Peter Thul nuovo senior director sport dei promotori WRC

Thul, 57 anni, inizierà a lavorare nel nuovo ruolo dal 1 agosto. Sarà il collante tra FIA, team, equipaggi e promotori degli eventi che fanno parte del calendario WRC.

Peter Thul nuovo senior director sport dei promotori WRC

Il WRC attende con fermento la ripresa del Mondiale che potrebbe avvenire nei primi giorni del mese di agosto, qualora venisse inserito nel nuovo calendario 2020 il Rally Estonia. Intanto i promotori del Mondiale Rally continuano nella loro riorganizzazione dello staff.

Questa mattina gli stessi promotori del WRC hanno annunciato che a partire dal 1 agosto 2020 Peter Thul diverrà senior director sport. Un ruolo decisamente importante per i promotori del WRC, perché Thul sarà responsabile della gestione dei collegamenti tra le parti principali che compongono il Mondiale Rally.

Stiamo parlando quindi di un mediatore tra le parti interessate, ossia i dipartimenti sportivi e tecnici della FIA, team, equipaggi e promotori degli eventi che sono nel calendario del WRC.

I promotori stanno riorganizzando la propria struttura interna in vista del 2022, 50esimo anniversario dalla fondazione del WRC in cui saranno introdotte le vetture ibride, le Rally1, che prenderanno il posto delle attuali WRC Plus.

Peter Thul, 57 anni, è una figura nota nell'ambiente dei rally, ma anche nel settore automobilistico. Nel 1993 e nel 1994 ha vinto il campionato tedesco da copilota e, sempre nel 1994, ha sfiorato il titolo europeo rally chiudendo al secondo posto.

Ha anche lavorato nel settore automotive, lavorando a progetti di respiro internazionale, presentazione di veicoli e lancio di nuovi prodotti. Non a caso ha rivestito il ruolo di capo della comunicazione globale prodotto presso Volkswagen dal 2008 al 2016, senza dimenticare l'impegno del marchio tedesco che dal 2013 al 2016 ha preso parte al Mondiale vincendo 8 titoli in 4 anni.

Una volta terminata l'avventura in Volkswagen, Thul ha avviato un'attività in proprio, lavorando però ancora con il gruppo Volksagen nello sport, facendo da responsabile pubbliche relazioni di Skoda Motorsport nel WRC.

Ricordiamo inoltre che, a fine luglio, con tutta probabilità lascerà il suo ruolo di boss dei promotori del WRC Oliver Ciesla. Il manager avrebbe dovuto abbandonare a fine aprile, ma la pandemia da COVID-19 ha fatto sì che accettasse di traghettare il WRC fuori dall'emergenza sanitaria e trovare una quadra per il nuovo calendario 2020 che sarà per altro svelato questa sera, dopo il termine del Consiglio Mondiale del Motorsport.

condivisioni
commenti
WRC: Toyota prova novità aerodinamiche in Finlandia

Articolo precedente

WRC: Toyota prova novità aerodinamiche in Finlandia

Prossimo Articolo

WRC: il calendario 2020 non arriva, ma c'è la bozza 2021!

WRC: il calendario 2020 non arriva, ma c'è la bozza 2021!
Carica commenti
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021
WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile Prime

WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile

Al Rally Estonia Kalle Rovanpera è diventato il pilota più giovane ad aver vinto un rally Mondiale, togliendo il record al suo attuale team principal Jari-Matti Latvala. Ora, per il finnico, arriva la parte difficile: confermarsi e migliorare ancora.

WRC
21 lug 2021
Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi Prime

Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi

Il Rally Estonia ha regalato tanti promossi, tanti bocciati e...tante sorprese. Le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
20 lug 2021
WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1 Prime

WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1

Analizziamo la nuova arma del team M-Sport Ford per il WRC 2022, la Puma Rally1 ibrida. Differenze e peculiarità con la Fiesta WRC Plus, ma anche novità dettate dal regolamento e dalla necessità di ritrovare il carico aerodinamico perso.

WRC
11 lug 2021
Moya: "Dovevo essere medico, sono diventato Campione WRC" Prime

Moya: "Dovevo essere medico, sono diventato Campione WRC"

Luis Moya, una vita ricca di svolte, imprevisti e incredibili avventure. In questa intervista di Giacomo Rauli, responsabile di sezione per Motorsport.com, andiamo a scoprire la storia e i retroscena dell'ex copilota e bicampione del Mondo WRC.

WRC
6 lug 2021
McRae: il ricordo dell'ultimo, grande, successo al Safari Prime

McRae: il ricordo dell'ultimo, grande, successo al Safari

Quest'anno il Safari è tornato nel calendario del WRC dopo una attesa lunga 19 e per celebrare questo ritorno ricordiamo l'ultima, straordinaria, vittoria in carriera firmata Colin McRae.

WRC
1 lug 2021
Pagelle WRC: Nov...ille, ma vince Ogier Prime

Pagelle WRC: Nov...ille, ma vince Ogier

Il Rally Safari ha regalato emozioni, in positivo, e in negativo. Dai problemi Hyundai, al vincitore Ogier, fino a chiudere in bellezza con un meraviglioso esempio di vita. Ecco le pagelle commentate e stilate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
29 giu 2021
Adamo: "Hyundai, ecco il presente e il futuro nel motorsport" Prime

Adamo: "Hyundai, ecco il presente e il futuro nel motorsport"

Abbiamo intervistato in esclusiva il Team Principal di Hyundai Motorsport, Andrea Adamo, in occasione della gara inaugurale a Vallelunga del campionato PURE ETCR dedicato alle vetture da turismo elettriche, in cui la casa coreana è impegnata con la Veloster N. In questa chiaccherata, emerge l'impegno di Hyundai nel futuro, dove vengono dissipate le nubi sulle voci che la vedono a Le Mans e nell'Endurance

WRC
23 giu 2021