Olli Pahkala: “Se sarò 'in giornata', la vittoria arriverà!”

Lo specialista finlandese delle corse al simulatore, unitosi in vista della Vegas eRace a Felix Rosenqvist e Nick Heidfeld nel team Mahindra, esprime moderato ottimismo per un evento “storico”...

Olli Pahkala: “Se sarò 'in giornata', la vittoria arriverà!”
Olli Pahkala, Felix Rosenqvist, Mahindra Racing
Nick Heidfeld, Mahindra Racing, Felix Rosenqvist, Mahindra Racing
Felix Rosenqvist, Mahindra Racing
Olli Pahkala, Felix Rosenqvist, Mahindra Racing
Vinit Patel, Mahindra Racing Chief Engineer
Felix Rosenqvist, Mahindra Racing
Il casco di Felix Rosenqvist, Mahindra Racing
Membri del team Mahindra Racing
Felix Rosenqvist, Mahindra Racing
Felix Rosenqvist, Mahindra Racing
Felix Rosenqvist, Mahindra Racing
Nick Heidfeld, Mahindra Racing
Nick Heidfeld, Mahindra Racing
Felix Rosenqvist, Mahindra Racing
Felix Rosenqvist, Mahindra Racing
Felix Rosenqvist, Mahindra Racing
Carica lettore audio

Anche la Mahindra Racing punta a salutare il nuovo anno con un passaggio immediato sul... podio. Questa volta l’obiettivo è nel... mondo virtuale ed è la VISA Vegas eRace, che si terrà sabato 7 gennaio come parte integrante dell’edizione 2017 della fiera Consumer Electronics Show (CES) nella metropoli del Nevada.

Con l'aggiunta ai propri ranghi del leader finlandese dei giochi al simulatore Olli Pahkala, che affiancherà i piloti titolari della squadra, lo svedese Felix Rosenqvist e il tedesco Nick Heidfeld, l’équipe indiana scommette su un risultato di rilievo in questa particolarissima prova “full electric”, che ha una... “differenza”.

Soldi, soldi, soldi! Con un montepremi totale di un milione di dollari americani, Las Vegas passerà alla storia come il più grande evento agonistico “sim” mai disputato fino ad oggi. Il vincitore si porterà via 200.000 dollari, il secondo ne guadagnerà centomila, il terzo 50mila e via scendendo fino al riconoscimento di ingaggio di 20mila dollari che interesserà tutti i concorrenti classificati dall’11esima alla 30esima posizione. Va ricordato che non verrà assegnato alcun punteggio per il Campionato FIA di Formula E, ma che il milione disponibile rappresenta un incentivo non indifferente. 

 

Olli Pahkala: "È un onore partecipare a questo happening per la Mahindra e io sono stato davvero felice di scoprire che mi sarei unito a Nick e Felix, una delle mie coppie preferite di piloti. C'è una buona possibilità di vincere alla grande a Las Vegas, ma è difficile dire come andrà a finire. La pista è nuova e avremo una quantità molto limitata di tempo a disposizione, quindi tutto potrà succedere! Io darò tutto quello che ho e, se sono in una giornata buona, sono convinto che potrebbe essere sufficiente per un successo. Una cosa è certa: voglio soprattutto godermi l'evento e non importa quale sarà l'esito. Ci accingiamo a effettuare una corsa ‘sim’ destinata a entrare nella storia: sarà indimenticabile!".

Dilbagh Gill, team principal della Mahindra Racing, ha aggiunto: "È un piacere dare il benvenuto a un concorrente di grido delle gare al simulatore come Olli (Pahkala, ndr), le cui performance durante le fase preliminari sono state veramente molto impressionanti. La Vegas eRace è uno dei tanti motivi per cui la Formula E resta una serie entusiasmante e votata al progresso! I nostri piloti ufficiali, Heidfeld e Rosenqvist, avranno contro di loro schierati alcuni dei migliori ‘sim racers’ esistenti al mondo, che lavoreranno al massimo per batterli. Il concetto presenta una proposta interessante: quella di portare i tifosi nel cuore dell'azione e non vedo l'ora di osservare i risultati di sabato...". 

 

condivisioni
commenti
Video, una Formula E in notturna sulla Strip di Las Vegas!
Articolo precedente

Video, una Formula E in notturna sulla Strip di Las Vegas!

Prossimo Articolo

Nel Nevada si è cominciato con l’exploit di Bono Huis

Nel Nevada si è cominciato con l’exploit di Bono Huis