Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
2 giorni
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
1 giorno
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
1 giorno
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

Morbidelli centra il settimo sigillo in Austria e torna a +26 su Luthi

condivisioni
commenti
Morbidelli centra il settimo sigillo in Austria e torna a +26 su Luthi
Di:
13 ago 2017, 11:17

Grande giornata per la Marc VDS, che coglie una grande doppietta con il secondo posto di Marquez. Luthi è terzo e perde 9 punti su "Morbido". Bagnaia e Pasini ai piedi del podio, brutto volo per la KTM di Oliveira.

E sono sette vittorie! Sette come i giorni che sono bastati a Franco Morbidelli per riscattare la domenica nera di Brno e tornare sul gradino più alto del podio del Mondiale Moto2 nel GP d'Austria, al termine di una gara nella quale ha dimostrato ampiamente di essere il più freddo del lotto.

Il portacolori della Marc VDS è scattato molto bene dalla seconda posizione ed ha comandato praticamente dall'inizio alla fine, pur senza riuscire a scavare un solco importante sugli inseguitori, se non negli ultimissimi giri.

Nella prima metà della corsa del Red Bull Ring si era creato un piccolo margine, approfittando del bel duello che si è creato alle sue spalle tra il compagno di squadra Alex Marquez e tra il suo diretto inseguitore nella corsa al titolo, ovvero lo svizzero Thomas Luthi.

Nella seconda parte della corsa però questo tandem si è rifatto sotto e a 7 giri dal termine lo svizzero, che nel frattempo si era liberato di Marquez, ha tentato un attacco molto aggressivo alla curva 3: questo è stato un momento chiave, perché è andato lunghissimo ed ha permesso a "Morbido" di riprendere un leggero margine che ha amministrato molto bene fino alla fine.

Dietro di lui invece Luthi ha concesso il bis al suo errore quando di giri al termine ne mancavano solamente tre, quindi ha ceduto anche la seconda posizione a Marquez, che ha potuto regalare una bellissima doppietta alla Marc VDS. Dopo la vittoria di Brno, l'elvetico arretra nuovamente a -26 dall'italiano quindi.

E forse avrebbe potuto anche perdere qualche punticino in più se Miguel Oliveira non fosse stato vittima di una brutta caduta a pochi giri dal termine. Il pilota della KTM non è partito bene, ma poi ha dato vita ad una bella rimonta e a suon di giri veloci si era rifatto sotto al terzetto di testa.

Poi però è stato vittima di un brutto highside alla velocissima curva 8, venendo anche colpito dalla sua moto. Fortunatamente il portoghese si è rialzato sulle sue gambe, ma è stato comunque caricato in ambulanza e portato al centro medico per accertamenti, perché la botta è stata importante.

Approfittando di questo ko, Francesco Bagnaia ha conquistato un altro ottimo quarto posto, che ancora una volta ha reso il portacolori dello Sky Racing Team VR46 il miglior rookie in pista, spuntandola nel duello con il poleman Mattia Pasini, quinto quindi nel giorno del suo compleanno. Per Pecco c'è il rammarico forse di aver dovuto ad un certo punto cedere la posizione a Pasini, perché forse senza questo episodio avrebbe potuto infastidire Luthi.

Subito dietro troviamo il giapponese Takaaki Nakagami e Brad Binder, che con il suo settimo posto ha provato a tenere alto l'onore della KTM nella sua gara di casa. Nono posto, alle spalle di Jorge Navarro, per la migliore delle Suter, che è quella di Dominique Aegerter.

Bisogna scorrere la classifica fino all'11esimo posto invece per trovare la Speed Up di Simone Corsi, fresco di firma con il Tasca Racing per la prossima stagione. E' stata una domenica nera purtroppo per tutti gli altri italiani, con Lorenzo Baldassarri e Luca Marini eliminati da una carambola alla prima curva che ha escluso anche Fabio Quartararo, Xavier Simeon, Sandro Cortese e Xavi Vierge.

A terra c'erano finiti anche Andrea Locatelli e Stefano Manzi, che hanno provato entrambi a riprendere la via della pista, prima di essere comunque costretti anche loro alla resa definitiva.

Cla #PilotaMotoGiriTempoGapDistaccokm/hRitiratoPunti
1   21 italy Franco Morbidelli  Kalex 25 37'39.370     172.0   25
2   73 spain Alex Marquez  Kalex 25 37'40.682 1.312 1.312 171.9   20
3   12 switzerland Thomas Lüthi  Kalex 25 37'41.914 2.544 1.232 171.8   16
4   42 italy Francesco Bagnaia  Kalex 25 37'42.440 3.070 0.526 171.7   13
5   54 italy Mattia Pasini  Kalex 25 37'43.115 3.745 0.675 171.7   11
6   30 japan Takaaki Nakagami  Kalex 25 37'48.197 8.827 5.082 171.3   10
7   41 south_africa Brad Binder  KTM 25 37'48.388 9.018 0.191 171.3   9
8   9 spain Jorge Navarro  Kalex 25 37'53.062 13.692 4.674 170.9   8
9   77 switzerland Dominique Aegerter  Suter 25 37'54.325 14.955 1.263 170.8   7
10   55 malaysia Hafizh Syahrin  Kalex 25 37'58.367 18.997 4.042 170.5   6
11   24 italy Simone Corsi  Speed Up 25 38'01.257 21.887 2.890 170.3   5
12   45 japan Tetsuta Nagashima  Kalex 25 38'01.398 22.028 0.141 170.3   4
13   49 spain Axel Pons  Kalex 25 38'02.378 23.008 0.980 170.2   3
14   57 spain Edgar Pons  Kalex 25 38'02.660 23.290 0.282 170.2   2
15   87 australia Remy Gardner  Tech 3 25 38'04.498 25.128 1.838 170.1   1
16   37 spain Augusto Fernandez  Speed Up 25 38'12.830 33.460 8.332 169.4    
17   89 malaysia Khairul Pawi  Kalex 25 38'13.301 33.931 0.471 169.4    
18   2 switzerland Jesko Raffin  Kalex 25 38'19.480 40.110 6.179 169.0    
19   20 united_states Joe Roberts  Kalex 25 38'23.258 43.888 3.778 168.7    
20   6 united_kingdom Tarran Mackenzie  Suter 25 38'25.467 46.097 2.209 168.5    
21   27 spain Iker Lecuona  Kalex 23 38'12.968 2 giri 2 giri 155.9    
  dnf 44 portugal Miguel Oliveira  KTM 20 30'10.122 5 giri 3 giri 171.7 Accident  
  dnf 62 italy Stefano Manzi  Kalex 13 21'32.567 12 giri 7 giri 156.3 Ritirato  
  dnf 5 italy Andrea Locatelli  Kalex 12 20'35.513 13 giri 1 giro 150.9 Ritirato  
  dnf 32 spain Isaac Viñales  Kalex 11 16'41.749 14 giri 1 giro 170.6 Accident  
  dnf 97 spain Xavi Vierge  Tech 3 1 2'33.002 24 giri 10 giri 101.5 Ritirato  
  dnf 19 belgium Xavier Simeon  Kalex 1 3'04.274 24 giri 31.272 84.3 Ritirato  
  dnf 40 spain Fabio Quartararo  Kalex 0         Accident  
  dnf 11 germany Sandro Cortese  Suter 0         Accident  
  dnf 7 italy Lorenzo Baldassarri  Kalex 0         Accident  
  dnf 10 italy Luca Marini  Kalex 0         Ritirato
Prossimo Articolo
Ufficiale: Simone Corsi passa al Tasca Racing in Moto2 nel 2018

Articolo precedente

Ufficiale: Simone Corsi passa al Tasca Racing in Moto2 nel 2018

Prossimo Articolo

Morbidelli: "Quando salgo sul podio, vinco! Mi manca il podio in casa"

Morbidelli: "Quando salgo sul podio, vinco! Mi manca il podio in casa"
Carica commenti