per il 2021?
"Inizieremo molto presto. Anzi, ne stanno già parlando. Io alla fine sono quello che viene a saperlo per ultimo (ride). Ne ho sentito parlare. Stanno ragionando sul 2021 valutando campionati nazionali ed europei. CI sono tante opportunità e variabili. A oggi è difficile fare programmi a medio-lungo termine, perché non si sa a cosa si andrà incontro. Quello che è importante è che il rally abbia un ritorno importante se veicolato nel modo giusto. Credo di poter contare ancora sull'appoggio dei nostri partner".

Hyundai Motorsport quanto peso ha nelle scelte del tuo programma?
"Noi dipendiamo da Hyundai Italia. Hyundai Motorsport ha la sezione Customer Racing che sono dedicati ai team privati, a tutti quei team che come noi hanno l'appoggio dalla filiale, ma anche che non ha questo supporto. Possiamo contare su di loro, anche per la scelta gare. Ci danno indicazioni importanti, dei consigli. Ma anche sugli aspetti tecnici: evoluzioni, set up dedicati alle varie gare. Quindi anche opinioni e sviluppi. Aspetti tecnici per cui loro sono specializzati e sono concentrati per far sì che la macchina sia sempre più competitiva".

Se tu potessi scegliere dove correre il prossimo anno senza condizionamenti di sorta, cosa ti piacerebbe fare?
"Quest'anno si stava avverando un sogno. Ovvero fare parte del WRC3. Non escludo che le gare europee abbiano grande fascino e altrettanto ritorno mediatico. Quindi un campionato europeo fatto come si deve mi piacerebbe e mi stimolerebbe molto. Non perché snobbi il campionato italiano o i campionati nazionali, tutt'altro. Anzi, sono una grande palestra e mi hanno formato. Ma credo che a 35 anni avere l'opportunità di fare campionati al di fuori delle mura domestiche penso che possa essere più costruttivo e ambizioso".

Umberto Scandola, Guido D Amore, Hyundai i20 R5, Movisport
Umberto Scandola, Guido D Amore, Hyundai i20 R5, Movisport
1/13

Foto di: acisportitalia.it

Umberto Scandola, Guido D'Amore, Hyundai i20 R5, Movisport
Umberto Scandola, Guido D'Amore, Hyundai i20 R5, Movisport
2/13

Foto di: acisportitalia.it

Umberto Scandola, Guido D'amore, Hyundai i20 R5, Movispor
Umberto Scandola, Guido D'amore, Hyundai i20 R5, Movispor
3/13

Foto di: acisportitalia.it

Umberto Scandola, Guido D'amore, Hyundai i20 R5, Movispor
Umberto Scandola, Guido D'amore, Hyundai i20 R5, Movispor
4/13

Foto di: acisportitalia.it

Luca Marini, Marco Bezzecchi, Sky Racing Team VR46, Riccardo Scandola e Umberto Scandola, Hyundai Motorsport, Celestino Vietti ed Andrea Migno, Sky Racing Team VR46
Luca Marini, Marco Bezzecchi, Sky Racing Team VR46, Riccardo Scandola e Umberto Scandola, Hyundai Motorsport, Celestino Vietti ed Andrea Migno, Sky Racing Team VR46
5/13

Foto di: SKY Racing Team VR46

Luca Marini, Marco Bezzecchi, Sky Racing Team VR46, Riccardo Scandola e Umberto Scandola, Hyundai Motorsport, Celestino Vietti ed Andrea Migno, Sky Racing Team VR46
Luca Marini, Marco Bezzecchi, Sky Racing Team VR46, Riccardo Scandola e Umberto Scandola, Hyundai Motorsport, Celestino Vietti ed Andrea Migno, Sky Racing Team VR46
6/13

Foto di: SKY Racing Team VR46

Luca Marini, Marco Bezzecchi, Sky Racing Team VR46, Riccardo Scandola e Umberto Scandola, Hyundai Motorsport, Celestino Vietti ed Andrea Migno, Sky Racing Team VR46
Luca Marini, Marco Bezzecchi, Sky Racing Team VR46, Riccardo Scandola e Umberto Scandola, Hyundai Motorsport, Celestino Vietti ed Andrea Migno, Sky Racing Team VR46
7/13

Foto di: SKY Racing Team VR46

Luca Marini, Marco Bezzecchi, Sky Racing Team VR46, Umberto Scandola, Hyundai Motorsport, Celestino Vietti ed Andrea Migno, Sky Racing Team VR46
Luca Marini, Marco Bezzecchi, Sky Racing Team VR46, Umberto Scandola, Hyundai Motorsport, Celestino Vietti ed Andrea Migno, Sky Racing Team VR46
8/13

Foto di: SKY Racing Team VR46

Umberto Scandola, Hyundai Motorsport, Celestino Vietti ed Andrea Migno, Sky Racing Team VR46
Umberto Scandola, Hyundai Motorsport, Celestino Vietti ed Andrea Migno, Sky Racing Team VR46
9/13

Foto di: SKY Racing Team VR46

Luca Marini, Marco Bezzecchi, Sky Racing Team VR46, Umberto Scandola, Hyundai Motorsport, Celestino Vietti ed Andrea Migno, Sky Racing Team VR46
Luca Marini, Marco Bezzecchi, Sky Racing Team VR46, Umberto Scandola, Hyundai Motorsport, Celestino Vietti ed Andrea Migno, Sky Racing Team VR46
10/13

Foto di: SKY Racing Team VR46

Luca Marini, Marco Bezzecchi, Sky Racing Team VR46, Umberto Scandola, Hyundai Motorsport, Celestino Vietti ed Andrea Migno, Sky Racing Team VR46
Luca Marini, Marco Bezzecchi, Sky Racing Team VR46, Umberto Scandola, Hyundai Motorsport, Celestino Vietti ed Andrea Migno, Sky Racing Team VR46
11/13

Foto di: SKY Racing Team VR46

Luca Marini, Marco Bezzecchi, Sky Racing Team VR46, Umberto Scandola, Hyundai Motorsport, Celestino Vietti ed Andrea Migno, Sky Racing Team VR46
Luca Marini, Marco Bezzecchi, Sky Racing Team VR46, Umberto Scandola, Hyundai Motorsport, Celestino Vietti ed Andrea Migno, Sky Racing Team VR46
12/13

Foto di: SKY Racing Team VR46

Umberto Scandola, Hyundai I20 R5
Umberto Scandola, Hyundai I20 R5
13/13

Foto di: Francesco Corghi

condivisioni
commenti
WRC, M-Sport: in Turchia con novità a sospensioni e trasmissione

Articolo precedente

WRC, M-Sport: in Turchia con novità a sospensioni e trasmissione

Prossimo Articolo

WRC, Rally di Turchia: 12 speciali, ma durissime

WRC, Rally di Turchia: 12 speciali, ma durissime
Carica commenti
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021
Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile Prime

Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile

Andiamo a dare i voti alla tappa belga del Mondiale WRC in compagnia di Giacomo Rauli e Beatrice Frangione. Thierry Neuville ritrova la vittoria sul suolo di casa, un successo che al portacolori Hyundai mancava dal Rally di. onte Carlo 2020. Ogier, invece, conquista un'insufficienza...

WRC
17 ago 2021
WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce Prime

WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce

Le vetture Rally1 ibride 2022 non avranno più il diffusore e saranno meno raffinate dal punto di vista aerodinamico. I team lavorano per recuperare carico al posteriore sfruttando il raffreddamento delle batterie del motore elettrico da 100 kW. Ecco come.

WRC
12 ago 2021
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021
WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile Prime

WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile

Al Rally Estonia Kalle Rovanpera è diventato il pilota più giovane ad aver vinto un rally Mondiale, togliendo il record al suo attuale team principal Jari-Matti Latvala. Ora, per il finnico, arriva la parte difficile: confermarsi e migliorare ancora.

WRC
21 lug 2021
Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi Prime

Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi

Il Rally Estonia ha regalato tanti promossi, tanti bocciati e...tante sorprese. Le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
20 lug 2021
WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1 Prime

WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1

Analizziamo la nuova arma del team M-Sport Ford per il WRC 2022, la Puma Rally1 ibrida. Differenze e peculiarità con la Fiesta WRC Plus, ma anche novità dettate dal regolamento e dalla necessità di ritrovare il carico aerodinamico perso.

WRC
11 lug 2021