Crutchlow: "Non ho parlato con Yamaha di sostituire Vinales"

Il collaudatore Yamaha Cal Crutchlow ha detto di non aver discusso la sostituzione di Maverick Vinales per il resto della stagione 2021 ed ha respinto le voci secondo cui l'accordo con la Casa giapponese è cosa fatta.

Crutchlow: "Non ho parlato con Yamaha di sostituire Vinales"

Giovedì Yamaha ha sganciato la bomba di aver sospeso Vinales e di averlo ritirato dal Gran Premio d'Austria di questo fine settimana per il presunto tentativo di rompere deliberatamente il motore della sua M1 nel GP della Stiria della scorsa settimana.

Avendo già deciso di uscire dal suo accordo con la Yamaha al termine della stagione, è molto difficile che Vinales possa tornare in sella ad una Yamaha per la parte conclusiva della stagione 2021.

Crutchlow - che sostituisce l'infortunato Franco Morbidelli alla Petronas SRT in Austria - è già stato collegato alla sostituzione di Vinales dal GP di Gran Bretagna in poi, ma ha negato questo quando gli è stato chiesto venerdì al Red Bull Ring.

"No, non è vero", ha risposto. "Questo è semplicemente perché avete letto troppo i media e la situazione è che non ho discusso affatto con Lin (Jarvis) o Maio (Meregalli). Quindi, sì, questa è la mia risposta e questa è una risposta sincera".

Leggi anche:

"Non credete a tutto quello che leggete nelle notizie, non è sempre vero. Ma sì, certo, sono un pilota sotto contratto Yamaha, sono sicuro che discuterò alcune cose con Lin e Maio a tempo debito. Ho un ottimo rapporto sia con Lin che con Maio e Sumi alla Yamaha, sta andando molto bene, sono contento di come stiamo lavorando".

"Sono stati due fine settimana molto difficili, ma in realtà sono abbastanza fiducioso nel modo in cui sto guidando e forse se dovessi fare qualcosa in più, allora sarei più in forma".

Cal Crutchlow, Petronas Yamaha SRT

Cal Crutchlow, Petronas Yamaha SRT

Photo by: Gold and Goose / Motorsport Images

Crutchlow è la prima riserva per sostituire qualsiasi pilota all'interno della Yamaha nel 2021 se dovesse essere necessario, ma è anche libero di rifiutare queste apparizioni se vuole.

Quando gli è stato chiesto da Motorsport.com se correre per il resto del 2021 sulla Yamaha di fabbrica sarebbe forse un modo migliore per condurre il suo programma di test, ha detto: "Non lo so. È qualcosa che non mi è stato proposto, quindi non ha senso pensarci".

"Volevo essere un collaudatore, quindi significa che farò dei test in gara, o significa che farò dei test perché non è possibile fare entrambe le cose. Ai miei occhi non è possibile fare entrambe le cose, a causa del programma che ho per il resto dell'anno i test non sono frenetici, ma non puoi fare le gare e i test che vuoi fare secondo me".

"Ma come ho detto, non ne ho parlato con loro e non sappiamo quando... Dovevo provare la moto '22, quindi tutte queste cose al momento, tutto, anche i test - so che sto testando, ma cosa sto testando?".

"Perché se guido una moto del '21 al test, allora potrei potenzialmente guidare una moto del '21 anche qui. Ma io volevo essere un collaudatore, se avessi voluto correre avrei corso. Ma non conosco tutte le opzioni disponibili, ne discuterò a tempo debito".

Crutchlow - che si è ritirato dalle corse alla fine della scorsa stagione - ha anche sottolineato come qualsiasi decisione riguardo all'eventuale sostituzione di Vinales debba essere discussa prima con la sua famiglia.

condivisioni
commenti
Bagnaia: "Non possiamo perdere altri punti da Quartararo"
Articolo precedente

Bagnaia: "Non possiamo perdere altri punti da Quartararo"

Prossimo Articolo

Michelin: nessun problema di qualità sulle posteriori in Stiria

Michelin: nessun problema di qualità sulle posteriori in Stiria
Carica commenti
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021
MotoGP | Misano, un weekend che resterà nella storia Prime

MotoGP | Misano, un weekend che resterà nella storia

Il fine settimana di Misano è stato un concentrato di emozioni, dal saluto del pubblico italiano a Valentino Rossi alla conquista del primo titolo di Fabio Quartararo, quasi una sorta di passaggio di consegne in casa Yamaha. Ma anche i tributi a Marco Simoncelli e Fausto Gresini hanno aggiunto qualcosa di speciale.

MotoGP
4 nov 2021