Indy 500, Brown: "Alonso poteva vincere senza il guasto al motore!"

condivisioni
commenti
Indy 500, Brown: "Alonso poteva vincere senza il guasto al motore!"
Di:

L'amministratore delegato della McLaren è dispiaciuto per l'amaro epilogo della corsa di Fernando a Indianapolis. Poi però svela: "Alonso ci aveva già avvertiti a metà gara, la vettura aveva problemi".

Fernando Alonso, Andretti Autosport Honda
Fernando Alonso, Andretti Autosport Honda stringe la sua versione del latte dopo il ritiro dalla gar
Fernando Alonso, Andretti Autosport Honda
Fernando Alonso, Andretti Autosport Honda
Fernando Alonso, McLaren-Honda-Andretti Honda pit stop
Fernando Alonso, Andretti Autosport Honda, Alexander Rossi, Herta - Andretti Autosport Honda
Fernando Alonso, Andretti Autosport Honda
Fernando Alonso, Andretti Autosport Honda, Tony Kanaan, Chip Ganassi Racing Honda
Fernando Alonso, Andretti Autosport Honda

A qualche ora dalla cocente delusione patita da Fernando Alonso alla 500 Miglia di Indianapolis, gara in cui è stato costretto al ritiro al giro 180 a causa della rottura del motore Honda sulla sua Dallara DW12, sono arrivate le parole al miele di Zak Brown, amministratore delegato della McLaren.

"In McLaren e in Andretti Autosport sono tutti tristi e dispiaciuti per Fernando", ha affermato Brown. "Abbiamo avuto un paio d'anni molto difficili e da questo programma speravamo di poter ottenere ottimi risultati".

Prima del ritiro Alonso era riuscito a condurre la corsa per 27 giri e si trovava in buona posizione anche poco prima della rottura del propulsore Honda. A metà gara, però, Fernando aveva già dato al box le prime avvisaglie riguardo a qualche anomalia sul funzionamento del motore che equipaggiava la sua Dallara.

"Siamo stati delusi ancora una volta e siamo sotto shock, ma non è una situazione sorprendente. Fernando ci aveva accennato qualcosa verso metà gara riguardo qualche problema alla monoposto. Eppure il suo passo sembrava essere molto buono".

"Chiaramente la sua era una sensazione. Pensavamo che la situazione potesse mutare nel corso della gara. Peccato. Certo che parlando ora può sembrare facile affermare che, senza l'inconveniente, Fernando sarebbe riuscito a vincere, ma penso proprio che sarebbe stato nel gruppetto dei migliori che si sono giocati il successo".

Dopo la delusione, per Alonso è giunto il momento di tornare a pensare alla sua carriera in Formula 1. Nonostante ciò, Brown ha affermato che l'asturiano potrebbe tornare a disputare la 500 Miglia in futuro. "Penso che tornerà un giorno. Non so quanti anni ci vorranno".

"Lui vuole vincere la Triple Crown, dunque penso proprio che tornerà a Indianapolis. Ora il nostro primo obiettivo con Fernando è vincere a Monaco il prossimo anno dandogli una monoposto competitiva. Poi vedremo come sarà il nostro calendario futuro", ha concluso Brown.

Informazioni aggiuntive di Damien Smith

Fotogallery: la 500 Miglia di Indianapolis vinta da Takuma Sato

Articolo precedente

Fotogallery: la 500 Miglia di Indianapolis vinta da Takuma Sato

Prossimo Articolo

Gallery: Sato festeggia la vittoria alla 500 Miglia di Indianapolis 2017

Gallery: Sato festeggia la vittoria alla 500 Miglia di Indianapolis 2017
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie IndyCar
Evento Indy 500
Sotto-evento Domenica, gara
Location Indianapolis Motor Speedway
Piloti Fernando Alonso
Team McLaren , Andretti Autosport
Autore Giacomo Rauli