Rast, Lapierre o Coletti col Team Aguri in Germania?

Non è stato formalizzato l’accordo verbale risalente a febbraio fra la squadra anglo-giapponese e Adam Carroll: in lizza per la vettura numero 55 tre rookie, uno dei quali lontano dalle monoposto dal... 2004!

Il Team Aguri sta cercando alternative per sostituire Antonio Félix Da Costa a Berlino nel prossimo fine settimana, dopo che le negoziazioni con Adam Carroll si sono concluse senza accordo.

Motorsport.com ha infatti appreso che non sarà il velocista britannico a prendere parte alla gara tedesca del 21 maggio con la vettura nei colori Gulf, come precedentemente previsto.

Il pilota nordirlandese era l'opzione preferita dalla squadra anglo-giapponese per la corsa in Germania, il tutto per effetto di un accordo fra le parti che si dice risalisse alla fine di febbraio.

Tuttavia, il ritardo nella produzione a favore del driver di un vero e proprio contratto scritto e l'annullamento della gara di Mosca hanno contribuito a far sì che l’affare non avesse luogo.

È bene precisare che il Team Aguri aveva ufficialmente nominato Adam Carroll presso la FIA per l’evento berlinese al fianco di Ma Qing Hua, che si è visto la prima volta a Parigi.

Un ulteriore cambio di pilota dal britannico a un “collega” per la corsa tedesca e il ritorno ad Antonio Félix Da Costa per il doppio London ePrix è probabile che costi alla formazione diretta da Mark Preston la violazione dell’articolo 19.1 del regolamento sportivo 2015-2016, che prevede che le squadre non possano modificare i conduttori negli ultime tre appuntamenti.

Questo potrebbe essere anche causa di complicazioni per il successivo ritorno in monoposto del pilota portoghese a Battersea Park, visto che il lusitano salterà la gara di Berlino per competere nel DTM a Zeltweg.

Il Team Aguri aveva nominato Adam Carroll presso la FIA pressoché alla vigilia della scadenza ufficiale, che è di quattordici giorni prima dell’ePrix prossimo venturo.

Ma il fatto che l’accordo non sia stato effettivamente firmato o completato rischia di mettere la squadra in difficoltà sia con l’Autorità Sportiva Internazionale che con la Formula E stessa, secondo le quali sarebbe altamente improbabile imputare tali modifiche a cause di “forza maggiore”.

Né il Team Aguri né Adam Carroll erano disponibili per un commento quando sono stati contattati dalla redazione di Motorsport.com.

René Rast nell’abitacolo a Berlino?

Il pilota endurance René Rast è emerso come una possibile scelta a sorpresa per il sedile reso vacante da Antonio Félix Da Costa e per coadiuvare l’altro quasi debuttante Ma Qing Hua.

Il 29enne tedesco, pilota ufficiale Audi Sport, corre attualmente nella Classe LMP2 del Campionato Mondiale Endurance con la scuderia G-Drive Racing.

René Rast non guida peraltro una monoposto dal 2004, quando gareggiò nella ADAC Formula BMW Series in Germania.

Il Team Aguri si è fatto vivo con la FIA per verificare l’eventuale disponibilità alla concessione di una Super Licenza per lui onde poter competere nella gara del prossimo fine settimana.

L’elenco degli altri driver che si ritiene che la squadra anglo-giapponese abbia contattato per l'ePrix di Berlino include Nicolas Lapierre e Stefano Coletti. Entrambi hanno provato per il Team Aguri a Donington Park nello scorso mese di agosto.

Una decisione su chi otterrà l’abitacolo della monoposto numero 55 - il teutonico, il francese o il monegasco? - è prevista entro la fine di questa settimana.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula E
Evento ePrix di Berlino
Sub-evento Anteprima
Circuito Berlino-Alexanderplatz
Piloti Adam Carroll , Nicolas Lapierre , Stefano Coletti , René Rast , António Félix Da Costa
Team Team Aguri
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag sostituzione