Jonass sfrutta l'assenza di Herlings nelle qualifiche a Loket

L'altro pilota della KTM si è fatto valere nel momento in cui il caposquadra ha preferito fermarsi per un problema alla clavicola destra

Nelle qualifiche della MX2 del GP della Repubblica Ceca, non c’è Jeffrey Herlings perché ha preferito fermarsi per il problema alla clavicola destra, ma il Team Red Bull KTM ha in Pauls Jonass, il degno sostituto dell’olandese.

Scattato in testa al via, Jonass viene subito superato da Dylan Ferrandis (Monster Kawasaki) che sembra avere nel polso destro la velocità giusta per andarsene e vincere. Così è stato fino all’ultimo giro quando Jonass, dopo aver ricucito lo svantaggio, lo raggiunge e senza tanti problemi, gli entra troppo duro (troppo duro) facendolo cadere.

Alle loro spalle arriva terzo il solito Jeremy Seewer (Suzuki World MX2) che ha battagliato per buona metà gara con Max Anstie (Rockstar Husqvarna) che lo precedeva e che poi ha passato al settimo giro. A giustificazione di Anstie, c’è il fatto che già dal secondo giro si è dovuto togliere gli occhiali e con il terreno fangoso, guidare in questo stato diventa difficile.

Quinto si piazza un sempre più convincente Conrad Mewse (Rockstar Husqvarna) mentre sesto è Petar Petrov (Monster Kawasaki). Un altro giovane promettente occupa la settima piazza. Si tratta di Alvin Ostlund (Wilvo Standing Yamaha) che dopo qualche gara sottotono, ricomincia ad affacciarsi nelle prime posizioni. Benoit Paturel (Kemea Yamaha) chiude la sua qualifica ottavo ma rimontando dalla 13esima posizione. Gli ultimi due della top ten sono Brian Bogers (HSF Logistic KTM) e Thomas Covington (Rockstar Husqvarna).

Michele Cervellin (Honda Martin) è undicesimo dopo essere stato ottavo fino a tre giri dal termine. Samuele Bernardini (TM Racing) termina 13esimo, mentre Ivo Monticelli (Marchetti Racing KTM) è due posizioni dietro. Simone Furlotti (SM Action Yamaha) si prende un buon 19esimo posto e Nicholas Lapucci (Team 8Biano Husqvarna) il 22esimo. Giuseppe Tropepe (JTech Honda) e Simone Zecchina (C.D.P. Cortenuova Yamaha) sono vittime di una caduta di gruppo in partenza e terminano nelle ultime posizioni.

MXGP REPUBBLICA CECA – Classifica Qualifica MX2

1° Pauls Jonass (KTM); 2° Dylan Ferrandis (Kawasaki); 3° Jeremy Seewer (Suzuki); 4° Max Anstie (Husqvarna); 5° Conrad Mewse (Husqvarna); 6° Petar Petrov (Kawasaki); 7° Alvin Ostlund (Yamaha); 8° Benoit Paturel (Yamaha); 9° Brian Bogers (KTM); 10° Thomas Covington (Husqvarna); 11° Michele Cervellin (Honda); 12° Calvin Vlandereen (KTM); 13° Samuele Bernardini TM; 14°Karlis Sabulis (Yamaha); 15° Ivo Monticelli (KTM); 16° Jorge Saragoza (Honda); 17° Bas Vaessen (Suzuki); 18° Davy Pootjes (KTM); 19° Simone Furlotti (Yamaha); 20° Mayka lIvanov (KTM).

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Mondiale Cross Mx2
Evento GP di Repubblica Ceca
Sub-evento Sabato
Piloti Pauls Jonass
Team Red Bull KTM Factory Racing
Articolo di tipo Qualifiche