Bagnaia convinto: "Posso gestire meglio le gomme"

Il pilota della Ducati non è soddisfatto del sesto posto sulla griglia del Gran Premio di Doha, perché non ha sfruttato tutto il suo potenziale, ma di contro è convinto di poter fare una gara da protagonista domani, gestendo meglio le gomme rispetto a domenica scorsa.

Bagnaia convinto: "Posso gestire meglio le gomme"

Dopo la bellissima pole position di sabato scorso, con tanto di record della pista, il sesto posto in griglia nella seconda gara della MotoGP sul tracciato di Losail è risultato un po' deludente per Pecco Bagnaia, anche se il pilota della Ducati è convinto di avere tutte le carte in regola per essere uno dei protagonisti domani.

Del resto, nella MotoGP odierna la cosa più importante è centrare un posto nelle prime due fila, soprattutto se disponi di una moto come la Desmosedici GP che nel primo appuntamento stagionale ha già dimostrato di essere capace di regalare uno scatto bruciante. Il piemontese non è soddisfatto della sua posizione, ma non fa drammi.

"La mia qualifica non è stata troppo positiva, perché non sono riuscito ad adattarmi ad una gomma un po' meno performante ed è qualcosa a cui mi devo abituare. Capita diverse volte di trovarsi in questa situazione, quindi è qualcosa su cui devo lavorare, però parto comunque sesto e sono sicuro di poter fare una bella gara domani", ha detto infatti Pecco.

 

Nel GP del Qatar ha comandato per 14 giri prima di cedere la leadership a Maverick Vinales e chiudere terzo. A difettargli è stata la gestione del consumo della gomma, un aspetto su cui pensa di essere più pronto questa settimana, con l'idea che non stare davanti da subito potrebbe anche essere d'aiuto.

"Da questo weekend mi aspetto almeno la gara di quello scorso perché arriviamo preparati allo stesso livello, se non di più. Penso che possiamo fare una bella gara, perché il passo forse è più competitivo rispetto allo scorso weekend. La prima gara poi è stata una bella lezione, quindi penso di poter gestire molto meglio le gomme", ha spiegato.

" Se posso restare in scia, come ha fatto Zarco, potrebbe essere meglio per gestire, soprattutto non avendo resistenza aerodinamica sul dritto. Poi potrei attaccare nella fase finale di gara. Vedremo come andrà, ma penso di poter gestire meglio il tutto.

Leggi anche:

Non potevano mancare i complimenti a Jorge Martin, che alla seconda gara in MotoGP è riuscito a centrare la sua prima pole position in sella alla Ducati di Pramac.

"Bisogna dire che i ragazzi di Pramac sono stati molto bravi, soprattutto Jorge Martin che penso che abbia stupito un po' tutti. E' stato molto bravo. In questi giorni è sempre stato piuttosto veloce, quindi bisogna rendergli merito".

Anzi, Pramac ha monopolizzato le prime due posizioni in griglia grazie anche al secondo tempo di Johann Zarco. Bagnaia quindi ha sottolineato l'importanza della struttura satellite in cui anche lui ha mosso i primi passi nella classe regina.

"Penso che Pramac sia un team di altissimo livello. Inoltre avere una squadra satellite con due moto ufficiali è un grande vantaggio per lo sviluppo della moto. In ogni caso, credo che anche il Team Petronas sia una gran struttura satellite, la differenza è che Pramac ha due moto ufficiali, quindi Ducati ha bisogno di un team satellite così".

Francesco Bagnaia, Ducati Team

Francesco Bagnaia, Ducati Team
1/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Ducati Team

Francesco Bagnaia, Ducati Team
2/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Ducati Team

Francesco Bagnaia, Ducati Team
3/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Ducati Team

Francesco Bagnaia, Ducati Team
4/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Ducati Team

Francesco Bagnaia, Ducati Team
5/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Ducati Team

Francesco Bagnaia, Ducati Team
6/16

Foto di: Ducati Corse

Francesco Bagnaia, Ducati Team

Francesco Bagnaia, Ducati Team
7/16

Foto di: Ducati Corse

Francesco Bagnaia, Ducati Team

Francesco Bagnaia, Ducati Team
8/16

Foto di: MotoGP

Francesco Bagnaia, Ducati Team

Francesco Bagnaia, Ducati Team
9/16

Foto di: Ducati Corse

Francesco Bagnaia, Ducati Team

Francesco Bagnaia, Ducati Team
10/16

Foto di: Ducati Corse

Francesco Bagnaia, Ducati Team

Francesco Bagnaia, Ducati Team
11/16

Foto di: Ducati Corse

Francesco Bagnaia, Ducati Team

Francesco Bagnaia, Ducati Team
12/16

Foto di: Ducati Corse

Francesco Bagnaia, Ducati Team

Francesco Bagnaia, Ducati Team
13/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Ducati Team

Francesco Bagnaia, Ducati Team
14/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Ducati Team

Francesco Bagnaia, Ducati Team
15/16

Foto di: Ducati Corse

Francesco Bagnaia, Ducati Team

Francesco Bagnaia, Ducati Team
16/16

Foto di: MotoGP

condivisioni
commenti
Quartararo: “Miller eroe della qualifica dopo un gran rischio”

Articolo precedente

Quartararo: “Miller eroe della qualifica dopo un gran rischio”

Prossimo Articolo

Fotogallery MotoGP: Martin centra la sua prima pole a Doha

Fotogallery MotoGP: Martin centra la sua prima pole a Doha
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP di Doha
Sotto-evento Q2
Location Losail International Circuit
Piloti Francesco Bagnaia
Team Ducati Team
Autore Matteo Nugnes
Ceccarelli: “Arriva anche la telemetria per i piloti” Prime

Ceccarelli: “Arriva anche la telemetria per i piloti”

Torna l'appuntamento con la rubrica del mercoledì firmata Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli ci parlano di come la ricerca medica si sia evoluta per andare ad assistere i piloti nelle fasi di guida, recependo dati telemetrici utili al fine di migliorare le performance

MotoGP: scatta l'allarme sicurezza per le velocità troppo alte Prime

MotoGP: scatta l'allarme sicurezza per le velocità troppo alte

I paurosi incidenti visti a Jerez hanno fatto scattare l'allarme tra i piloti per le velocità elevate raggiunte dalle MotoGP, ma convincere i costruttori a fare un passo indietro sembra davvero difficile.

MotoGP
7 mag 2021
Rossi: quanto è amaro dirsi addio Prime

Rossi: quanto è amaro dirsi addio

Valentino Rossi sta attraversando il più difficile avvio di stagione della carriera. Appena quattro punti in altrettante gare. Lontano dalla top15, il Dottore rischia di vivere una lenta stagione da incubo in attesa di ufficializzare una decisione che, onestamente, sarebbe stato bene intraprendere anni fa

MotoGP
5 mag 2021
Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo" Prime

Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo"

Franco Nugnes, in compagnia del Dottor Ceccarelli, affronta il tema dell'ennesimo caso di sindrome compartimentale in MotoGP. Fabio Quartararo si è dovuto arrendere al dolore durante il GP di Spagna: classe regina in allarme?

MotoGP
5 mag 2021
Miller: il sostegno psicologico arrivato dalla moglie di Crutchlow Prime

Miller: il sostegno psicologico arrivato dalla moglie di Crutchlow

Dopo un avvio di stagione da dimenticare, Jack Miller è riuscito ad ottenere la prima vittoria con Ducati a Jerez ed ha svelato come un grande aiuto psicologico sia arrivato dalla moglie del suo grande amico Cal Crutchlow.

MotoGP
4 mag 2021
Pagelle MotoGP: Riscatto Miller, Rossi a fondo Prime

Pagelle MotoGP: Riscatto Miller, Rossi a fondo

Tanti promossi e tanti bocciati al Gran Premio di Spagna di MotoGP. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Matteo Nugnes, responsabile MotoGP per Motorsport.com

MotoGP
4 mag 2021
Ducati: la doppietta di Jerez è una "svolta" epocale Prime

Ducati: la doppietta di Jerez è una "svolta" epocale

Sono almeno tre le svolte a cui abbiamo assistito a Jerez: quella della Desmosedici GP, che finalmente "gira" anche su una pista stretta. Quella della stagione di Jack Miller, che ha risposto con una vittoria ad un avvio di stagione deludente. E la trasformazione di Pecco Bagnaia in un top rider a tutti gli effetti, arrivata con la leadership in campionato.

MotoGP
3 mag 2021
MotoGP, GP di Spagna: animazione grafica della gara Prime

MotoGP, GP di Spagna: animazione grafica della gara

Andiamo a rivivere l'emozione del GP di Spagna di MotoGP in questa nostra animazione graficca

MotoGP
3 mag 2021