Takaaki Nakagami batte Pasini e Morbidelli a Silverstone

Il pilota giapponese conquista la sua prima vittoria stagionale venendo fuori alla distanza e precedendo i due piloti italiani. "Morbido" ora è a +29 su Luthi, quarto davanti a Bagnaia, Corsi e Manzi.

La certezza del salto in MotoGP in sella ad una Honda della LCR sembra aver fatto fare un click importante a Takaaki Nakagami, che a Silverstone è finalmente riuscito a centrare la sua prima vittoria stagionale in Moto2, la seconda in carriera dopo quella dello scorso anno ad Assen.

In un primo momento sembrava che a giocarsi il gradino più alto del podio dovessero essere solamente i due piloti della Marc VDS, che avevano fatto il vuoto alle loro spalle nelle prime tornate, ma poi Alex Marquez è incappato in una scivolata (è ripartito, chiudendo 14esimo) e Franco Morbidelli ha patito un improvviso calo di ritmo.

Il giapponese dell'Idemitsu Honda Asia si è fatto trovare pronto e ne ha approfittato a 7 giri dalla bandiera a scacchi, quando è riuscito a scalzare il leader della classifica iridata, che poi ha ceduto anche la piazza d'onore ad un Mattia Pasini che ha pagato una partenza non troppo brillante dalla pole position.

Anche il portacolori del Team Italtrans infatti ha provato a venire fuori alla distanza, ma forse lo ha fatto troppo tardi, perché nell'ultimo giro ha recuperato sensibilmente su Nakagami, fermandosi però a poco più di sette decimi dal pilota asiatico.

Il terzo posto di "Morbido" in ogni caso è molto importante in ottica Mondiale, perché alle sue spalle c'è proprio il rivale Thomas Luthi, che perde qualche punticino e scende -29 nella classifica iridata. Con la caduta di oggi invece Marquez sembra addirittura ormai fuori dalla contesa.

Molto buona anche la prova degli altri italiani, perché tra la quinta e la settima posizione c'è un terzetto composto da Pecco Bagnaia, Simone Corsi (primo tra le Speed Up) e Stefano Manzi. In particolare stupisce la grande prova del secondo pilota dello Sky Racing Team VR46, che per la prima volta assaggia il sapore della top 10 nella classe di mezzo.

Dopo essere stato nel trenino con Pasini e Luthi, nel finale ha invece accusato un calo importante Miguel Oliveira, che si è dovuto accontentare dell'ottavo posto con la sua KTM, davanti al compagno di squadra Brad Binder ed alla migliore delle Suter, che è quella di Dominique Aegerter.

Peccato per Luca Marini, rimasto fuori dalla top 10 per un soffio, dopo che al via era riuscito addirittura a portare in terza posizione la sua Kalex del Forward Racing. Più attardati Andrea Locatelli ed il rientrante Alex De Angelis, rispettivamente 23esimo e 24esimo. Al traguardo c'è anche Lorenzo Baldassarri, ma attardatissimo a causa di una caduta.

Cla #PilotaMotoGiriTempoGapDistaccokm/hRitiratoPunti
1   30 japan Takaaki Nakagami  Kalex 18 38'20.883     166.1   25
2   54 italy Mattia Pasini  Kalex 18 38'21.607 0.724 0.724 166.1   20
3   21 italy Franco Morbidelli  Kalex 18 38'23.561 2.678 1.954 165.9   16
4   12 switzerland Thomas Lüthi  Kalex 18 38'25.528 4.645 1.967 165.8   13
5   42 italy Francesco Bagnaia  Kalex 18 38'30.398 9.515 4.870 165.4   11
6   24 italy Simone Corsi  Speed Up 18 38'30.838 9.955 0.440 165.4   10
7   62 italy Stefano Manzi  Kalex 18 38'31.285 10.402 0.447 165.4   9
8   44 portugal Miguel Oliveira  KTM 18 38'31.346 10.463 0.061 165.4   8
9   41 south_africa Brad Binder  KTM 18 38'31.645 10.762 0.299 165.3   7
10   77 switzerland Dominique Aegerter  Suter 18 38'32.337 11.454 0.692 165.3   6
11   10 italy Luca Marini  Kalex 18 38'33.670 12.787 1.333 165.2   5
12   97 spain Xavi Vierge  Tech 3 18 38'33.905 13.022 0.235 165.2   4
13   9 spain Jorge Navarro  Kalex 18 38'40.873 19.990 6.968 164.8   3
14   73 spain Alex Marquez  Kalex 18 38'42.634 21.751 1.761 164.6   2
15   49 spain Axel Pons  Kalex 18 38'43.057 22.174 0.423 164.5   1
16   40 spain Fabio Quartararo  Kalex 18 38'45.028 24.145 1.971 164.4    
17   55 malaysia Hafizh Syahrin  Kalex 18 38'45.893 25.010 0.865 164.3    
18   32 spain Isaac Viñales  Kalex 18 38'47.594 26.711 1.701 164.2    
19   45 japan Tetsuta Nagashima  Kalex 18 38'51.563 30.680 3.969 163.9    
20   87 australia Remy Gardner  Tech 3 18 38'51.708 30.825 0.145 163.9    
21   20 united_states Joe Roberts  Kalex 18 38'55.581 34.698 3.873 163.6    
22   57 spain Edgar Pons  Kalex 18 38'56.385 35.502 0.804 163.6    
23   5 italy Andrea Locatelli  Kalex 18 38'56.871 35.988 0.486 163.7    
24   15 san_marino Alex de Angelis  Kalex 18 38'59.826 38.943 2.955 163.3    
25   94 united_kingdom Jake Dixon  Suter 18 39'04.962 44.079 5.136 163.0    
26   37 spain Augusto Fernandez  Speed Up 18 39'05.080 44.197 0.118 163.0    
27   2 switzerland Jesko Raffin  Kalex 18 39'07.732 46.849 2.652 162.8    
28   89 malaysia Khairul Pawi  Kalex 18 39'07.993 47.110 0.261 162.8    
29   7 italy Lorenzo Baldassarri  Kalex 18 39'25.065 1'04.182 17.072 161.6    
30   6 united_kingdom Tarran Mackenzie  Suter 18 39'53.187 1'32.304 28.122 159.7    
  dnf 11 germany Sandro Cortese  Suter 13 28'02.670 5 giri 5 giri 164.0 Accident  
  dnf 27 spain Iker Lecuona  Kalex 7 16'02.081 11 giri 6 giri 154.5 Ritirato
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Evento Silverstone
Circuito Silverstone
Piloti Mattia Pasini , Takaaki Nakagami , Franco Morbidelli
Team Marc VDS Racing Team , Idemitsu Honda Team Asia , Italtrans Racing Team
Articolo di tipo Gara