Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
Ultime notizie
Speciale Presentazione Balaton Park

Nuova pista in Ungheria: ecco il Balaton Park Circuit

In Ungheria è stato inaugurato il nuovo Balaton Park Circuit, diventando il più alto circuito standard FIA costruito in Europa centrale da oltre 15 anni.

Balaton Park

Il circuito, situato vicino al lago Balaton, ha richiesto una licenza FIA di Grado 2, che gli consente di ospitare le categorie junior di monoposto e le gare a ruote coperte, ma è stato costruito secondo le specifiche di Grado 1.

Il tracciato, lungo 4,10km gira in senso antiorario con sei curve a destra e dieci a sinistra, ha una capienza permanente di 10.000 posti a sedere, ma può essere aumentato a 120.000 con tribune temporanee.

Il primo evento che si terrà sul circuito sarà Porsche on Track, un programma di guida di due settimane nell'ambito delle celebrazioni del 75° anniversario del marchio tedesco, seguito da un Festival of Dreams di un giorno il 10 giugno.

L'impianto, che spera di ospitare gare internazionali a partire dalla stagione 2024, ha ricevuto investimenti per oltre 200 milioni di euro e sarà accompagnato da un hotel a quattro stelle e da un museo.

Il tre volte vincitore di gare di Formula 1, Giancarlo Fisichella, era presente al lancio e ha detto: "Guidando il Balaton Park Circuit per la prima volta, sono rimasto impressionato. Ha davvero tutto: un misto emozionante di curve ad alta velocità, tornanti impegnativi e chicane. È un tracciato piacevolmente scorrevole, dando una grande sensazione".

"La prima curva e la fine del rettilineo opposto sono punti privilegiati per i sorpassi. Tutto sommato, sul Balaton Park è un piacere guidare".

Il presidente del circuito è Chanoch Nissany, padre del campione di Formula 2 Roy, che ha partecipato alle prove libere di F1 per la Minardi nel Gran Premio d'Ungheria del 2005.

Giancarlo Fisichella, Balaton Park

Giancarlo Fisichella, Balaton Park

Photo by: Balaton Park

Gianpaolo Matteucci, membro del consiglio di amministrazione del Balaton Park, ha dichiarato: "Siamo molto orgogliosi di celebrare oggi l'apertura ufficiale del Balaton Park Circuit, un progetto unico nel suo genere, iniziato come un sogno e ora diventato realtà grazie all'impegno costante del Balaton Park Group".

"La fase principale della costruzione è iniziata quattro anni fa ed è stata eseguita con particolare attenzione alla sicurezza, all'innovazione e all'ambiente. Il circuito è stato costruito in conformità con i più alti standard richiesti dalle normative FIA e FIM."

Il tracciato è stato progettato dall'ungherese Ferenc Gulacsi, che ha spiegato cosa voleva ottenere con il suo disegno: "Ho progettato il tracciato tenendo conto di tre aspetti: sicurezza, sfida per i concorrenti e sostenibilità. Sono contento che oggi siamo arrivati a questo punto, con la pista pronta per l'uso. La prima bandiera verde può finalmente essere sventolata".

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente E' morto Giotto Bizzarrini, genio di tante GT invidiate nel mondo
Prossimo Articolo Un nuovo libro fotografico mette in luce l'esperienza vissuta all'interno del team Ferrari F1

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia