Pedrosa: due giorni di test in attesa del rinnovo con KTM

Dani Pedrosa ha completato due giorni di test sul circuito di Jerez in sella alla KTM 2021, in attesa di rinnovare il suo contratto da collaudatore con il marchio austriaco.

Pedrosa: due giorni di test in attesa del rinnovo con KTM

La KTM ha concluso oggi un test privato di due giorni sul circuito di Jerez, nel quale sono scesi in pista i due collaudatori Mika Kallio e Dani Pedrosa.

Pedrosa ha completato quest'anno un fitto programma di test, iniziato a febbraio a Sepang, che lo ha visto impegnato per almeno 20 giorni su vari circuiti, tra cui il Red Bull Ring (maggio e luglio), Brno (luglio ed agosto), Misano (agosto), Portimao (ottobre), Valencia (ottobre) e Jerez (dicembre).

Oltre all'Aprilia, che continuerà a godere delle concessioni anche il prossimo anno, KTM è l'unico costruttore che potrà lavorare sul motore in vista del 2021, avendo ottenuto dalla MSMA una deroga per questioni di affidabilità.

Avendo perso le concessioni con le tre vittorie di quest'anno, avrà a disposizioni meno unità, che quindi dovranno durare più km ed è stato giusto consentire di intervenire, nonostante il congelamento imposto dalle riduzioni dei costi COVID.

Pedrosa ha già guidato la moto del prossimo anno a Valencia e lo ha fatto anche a Jerez in un test che sostanzialmente fa già parte del pre-campionato 2021, raccogliendo tutte le informazioni che i tecnici della KTM utilizzerà durante l'inverno per affinare le RC16 che porteranno in pista Brad Binder, Miguel Oliveira, Iker Lecuona e Danilo Petrucci il prossimo anno.

Leggi anche:

In attesa del rinnovo

Pedrosa chiuderà la sua seconda stagione da collaudatore KTM alla fine del 2020. Un'accoppiata che, sulla carta, ha guidato lo sviluppo della RC16, fino a renderla una moto capace di centrare le prime tre vittorie della Casa di Mattighofen in MotoGP in questa stagione.

Dal 2017, quando ha fatto il suo debutto in MotoGP con Pol Espargaro e Bradley Smith come piloti ufficiali, al 2019 la KTM aveva conquistato un solo podio in tre anni, quello firmato dallo spagnolo sotto al diluvio a Valencia nel 2018.

Dopo una vita da pilota Honda, Pedrosa ha annunciato il ritiro a fine 2018 e si è legato alla KTM dal 2019. Nel suo secondo anno di lavoro, il marchio austriaco ha avuto un'improvvisa esplosione, con le vittorie di Binder (Brno), Oliveira (Red Bull Ring e Portimao), alle quali vanno aggiunti altri cinque podi conquistati da Espargaro. Un'evoluzione che ha portato proprio lo spagnolo a chiudere quinto nel Mondiale.

L'evoluzione è chiara e gli stessi piloti, con maggiore o minore enfasi, riconoscono che il lavoro di Pedrosa nei numerosi test che ha svolto ha molto a che fare con il successo della KTM.

Tuttavia, il contratto tra le due parti scade alla fine dell'anno e, per il momento, non si hanno notizie riguardo ad un rinnovo.

A causa della pandemia di Coronavirus, KTM ha proposto un taglio degli ingaggi ai suoi dipendenti, compresi i piloti e le rispettive squadre. Taglio che, viste le circostanze, è stato accettato dalla maggioranza. Discorso che vale anche per Pedrosa, nonostante il suo impegno sia rimasto invariato e, anzi, potrebbe addirittura aumentare nel 2021 per sua stessa ammissione.

All'inizio di ottobre, Pedrosa ha dato per scontato che continuerà a svolgere il ruolo di tester anche nella prossima stagione. Durante una conferenza stampa andata in scena a Portimao, lo spagnolo aveva infatti parlato della perdita delle concessioni del marchio.

"E' un cambiamento importante per la KTM. Soprattutto l'anno scorso e quest'anno abbiamo fatto molti test, provato su tanti circuiti, e questo ci ha aiutati a fare tanti passi avanti".

"A livello di girare penso che non ci saranno problemi, saranno solo meno i circuiti su cui potremo farlo. Anzi, credo che dovrò girare anche di più, perché quando c'erano i piloti ufficiali mi hanno tolto delle gomme e quindi dovevo dosarle. Ora questa cosa non sarà più possibile".

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
1/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
2/20

Foto di: KTM

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
3/20

Foto di: KTM

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
4/20

Foto di: KTM

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
5/20

Foto di: KTM

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
6/20

Foto di: KTM

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
7/20

Foto di: KTM

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
8/20

Foto di: KTM

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
9/20

Foto di: MotoGP

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
10/20

Foto di: MotoGP

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
11/20

Foto di: MotoGP

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
12/20

Foto di: Dorna

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
13/20

Foto di: Dorna

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
14/20

Foto di: Motogp.com

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
15/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
16/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
17/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
18/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
19/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
20/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Marc Marquez: "Il debutto di Alex in MotoGP è stato notevole"
Articolo precedente

Marc Marquez: "Il debutto di Alex in MotoGP è stato notevole"

Prossimo Articolo

Valentino Rossi: test a Misano con la Ferrari 488 GT3

Valentino Rossi: test a Misano con la Ferrari 488 GT3
Carica commenti
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021
MotoGP | Misano, un weekend che resterà nella storia Prime

MotoGP | Misano, un weekend che resterà nella storia

Il fine settimana di Misano è stato un concentrato di emozioni, dal saluto del pubblico italiano a Valentino Rossi alla conquista del primo titolo di Fabio Quartararo, quasi una sorta di passaggio di consegne in casa Yamaha. Ma anche i tributi a Marco Simoncelli e Fausto Gresini hanno aggiunto qualcosa di speciale.

MotoGP
4 nov 2021